Connessione Internet Sicura: il PC

Connessione Internet Sicura: il PC
Il post ti è stato utile?
di | 23-03-2017 | Internet ADSL e Fibra

Nonostante stiamo vivendo ormai da anni nella cosiddetta “era post-PC” e sempre più persone preferiscono connettersi in mobilità con smartphone e tablet, sono ancora tantissimi gli utenti che navigano in rete e utilizzano i servizi online tramite computer. Laptop o desktop, il PC è ancora vivo e vegeto ed è importante sapere come poter fruire dei numerosi vantaggi di Internet con una connessione Internet sicura anche su questa piattaforma.

Il PC può essere considerato il terminale “classico” per la navigazione in rete: una macchina estremamente avanzata, in grado di cambiare radicalmente la nostra società e il mezzo “storico” con cui è nato il Web. Come ogni dispositivo collegato ad Internet (sfruttando un’offerta ADSL, in fibra ottica o tramite hotspot e chiavette), tuttavia, è esposto a minacce e attacchi informatici, in grado non solo di danneggiare software e hardware, ma anche di mettere a repentaglio la sicurezza e la protezione dei dati personali degli utenti.

Che cosa fare, quindi, per garantire una connessione Internet sicura da PC? Ecco qualche consiglio utile e pratico che renderà l’uso del computer collegato alla rete meno esposto ad insidie e attacchi.

Antivirus: un potente alleato

Al contrario di quanto abbiamo visto sulla guida relativa alla connessione Internet sicura su smartphone, un PC ha bisogno di un antivirus per garantire una protezione adeguata. In questo modo eviterete di incappare in malware e altri software-spazzatura (spyware, ransomware, trojan) che potrebbero danneggiare il sistema operativo, rubare i vostri dati personali, spiare le vostre azioni, etc….

La scelta dell’antivirus è ampia e vi sono, inoltre, molte alternative gratuite di qualità. Se siete dei professionisti e utilizzate il PC per lavoro, affidatevi a suite ad hoc (generalmente a pagamento) in grado di offrirvi un grado di sicurezza ancora più alto e altri servizi premium.

Non ignorate mai le comunicazioni e i messaggi dell’antivirus, tenetelo sempre aggiornato ed effettuate uno scan dei dati del computer regolarmente. L’antivirus è una scelta praticamente obbligata se utilizzate sistemi operativi Microsoft Windows (più diffuso, quindi molto più appetibile da crackers e criminali informatici). Una connessione Internet sicura su Mac o altri sistemi meno utilizzati, come le distribuzioni Linux, sarebbe possibile anche senza l’uso di antivirus anche se (in particolare se avete dati sensibili e importanti o lavorate con essi) è sempre importante prenderlo in considerazione.

Occhio ai siti e alle mail

Può capitare , magari dopo aver cliccato su dei link ricevuti via mail o su banner improvvisi, di incappare in siti o portali di dubbia provenienza e potenzialmente pericolosi. Evitate, quindi, di scaricare contenuti o aprire canali di comunicazione da fonti sconosciute e ambigue (ad esempio siti che pubblicizzano programmi da scaricare gratis e che ufficialmente sarebbero a pagamento, portali sconosciuti etc…). Non lasciate mai i vostri dati personali ed evitate di cliccare sui link presenti nelle mail inviatevi da indirizzi sconosciuti o simili a quelli di importanti società. Spesso, ad esempio, i criminali informatici usano indirizzi come PosteItaliane@xxxxx.com, BPM@xxxx.it etc: se dopo la chiocciola troverete servizi consumer come “gmail” o nomi sconosciuti anziché il vero dominio della società stessa, con molta probabilità si tratta di un tentativo di phishing.

Connessione Internet sicura: Browser e modem

Come abbiamo già visto approfonditamente in altre guide dedicate, il browser è uno strumento importante per avere una connessione Internet sicura. Sceglietene uno tra i più supportati e diffusi (come Chrome, Edge di Microsoft, Safari, Firefox e Opera), aggiornatelo sempre all’ultima versione e fate attenzione a plugin e estensioni, soprattutto se arrivano da fonti sconosciute.

Anche il modem deve far parte di una strategia vincente per la sicurezza vostro PC: configuratelo al meglio, soprattutto se utilizzate spesso il Wi-fi, e scegliete di alzare il livello di sicurezza se ne avete bisogno, magari impostando correttamente il firewall, filtrando i Mac Address sconosciuti, etc… Per avere informazioni più precise in merito potete dare uno sguardo alla nostra guida sulla connessione Internet sicura: il modem.

Password e contenuti sensibili

Il PC può essere protetto da password e alcuni modelli offrono addirittura lo scanning delle impronte digitali per poter avere un livello ancora maggiore di sicurezza. Se lavorate spesso a contatto con altre persone e in luoghi affollati, è sempre consigliabile impostare una password che blocchi l’accesso quando non state utilizzando il computer.

Grazie all’uso di programmi per la gestione delle password (ad esempio 1Password, PassPack, KeePass, etc…), inoltre, potrete tenere al sicuro le credenziali di accesso ai vari servizi online (anche quelli bancari e postali), che potranno essere protette in caso di attacco e violazione del sistema. Come di consueto, il modo più sicuro sarebbe tenere questi dati il più possibile sconnessi dalla rete (ad esempio su un supporto di memoria esterno che utilizzerete solo in caso di necessità), ma potete stare abbastanza tranquilli anche con gli strumenti software adeguati.

Mantenete aggiornato il sistema operativo

Qualunque sistema operativo stiate utilizzando sul vostro PC è soggetto a bug e vulnerabilità più o meno gravi: proprio per questo motivo gli sviluppatori rilasciano costantemente aggiornamenti e patch risolutive per “tappare i buchi” della sicurezza e migliorare l’esperienza utente. Ricordatevi, quindi di installare gli aggiornamenti, in particolare quelli relativi alla protezione e alla sicurezza. Lo stesso discorso vale anche per i programmi che avete installato sul computer: non usate vecchie versioni, soprattutto se si tratta di applicativi professionali e relativi alla gestione di dati personali o commerciali.

Una connessione Internet sicura con il PC è possibile, quindi? Ovviamente ciò non può essere mai garantito al 100%, ma possiamo fare molto per avere un’adeguata protezione nella stragrande maggioranza degli attacchi che arrivano dalla rete. Ricordatevi che il primo vero antivirus siete voi: navigate con consapevolezza, facendo attenzione a tutto ciò che visitate e/o scaricate. In questo modo potrete godere appieno delle potenzialità e delle informazioni di Internet senza problemi. Buona navigazione!

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995