5 cose da chiarire prima di firmare un contratto internet e telefono

5 cose da chiarire prima di firmare un contratto internet e telefono
5 (100%) 3 votes
di | 07-05-2019 | Fibra, Internet ADSL e Fibra

Ok, avete deciso di cambiare operatore su fisso o di attivare una nuova linea Internet e telefono e siete pronti a sottoscrivere il piano (magari dopo aver effettuato una ricerca approfondita su ComparaSemplice.it, grazie al servizio di confronto tariffe ADSL e fibra gratuito, sempre a vostra disposizione): qual è il prossimo step da compiere? In questo spazio vedremo 5 cose da chiedere prima di firmare un contratto Internet e telefono: spesso sono informazioni “nascoste” negli articoli del contratto stesso o nella carta dei servizi, a cui gli utenti purtroppo non prestano sempre molta attenzione.

Tuttavia, come potrete leggere nei prossimi paragrafi, sono dei punti tutt’altro che di secondo piano, che potrebbero farvi cambiare idea e passare ad una soluzione differente. Non perdiamo altro tempo e scopriamoli subito.

Sommario

Quale connessione è presente nella mia zona?

Generalmente i provider sponsorizzano su TV, giornali e Internet la velocità massima disponibile (quasi sempre la fibra a 1 Gigabit al secondo) utilizzabile con le proprie linee ma la copertura reale, si sa, è un’altra cosa: è possibile, ad esempio, che nella nostra città sia presente solo la fibra misto rame o addirittura solo l’ADSL con quell’operatore.

Non solo: il prezzo dell’offerta stessa potrebbe anche essere diverso a seconda della tecnologia utilizzata e della presenza o meno delle reti dell’operatore. Oltre a chiedere all’operatore, quindi, vi consigliamo di effettuare una verifica gratuita della copertura ADSL e fibra direttamente su ComparaSemplice.it.

Qual è la banda minima garantita?

Se per voi la velocità e le prestazioni sono una priorità, è importante conoscere la banda minima garantita dal provider, ossia la velocità minima che il provider vi consentirà di avere in ogni caso. Questo dato dovrebbe essere presente già nella documentazione contrattuale, ma vi consigliamo comunque di chiedere maggiori informazioni all’operatore per esserne sicuri. Vi segnaliamo, inoltre, una pagina relativa al confronto della banda minima garantita tra i vari provider italiani, disponibile sul portale ufficiale dell’AGCOM e costantemente aggiornata.

È previsto un vincolo di permanenza?

Nonostante gli interventi dell’AGCOM sui costi di disdetta e di recesso, ora decisamente meno salati rispetto al passato, sono diversi i provider che prevedono un vincolo di permanenza minimo, generalmente di 24 mesi. Chi non lo rispetta potrebbe essere soggetto a costi extra rispetto a coloro che lasciano la compagnia dopo i primi 2 anni. È importante, quindi, sapere se tale impegno contrattuale è presente e quali sono i costi previsti in caso di recesso anticipato.

Le chiamate sono in VOIP?

Tra le cose da chiedere prima di firmare un contratto Internet e telefono potrebbe essere utile sapere se le telefonate comprese nel piano si basano sulla rete “tradizionale” oppure vengono proposte sfruttando la tecnologia VOIP, quindi attraverso la connessione Internet. In termini di qualità, affidabilità e stabilità, le chiamate su protocollo Internet sono ormai un servizio maturo, senza troppi problemi o blocchi, soprattutto per chi utilizza connessioni in fibra. Tuttavia è bene ricordare che per l’uso delle chiamate in VOIP, sia in entrata che in uscita, è necessario mantenere il modem acceso: una soluzione, questa, non sempre compatibile con le esigenze e le abitudini degli utenti.

Quali sono i metodi di pagamento accettati?

Conto corrente o carta di credito? Carte conto o bollettino postale? Le modalità di pagamento accettate possono essere diverse e variabili a seconda dell’operatore: chiedete quali sono i sistemi disponibili, cosi da sapere prima se si è in grado di sottoscrivere l’offerta desiderata senza problemi. Ricordate, inoltre, che il pagamento su bollettino postale è ormai poco utilizzato e dovrebbe essere richiesto esplicitamente al provider (con possibili costi aggiuntivi per la spedizione e l’uso della carta).

Potrebbero essere queste, quindi, le 5 cose da chiedere prima di firmare un contratto Internet e telefono. Se volete avere altri consigli su quale tariffa sottoscrivere, in base alle vostre necessità e disponibilità, contattateci attraverso la mail info@comparasemplice.it, tramite la live chat che trovate sul sito, oppure chiamateci al numero di telefono che visualizzate in alto a destra della pagina (dalle ore 9 alle 20, dal lunedì al venerdì). La consulenza, lo ricordiamo, è completamente gratuita e non comporta alcun impegno d’acquisto.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti
02 20011111

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.