Costi disdetta per Internet e telefono, marzo 2019

Costi disdetta per Internet e telefono, marzo 2019
4 (80%) 1 vote
di | 06-03-2019 | Fastweb, Infostrada, Internet ADSL e Fibra, Telecom, Tiscali, Vodafone

Quanto dovete pagare se cambiate operatore fisso? Non tutti sanno che, nonostante la cancellazione delle cosiddette penali, praticamente tutti i provider prevedono dei costi di disattivazione per coloro che cambieranno compagnia o per chi effettuerà una disdetta del piano sottoscritto, oltre che dei contributi aggiuntivi (non tutti li prevedono) per chi non rispetta i vincoli minimi di permanenza previsti dal contratto sottoscritto.

Vediamo, quindi, quali sono i costi di disdetta per Internet e telefono a marzo 2019 con gli operatori TIM, Vodafone, Fastweb, Wind e Tiscali.

Sommario

Disdetta o recesso: c’è differenza

Come abbiamo già fatto il mese scorso, ricordiamo un punto importante: se state pensando di cambiare operatore o cambiare piano prima della scadenza minima prevista, parliamo di recesso anticipato e, come già accennato in precedenza, questo comporta spesso il pagamento di costi aggiuntivi. Se, invece, non avete più alcun obbligo con il vostro attuale provider, potrete effettuare una disdetta oppure cambiare provider (magari dopo aver effettuato un confronto gratuito delle tariffe ADSL e fibra su ComparaSemplice.it per trovare le soluzioni migliori) senza dover pagare costi ulteriori.

Costi disdetta Internet e telefono di questo mese

Scopriamo, quindi, i costi disdetta per Internet e telefono di marzo 2019 dei principali operatori fissi, distinguendo tra le varie possibilità che si possono verificare.

TIM

L’operatore Telecom Italia ha modificato di recente i costi di disattivazione, passaggio ad altro operatore e recesso previsti. Ecco quanto bisognerà pagare:

  • 5 euro se si passerà ad altro operatore dopo i primi 24 mesi;
  • 30 euro se si disattiverà la linea;
  • 10 euro al mese per 24 mesi di quota di adesione per il recesso prima dei 2 anni:
  • 10 euro al mese per 12 mesi per la quota di adesione se si recede prima dei 12 mesi.

Se avete degli apparati in comodato d’uso, dovrete restituirli per evitare addebiti. Stesso discorso per gli acquisti a rate: pur effettuando la disdetta, dovrete pagare quelle residue, secondo quanto previsto dal contratto.

Vodafone

Questo mese Vodafone ha modificato le tariffe per la casa, concentrandosi sull’offerta Internet Unlimited +, sottoscrivibile anche in versioni convergenti (ad esempio con la Vodafone TV). La permanenza minima contrattuale resta a 24 mesi.

In caso di passaggio ad altro operatore o di disetta della linea è previsto un contributo pari a 28 euro una tantum.

Fastweb

L’unico contributo previsto dal provider Fastweb per chi passerà ad altro operatore o dismetterà la linea è pari a 56 euro una tantum. Se il vostro piano comprende il modem in comodato d’uso gratuito, dovrete restituirlo per evitare ulteriori addebiti (per maggiori informazioni potete leggere la nostra guida dettagliata su come restituire il modem Fastweb).

Wind by Infostrada

Sulle offerte Wind per la casa “by Infostrada”, invece, i costi di disattivazione sono variabili in base alla tariffa. Ad esempio, la Fibra1000 Unlimited prevede il pagamento di un contributo pari a 77 euro una tantum, mentre con la Wind ABSOLUTE la cifra parte da 45 euro ma può arrivare anche a 54 euro a seconda della tecnologia utilizzata per la connessione.

Come la maggior parte della concorrenza, le tariffe Wind casa prevedono un vincolo di permanenza minima di 24 mesi. La restituzione del modem e il pagamento di eventuali rate per l’acquisto di prodotti del provider sono obbligatori.

Tiscali

Per quanto riguarda i costi disdetta per Internet e telefono previsti da Tiscali questo mese, la formula resta invariata: l’utente dovrà pagare un importo pari ad una mensilità del canone del proprio piano fisso. La cifra, quindi, varierà in base all’offerta attiva sul proprio numero di casa.

Come per gli altri operatori, inoltre, il modem in comodato d’uso dovrà essere restituito e le eventuali rate pendenti per prodotti o servizi saranno dovute anche con la chiusura del contratto, secondo quanto stabilito dalle condizioni del provider.

Ecco, quindi, quali sono i costi disdetta per Internet e telefono di marzo 2019. Se avete ancora dei dubbi o volete avere maggiori informazioni in merito al passaggio verso altri operatori, contattateci senza costi o impegni d’acquisto alla mail info@comparasemplice.it oppure tramite la chat in tempo reale del sito. In alternativa potete chiamarci al numero che trovate in alto a destra della pagina.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti
0321.085995

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.