Disdetta TIM fisso e ADSL: come fare, i costi e quali sono i moduli giusti da utilizzare

Disdetta TIM fisso e ADSL: come fare, i costi e quali sono i moduli giusti da utilizzare
3.7 (74.29%) 14 votes
di | 20-03-2017 | Internet ADSL e Fibra, Telecom

State cercando informazioni sulla disdetta TIM fisso e ADSL? Qui troverete tutte le informazioni che fanno a caso vostro! Molti di voi probabilmente si stavano informando sulla disdetta Telecom: già da qualche tempo, però, l’operatore ha deciso di uniformare il nome con la sezione mobile, diventando TIM sia sull’offerta cellulare che fissa. Ma cosa bisogna fare per richiedere la disdetta del contratto Telecom / TIM? Quali documentazioni sono necessarie?

La disdetta TIM fisso è un’opzione prevista dallo stesso provider: tuttavia bisogna capire che cosa si intende per disdetta. Volete cambiare operatore telefonico o recedere definitivamente la vostra linea telefonica fissa?

Per cambiare gestore non è necessaria la disdetta

Se state pensando di cambiare operatore telefonico fisso, la disdetta Telecom non è necessaria: una volta scelto il nuovo operatore e richiesta l’offerta desiderata, sarà il nuovo provider ad occuparsi del passaggio della vostra linea telefonica e non dovrete notificare tale decisione al vostro vecchio operatore.

Per cambiare operatore dovrete innanzitutto munirvi del codice di migrazione: è un codice alfanumerico che identifica la vostra linea telefonica e il vostro attuale operatore telefonico. Tale codice dovrà essere girato al nuovo operatore e vi permetterà di rendere più veloce e semplice il “trasloco” verso i nuovi servizi. Il codice di migrazione lo potete trovare su qualsiasi bolletta TIM, sull’area clienti del sito ufficiale o contattando il servizio clienti della compagnia al numero gratuito 187. Il passaggio ad altro operatore della vostra linea telefonica dovrebbe avvenire nel giro di una decina di giorni (salvo problemi di tipo tecnico o amministrativo)

Se ancora non avete deciso quale servizio attivare dopo la disdetta Telecom fisso potete utilizzare il nostro servizio di confronto tariffe ADSL: grazie alla ricerca personalizzabile e localizzata riuscirete a confrontare le migliori offerte sul mercato e decidere di attivare subito quella più adatta a voi. Con questo strumento riuscirete a risparmiare tantissimo sulla bolletta ADSL e telefono di casa vostra, anche oltre i 400 euro all’anno.

Preferite l’aiuto di un esperto? ComparaSemplice vi fornisce anche una consulenza gratuita e senza obbligo d’acquisto, semplicemente chiamando il numero verde 800 709 993 (attivo dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 20), inviando una mail all’indirizzo info@comparasemplice.it oppure via chat tramite il nostro sito.

Disdetta TIM fisso e ADSL: il recesso della linea

Potrebbero esserci dei casi in cui si vuole effettuare la disdetta Telecom con la disattivazione della linea telefonica. Per questi utenti sono disponibili dei moduli ad hoc che dovranno essere compilati in ogni parte e accompagnati dalla fotocopia di un documento d’identità dell’intestatario dell’abbonamento. Questi moduli possono essere scaricati cliccando sui link che trovate qui in basso (se possedete un telefono a noleggio, scaricate il modulo dedicato):

Il modulo e la documentazione allegata dovranno essere inviati con 15 giorni di preavviso tramite raccomandata con avviso di ricevuta all’indirizzo:

TIM Servizio Clienti Residenziali
Casella Postale 111
00054 Fiumicino (Roma)

In alternativa è possibile inviare tutto via fax al numero 800 000 187. Per maggiori informazioni affidatevi come sempre all’assistenza del provider (potete trovare tutti di canali di riferimento sulla nostra guida su come parlare con un operatore Telecom).

La disdetta TIM in caso di decesso dell’intestatario

La disattivazione della linea per decesso dell’intestatario è una procedura semplice. Bisognerà compilare gli stessi moduli segnalati sopra, allo stesso indirizzo con raccomandata a/r.

Ai moduli compilati e relativi all’utenza da disdire per decesso andranno allegati:

  • l’autocertificazione attestante la morte dell’intestatario della linea da disdire;
  • fotocopia del documento del richiedente (di chi si occupa della procedura di disdetta);
  • ultima fattura saldata;
  • numero di telefono di riferimento, per eventuali comunicazioni.

Disdetta Telecom linea fissa e ADSL: i costi

Ma quanto costa fare una disdetta TIM fisso e ADSL? Generalmente il costo di disattivazione previsto da questo operatore è di 35,18 euro per l’ADSL e il telefono, mentre con la fibra ottica il contributo richiesto arriva a poco meno di 100 euro. Tuttavia i costi potrebbero variare rispetto a queste cifre, secondo quanto scritto dallo stesso operatore sul sito ufficiale, in base a:

  • contributi di attivazione della Linea di Casa o dell’Offerta scelta;
  • contributi di disattivazione, che sono differenziati in base al tipo di collegamento;
  • contributi relativi alla eventuale mancata riconsegna dei prodotti a noleggio o forniti in comodato d’uso gratuito;
  • addebito delle rate mancanti in caso di acquisto di prodotti rateizzati in fattura.

TIM consiglia di leggere con attenzione quanto previsto dal proprio contratto di abbonamento per conoscere i costi di disattivazione a seconda del piano posseduto. In alternativa potrete rivolgervi direttamente al servizio clienti TIM (via Internet, sul sito della compagnia ma anche tramite social network, oppure telefonando il servizio 187).

Restituzione modem e altri apparecchi

Con la disdetta TIM fisso è probabile che dobbiate restituire i dispositivi forniti dall’operatore a noleggio o in comodato d’uso (qui un approfondimento dedicato al tema). Se, invece, avete acquistato l’apparecchio non dovete effettuare alcuna restituzione. Per effettuare la riconsegna dei dispositivi potete spedirli all’indirizzo

Telecom Italia SPA
c/o Geodis Logistics – Magazzino Reverse A22
Piazzale Giorgio Ambrosoli sic
27015 Landriano (PV).

Dovrete allegare, inoltre, il modulo che trovate qui in basso:

Modulo restituzione apparecchi TIM

La restituzione dovrà avvenire entro 30 giorni dalla data di richiesta del recesso del contratto con TIM. Se, invece, siete di Roma, Napoli, Milano, Palermo o Treviso o vi trovate nelle vicinanze, potete restituire a mano il dispositivo (tranne il modem, che dovrà essere necessariamente spedito via posta) presso uno dei seguenti negozi:

  • ROMA:           Viale Liegi, 31
  • MILANO:        Piazza Cordusio snc – ang. Via Broletto
  • NAPOLI:         Centro Direzionale – Isola A4
  • PALERMO:     Via della libertà, 37/d
  • TREVISO:       Via XX Settembre, 2

La mancata riconsegna degli apparecchi comporterà l’addebito di ulteriori costi pari al valore degli stessi.

La disdetta TIM fisso, quindi, è una procedura abbastanza semplice, che vi permetterà di disattivare il contratto con questo operatore e recedere i servizi di linea telefonica. Se, invece, siete intenzionati a cambiare operatore, non avrete alcun bisogno di inoltrare richiesta di recesso Telecom, perché sarà il vostro nuovo provider ad occuparsi di tutte le pratiche necessarie alla cessazione del vecchio contratto e all’attivazione del nuovo.

Come dare disdetta a TIMVision

TIMVision è un servizio aggiuntivo che, spesso, viene abbinato alle offerte Internet e telefono dell’operatore. Il più delle volte, il cliente si trova con l’abbonamento, senza averlo neanche valutato. Se le promozioni prevedono un periodo gratuito in prova, il servizio a pagamento parte al termine di tale periodo, con sorpresa dell’abbonato. Da qui nasce l’urgenza di chiedere la disdetta a TIMVision e di scoprire come fare, argomento al quale abbiamo dedicato un approfondimento.

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.