Estendere rete WiFi: ecco come fare

Estendere rete WiFi: ecco come fare
Il post ti è stato utile?
di | 10-11-2016 | Consigli per gli acquisti, Internet ADSL e Fibra

Oggi ComparaSemplice vi spiega come estendere rete WiFi dato che spesso una casa non riesce ad essere completamente coperta dalla connessione wireless a causa di ostacoli fisici, pareti spesse o distanze eccessive. Insomma, sia che si tratti di Adsl sia che si tratti di fibra ottica, la rete WiFi non arriva sempre in tutte le stanze di un appartamento o di un ufficio, per questo siamo qui a consigliarvi alcuni metodi e strumenti utili per estendere rete WiFi.

COPERTURA RETE WIFI: GLI OSTACOLI

I più evidenti limiti di una connessione WiFi sono la distanza e la presenza di ostacoli fisici che ne compromettono la copertura in una certa area. È difficile che un’abitazione, sia essa dotata di Adsl sia essa dotata di fibra ottica, sia totalmente coperta da rete Wireless, soprattutto se la struttura interna è articolata oppure il modem si trova in una delle estremità della casa.

Ma quali sono gli elementi che ostacolano la copertura rete WiFi?

Innanzitutto, i muri molto spessi, in particolare quelli che contengono strutture isolanti o tubature dell’acqua: i materiali più “nocivi” a una buona connessione sono il vetro spesso, il cemento armato, il metallo e anche la carta.

Un altro ostacolo al Wi-Fi può riguardare alcune caratteristiche del router stesso e della connessione che offrono una copertura inferiore rispetto a quella desiderata.

Ad esempio, la banda di frequenza da 2,4 GHz, la più usata per la rete wireless, è utilizzata anche da altri dispositivi (pensate al cordless) oltre al pc e allo smartphone. O ancora, molti elettrodomestici presenti in casa possono interferire con il corretto funzionamento del WiFi, e la stessa cosa vale per il bluetooth.

Per questo la maggior parte dei router moderni sono dual band e offrono anche la frequenza 5 GHz che è più stabile e più libera, anche se alla fine garantisce una copertura inferiore.

Un ultimo problema potrebbe derivare dai cavi della corrente esterni o dai ripetitori di segnali video analogici.

ESTENDERE RETE WIFI POSIZIONANDO MEGLIO IL ROUTER

Come vi abbiamo accennato, un problema per la copertura wireless della vostra casa potrebbe riguardare il posizionamento del router, ovvero del dispositivo che distribuisce la connessione agli altri dispositivi presenti nell’abitazione. Il router deve essere posizionato nel punto più centrale della casa, distante da finestre e da muri: insomma, non deve avere troppi ostacoli fisici nei dintorni per riuscire a funzionare al meglio. Non solo, il modem deve anche essere lontano da elettrodomestici e dispositivi che possono interferire con esso.

Qualche altro consiglio su come posizionarlo per estendere rete WiFi meglio?

  • mettetelo in posizione verticale, in modo che smaltisca il calore più velocemente, e distante almeno 1 metro da terra;
  • se il router è dotato di antenne, disponetele ad angolo retto le une dalle altre, alternando tra verticale e orizzontale;
  • cambiate il canale utilizzato dalla vostra connessione. I più consigliati sono l’1, il 6 e l’11 che non si sovrappongono gli uni con gli altri.

COME ESTENDERE RETE WIFI

Non siete riusciti a risolvere il problema? Tranquilli, per estendere rete WiFi esistono anche prodotti hardware specifici per aumentare la portata della rete WiFi. Ecco i più efficaci in commercio:

  • Range extender è un apparecchio in grado di captare il segnale wireless del router e ripeterlo nelle varie zone della casa che solitamente non sono coperte dalla rete. Si tratta di dispositivi piccoli e economici che possono essere posizionati tra il router e la stanza dell’abitazione da raggiungere. Generalmente viene creata una rete in più, aggiungendo al nome della rete principale un suffisso come ad esempio EXT, mentre la password di accesso rimane la stessa
  • Powerline sono strumenti più efficienti e di conseguenza più costosi anche perché vengono venduti in coppia. In pratica, sfruttano la tecnologia delle onde convogliate, collegandosi alle prese elettriche e distribuendo la connessione nelle zone della casa dove sono stati posizionati.
  • Ripetitori portatili sono simili ai range extender ma funzionano a batteria. Di solito sono utilizzati come soluzione di emergenza, tanto che spesso comprendono anche delle batterie di emergenza per lo smartphone e per il tablet.

Insomma, se le soluzioni fai-da-te non sono bastate, provate con uno di questi dispositivi per estendere rete WiFi! Se siete ancora alla ricerca di un’offerta Internet Adsl adatta alla vostra casa o al vostro ufficio, visitate ComparaSemplice.it e scoprite tutte le tariffe più convenienti! Sul sito potrete anche verificare la copertura della connessione Internet e rimanere sempre aggiornati grazie al nostro blog!

Confronta ora le migliori tariffe internet

0321.085995