Migliore offerta Internet per chi vede film in streaming

Migliore offerta Internet per chi vede film in streaming
5 (100%) 3 votes
di | 28-10-2019 | Internet ADSL e Fibra, TV

Che cosa rende una connessione dati particolarmente adatta per la visione di un film? Di quali parametri bisognerà tener conto per poter scegliere la migliore? Di recente abbiamo visto come la velocità non sia la caratteristica principale per un’offerta Internet dedicata al gaming: per chi vede film in streaming, invece, le cose cambiano.

Sommario

Stabilità e velocità per vedere un film in streaming

Guardare un film, un documentario, una partita o le proprie serie preferite in streaming, infatti, necessita di una rete sufficiente stabile e di una buona velocità di download per la ricezione dei dati. La reattività di una connessione (il ping), quindi, non ha un’importanza primaria come per il gaming, poiché si tratta di un utilizzo sostanzialmente passivo del servizio.

Per velocità di download si intende quella effettiva e non teorica: una rete in fibra sponsorizzata come 100 Mega avrà una velocità differente nell’uso reale, influenzata da una serie di fattori come la presenza di fonti di disturbo, lo stato dei cavi, la tipologia di impianto dell’abitazione, etc… È possibile fare uno speed test gratuito della velocità dell’ADSL o della fibra per avere un’idea più chiara delle performance reali di una connessione.

Come scegliere la migliore offerta Internet per chi vede film in streaming, quindi? Bisognerà sempre puntare su quelle con una velocità maggiore? La scelta di un’offerta Internet è legata principalmente al tipo di copertura presente nella propria zona: attualmente la fibra ottica pura è circoscritta su alcuni grandi centri italiani, ma è possibile comunque avere delle prestazioni interessanti con la fibra misto rame e l’ADSL 20 Mega in gran parte dei Comuni. Basteranno per guardare un film senza blocchi?

Velocità per lo streaming di un film

Per verificare se l’offerta Internet sottoscritta può essere utilizzata senza problemi, è sufficiente dare un’occhiata ai requisiti previsti dai servizi che si stanno utilizzando. Ecco le velocità richieste dalle 5 piattaforme streaming più note.

Velocità minima per Netflix

Con Netflix, la velocità minima di connessione è pari a 0,5 Mbps, ma si raccomandano almeno 1,5 Mbps: anche un’ADSL a 5-7 Mega, quindi, potrebbe teoricamente essere sufficiente per guardare un film in streaming. La banda richiesta, però, sale a seconda della risoluzione:

  • per i film in SD: 3 Megabit al secondo;
  • per la risoluzione HD: 5 Megabit al secondo;
  • per l’Ultra HD: 25 Megabit a secondo.

Per non avere dei problemi durante la visione con l’alta definizione, quindi, sarebbe necessaria almeno un’ADSL 20 Mega, mentre per il 4K la fibra (misto rame o, ancora meglio, la fibra ottica) è d’obbligo.

Velocità minima per Now TV

Il servizio di streaming di Sky, Now TV, richiede una connessione dati di almeno 2,5 Mbps per i contenuti SD. Per quanto riguarda l’alta definizione, invece, le velocità richieste sono decisamente più alte:

  • per i contenuti in HD: 3,5 Megabit al secondo;
  • per i contenuti in Super HD (1080p a 50 fps): 10 Megabit al secondo.

È possibile testare la compatibilità del servizio con la propria linea attraverso il misuratore di velocità di Now TV.

Velocità minima per Amazon Prime Video

La piattaforma di video streaming del colosso di e-commerce necessita di circa 1 Mbps di velocità in download per una visione in risoluzione standard di un film. Per le risoluzioni più alte, invece, questi sono i requisiti minimi:

  • 3,5 Megabit al secondo per l’HD;
  • 15 Megabit al secondo per l’Ultra HD.

Velocità minima per Chili

La piattaforma on demand dedicata al cinema informa gli utenti che per utilizzare il servizio e guardare film in risoluzione standard è necessaria una connessione Internet di almeno 1 Mbps. I dati richiesti aumentano all’aumentare della risoluzione:

  • 2,5 Megabit al secondo per la qualità HD;
  • 4,5 Megabit al secondo per la Full HD;
  • 10,5-12,5 Megabit al secondo per il 4K HDR;
  • 60 Mbps per i contenuti 8K (non ancora disponibili).

Velocità minima per Infinity

Chi desidera utilizzare Infinity da browser o app dovrà avere una connessione Internet di 1,3 Mbps per la qualità standard (anche se la piattaforma consiglia almeno 2,1 Mbps per non avere problemi), oppure 4,5 Mbps per l’alta definizione.

Diversi, invece, i requisiti per chi guarda un film in streaming su Infinity da Set top Box: 1,9 Mbps per la qualità SD (consigliata 2,7 Mbps) oppure 5,4 Mbps per l’HD.

Anche Infinity mette a disposizione sul sito ufficiale un proprio test gratuito della linea per verificare la qualità e la compatibilità della connessione Internet utilizzata con il servizio.

Consigli per evitare blocchi durante lo streaming di un film

Se avete una connessione che rispetta i requisiti della piattaforma streaming che state utilizzando ma state riscontrando rallentamenti e interruzioni, potete seguire i seguenti consigli:

  • abbassate la risoluzione: alcuni servizi in streaming permettono di forzare la risoluzione del film a seconda delle preferenze dell’utente, sia tra le impostazioni del sito che sull’app ufficiale;
  • mantenete la risoluzione automatica: se la piattaforma di streaming che state utilizzando non permette il blocco di una sola risoluzione, potete lasciare l’impostazione automatica. In questo modo la qualità dell’immagine si adatterà alla velocità della vostra connessione, permettendo la fruizione del contenuto senza troppe interruzioni;
  • collegatevi con il cavo Ethernet: Il Wifi è comodo, ma se avete una smart TV o un computer vicini al modem, potreste decidere di optare per la connessione cablata, decisamente più stabile e veloce;
  • evitate troppe connessioni contemporaneamente: se avete una connessione con una velocità in download non eccezionale e troppi dispositivi collegati alla stessa rete, le prestazioni potrebbero non essere sufficienti per lo streaming (soprattutto se gli altri dispositivi connessi stanno utilizzando anch’essi molta banda). Limitate l’uso di Internet sugli altri terminali nei momenti in cui volete godervi un film senza blocchi;
  • limita l’uso di altri servizi nello stesso dispositivo: utilizzare altri programmi o app che consumano banda (ad esempio programmi per il P2P, il download di file, etc…) durante la visione di un video in streaming potrebbe creare dei problemi allo streaming, rallentandolo o interrompendolo. Evitate di utilizzarli contemporaneamente.

Insomma, non esiste una migliore offerta Internet per chi vede film in streaming: la maggior parte delle promozioni proposte attualmente dai provider superano i requisiti dei principali servizi, sia in ADSL che in fibra. Verificate, quindi, le effettive prestazioni della vostra connessione, fate attenzione alla velocità minima garantita dall’operatore in base al contratto sottoscritto e seguite i consigli per ridurre il rischio di blocchi.

Se, invece, volete usufruire dello streaming video su computer, smartphone o tablet, sfruttando una connessione Internet mobile, la velocità non è l’unico fattore da tenere in considerazione: bisognerà fare attenzione anche ai dati che avete a disposizione ogni mese. Vi consigliamo, quindi, di leggere la nostra guida dedicata a quanti giga consuma un film in streaming per avere maggiori informazioni.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.