Modem gratis, in vendita abbinata o in comodato d’uso: differenze

di | 04-06-2020 | Fastweb, Internet ADSL e Fibra, TIM, Tiscali, Vodafone, Wind

Se seguite spesso notizie legate a promozioni sulla rete fissa vi sarete accorti di come il modem sia quasi sempre incluso nelle offerte principali, apparentemente senza costi aggiuntivi. Grazie alla delibera AGCOM sul modem libero tutti i provider sono obbligati a proporre anche delle soluzioni senza apparato, garantendo la possibilità al cliente di scegliere se utilizzare o meno un dispositivo acquistato da terzi, ovviamente compatibile con il servizio: tuttavia non è sempre chiaro ciò che gli operatori propongono e a quali condizioni.

C’è differenza tra modem gratis, in vendita abbinata e in comodato d’uso? A livello pubblicitario e di marketing spesso le tre definizioni vengono utilizzate come sinonimi ma, come vedremo tra poco, sono estremamente diverse a livello contrattuale. È importante, quindi, conoscere le condizioni prima di sottoscrivere un nuovo abbonamento ADSL o fibra.

Sommario

Modem gratis in regalo: promozioni sempre più rare

Cominciamo con il dire che negli ultimi anni le promozioni che prevedevano un modem in omaggio, senza costi aggiuntivi per il cliente, sono state molto rare: i provider preferiscono adottare formule differenti, che permettono sì di abbattere o ammortizzare il costo dell’apparato, ma non regalarlo. Anzi, in certi casi queste formule potrebbero rappresentare una spesa decisamente importante per l’utente, “nascosta” nel canone mensile.

Modem in vendita abbinata a 0 euro: la formula più utilizzata

La maggior parte dei provider preferisce includere il modem in vendita abbinata sulle principali offerte casa di listino: questo significa che il cliente sta acquistando il prodotto in abbinamento al piano sottoscritto. Solitamente il costo del dispositivo viene incluso nel canone ma non sempre chi attiva la versione della tariffa senza modem ha un risparmio effettivo. Facciamo qualche esempio:

Offerte TIM ADSL e fibra con modem in vendita abbinata

Telecom Italia propone il modem in vendita abbinata sulle tariffe Internet fisso: il canone delle tariffe TIM Super è generalmente di 29,90 euro al mese, comprendente le telefonate senza limiti, la connessione Internet e un omaggio per i nuovi clienti.

Tale costo è valido se si rispetta un vincolo contrattuale di 48 mesi: in caso di recesso anticipato il costo del modem è dovuto: 5 euro al mese per ogni rata mancante.

È possibile richiedere la versione del piano senza modem, pagando 24,99 euro al mese, esattamente la cifra scontata del costo dell’apparato. Peccato, però, che questa tariffa non abbia le telefonate illimitate e spesso non preveda gli omaggi per i nuovi clienti come la versione “standard”.

Offerte Vodafone ADSL e fibra con modem in vendita abbinata

Discorso simile anche per Vodafone: la compagnia propone la sua Internet Unlimited con servizio Vodafone Ready (il pacchetto che include anche la Vodafone Station) a costo azzerato, rispettando un vincolo di permanenza minimo di 48 mesi. Generalmente l’offerta ha un costo di 27,90 euro al mese, con telefonate e Internet illimitati, più eventuali omaggi per chi effettua la portabilità o attiva una nuova linea.

Il recesso anticipato rispetto a quanto previsto dal contratto prevede il pagamento di 6 euro al mese per le rate restanti del servizio Ready.

L’offerta senza Vodafone Ready, invece, viene proposta a 26,90 euro al mese, non esattamente la cifra scontata del servizio. Il provider, però, mantiene anche in questa versione le telefonate illimitate e la sim dati con 30 GB al mese, come la variante più completa. Nessun omaggio, invece, per i nuovi clienti.

Offerte WINDTRE ADSL e fibra con modem in vendita abbinata

WINDTRE preferisce proporre due tariffe distinte: una con il modem in vendita abbinata (Super Fibra) e una senza (ABSOLUTE). Anche in questo caso, però, i conti non tornano: Super Fibra ha un canone di 26,98 euro al mese, con vincolo di 48 mesi per evitare il costo del modem (5,99 euro al mese), mentre la ABSOLUTE costa solo 99 cent in meno (25,99 euro al mese). Entrambe, però, offrono le telefonate illimitate (anche verso i fissi esteri), oltre alla connessione dati.

Modem gratis in comodato d’uso

Alcuni provider, invece, optano per una formula decisamente più interessante rispetto alla vendita abbinata: il modem viene fornito in comodato d’uso al cliente in ogni caso e senza costi aggiuntivi sul costo mensile. È come un noleggio, ma senza che l’abbonato debba pagare qualcosa. Attualmente sono Tiscali e Fastweb i provider che adottano questa politica, proponendo anche il canone senza vincoli di durata minima.

Sottoscrivendo un’offerta con modem in comodato d’uso gratuito, quindi, potete decidere se usare l’apparato fornitovi dal gestore oppure utilizzarne uno in vostro possesso. L’unico vincolo contrattuale è la restituzione dell’apparato in caso di cambio operatore o disattivazione del servizio. La mancata restituzione potrebbe comportare l’addebito di un costo per il cliente:

  • Fastweb prevede una penale di 50 euro se il modem non viene restituito entro 45 giorni dalla disattivazione del servizio;
  • Tiscali addebita una cifra differente a seconda del tempo di possesso: 20 euro per apparati posseduti da oltre 2 anni, 40 euro per i primi 2 anni oppure 60 euro fino a 12 mesi.

Quale offerta con modem incluso conviene?

Ecco, quindi, la differenza tra modem gratis, in comodato d’uso e in vendita abbinata: ma qual è la scelta migliore? In realtà, facendo un confronto delle tariffe ADSL e fibra, i costi mensili delle varie offerte non cambiano un granché. Le tariffe con apparato in comodato d’uso gratuito sono apparentemente più convenienti perché  prive di vincoli di permanenza ma le proposte con modem in vendita abbinata possono proporre spesso vantaggi aggiuntivi interessanti (telefonate all’estero, servizi in streaming, etc…).

Dal punto di vista della sola vendita abbinata, praticamente tutti i provider che la prevedono un costo di 5-6 euro al mese, con vincolo di 48 mesi: parliamo, quindi, di circa 240-290 euro totali solo per il dispositivo. Dando un’occhiata ai costi di alcuni dei migliori modem in commercio vi renderete conto che, sulla carta, è possibile risparmiare notevolmente acquistando il dispositivo a parte, anche scegliendo un apparato “top di gamma”. Usiamo non a caso il termine “sulla carta” perché, come abbiamo avuto modo di vedere, quasi mai la versione senza modem si traduce in vero risparmio.

La scelta, quindi, spetta a voi, in base alle vostre effettive esigenze e necessità. Se volete il consiglio di un professionista, senza costi o impegni d’acquisto, potete contattarci a info@comparasemplice.it o scriverci sulla live chat che trovate nel sito.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.