Quanto tempo ci vuole per caricare un video su YouTube

di | 22-07-2020 | Cellulari, Internet ADSL e Fibra

La condivisione dei propri contenuti su Internet è diventata ormai una consuetudine per tutti noi: social, chat istantanee e siti di video sharing sono parte della nostra vita quotidiana. La connessione, quindi, riveste un ruolo centrale nell’utilizzo ottimale di questi servizi e per velocizzare il trasferimento dei file. Pensiamo ad esempio, alle videoregistrazioni che si desidera condividere: quanto tempo ci vuole per caricare un video su YouTube?

Negli ultimi tempi, complice anche l’emergenza Covid-19 e il conseguente lockdown, i servizi di video streaming hanno subìto un’impennata in termini di traffico e non solo passivo: sono sempre di più, infatti, le persone che per lavoro, studio o svago sfruttano questi servizi per studiare, lavorare o semplicemente per intrattenere. YouTube, con le sue live e la possibilità di creare dei canali ad hoc, è uno dei portali di riferimento per tantissimi utenti. Caricare video velocemente, quindi, è un vantaggio non di poco conto, soprattutto quando si tratta di video lunghi.

Sommario

Tempo di caricamento video su YouTube: le variabili principali

Il tempo di caricamento video su YouTube non è uguale per tutti. Le variabili principali da tenere in considerazione sono sostanzialmente due:

  • la dimensione del video che si desidera caricare;
  • la velocità in upload della propria connessione dati.

La dimensione del video è influenzata da diversi fattori, come ad esempio la durata del video stesso o la risoluzione (la qualità): più una registrazione è lunga e maggiore è la qualità del video, più “pesante” sarà il file. Sul computer è possibile conoscere le dimensioni del file cliccando con il tasto destro (oppure CTRL+click su Mac) e visualizzando le informazioni del contenuto stesso. Su mobile la procedura è simile, sia su Android che su iOS, usando il file manager del proprio dispositivo, facendo una lunga pressione sul file video.

Per quanto riguarda la velocità della connessione, invece, le prestazioni sono variabili a seconda della tecnologia utilizzata e della qualità stessa della rete. Prendendo in considerazione le bande teoriche, queste sono le principali velocità in upload a seconda del tipo di connessione che si sta utilizzando:

  • 1 Mbps con un’ADSL 20 Mega;
  • 20 Mbps una fibra mista rame a 200 Mbps;
  • 50 Mbps con una fibra a 100 Mbps;
  • 200 Mbps con una fibra FTTH;
  • 50 Mbps con una connessione mobile LTE;
  • oltre i 50 Mbps nelle reti 4G+ e 4,5G.

È facile intuire, quindi, che una rete in fibra o una rete mobile 4G/4G+ sarà sempre più performante nel caricare i file rispetto ad una rete in rame.

Quanto tempo ci vuole per caricare un video su youtube?

Ovviamente è possibile calcolare “a mano” il tempo di caricamento di un video su YouTube basandosi sulla banda teorica e prendendo in considerazione i Megabit al secondo in rapporto alla dimensione del file, ma per semplificarvi la vita vi segnaliamo 3 tool utili, tutti gratis, disponibili e utilizzabili online:

Download Time Calculator: bisogna inserire la velocità di upload della connessione e le dimensioni del file da caricare. Cliccando su “Calculate” viene visualizzato il tempo necessario e la velocità media di trasferimento.

Download/Upload time calculator di MeridianOutpost. Il funzionamento è simile al precedente: è sufficiente inserire le dimensioni del file (Size e File Unit) e in automatico, sulla finestra a destra, vengono calcolati i tempi di trasferimento suddivisi per velocità di connessione.

Download/Upload time Calculator di Calculator.net. Su questo sito avete diversi servizi per il calcolo automatico, tra cui anche il tool per scoprire il tempo di caricamento, inserendo le dimensioni del video e la banda in upload. Cliccando su “Calculate” viene visualizzato il tempo necessario per l’upload.

Ovviamente questi dati vi diranno non solo quanto tempo ci vuole per caricare un video su Youtube, ma il dato è valido per qualsiasi altro file desideriate caricare online sfruttando la connessione dati.

Facendo un esempio concreto in base alle connessioni fisse e mobili più diffuse, questi potrebbero essere in tempi di caricamento di un video di circa 1 GB:

  • con una ADSL 20 Mega (1 Mbps in upload): circa 2 ore e 23 minuti;
  • con una fibra mista rame a 200 Mega (20 Mbps in upload): poco più di 7 minuti;
  • con una fibra “base” a 30 Mega (3 Mbps in upload): circa 48 minuti;
  • con una fibra ottica a 1 Gigabit (200 Mbps in upload): circa 40 secondi;
  • con una connessione LTE (50 mbps in upload): poco meno di 3 minuti.

Tempo di elaborazione video YouTube

Dopo aver effettuato l’upload del video su YouTube, è necessario attendere l’elaborazione del file da parte della piattaforma streaming, in modo da ottimizzarlo al meglio e renderlo visibile sul sito. Anche in questo caso l’attesa è variabile a seconda delle caratteristiche del file, ma la velocità della connessione dati non influenza l’operazione, tenendo conto che il video è già stato caricato. Una percentuale di caricamento e un messaggio di conferma vi farà sapere quando il video è stato caricato correttamente.

Come velocizzare il caricamento di un video su YouTube

Ecco, quindi, quanto tempo ci vuole per caricare un video su YouTube. Ovviamente non è possibile agire direttamente sulla velocità di upload per velocizzare l’operazione, ma si possono seguire alcuni accorgimenti per potenziare la connessione:

  • usate il cavo Ethernet se siete sotto rete fissa, quando possibile: il Wifi, infatti, potrebbe subire dei cali, soprattutto se siete lontani dal modem o se ci sono fonti di disturbo;
  • evitate di utilizzare servizi pesanti durante l’upload, come lo streaming audio/video o il download di file;

Se la connessione del vostro attuale non vi soddisfa e state pensando di cambiare operatore, potete scoprire se nella vostra zona sono presenti servizi più performanti per la linea di casa: ComparaSemplice.it, ad esempio, vi offre una consulenza senza costi o impegni di acquisto. Un esperto risponderà a tutte le vostre domande via mail (a info@comparasemplice.it), sulla chat del sito oppure al numero di telefono 02 200 11 200 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 20), consigliandovi le migliori soluzioni possibili per la rete Internet fissa della vostra città.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.