Servizi voip gratuiti o economici: quali sono e come utilizzarli

Servizi voip gratuiti o economici: quali sono e come utilizzarli
5 (100%) 3 votes
di | 03-08-2017 | Cellulari, Internet ADSL e Fibra, Telefonia

È difficile che oggi qualcuno non sappia cosa sia il Voip, soprattutto se si tiene conto della diffusione ormai capillare di Internet. Il Voice Over IP è, infatti, una tecnologia che permette già da tempo di effettuare delle telefonate sfruttando la connessione dati, senza la necessità di dover utilizzare la linea telefonica tradizionale. Non a caso diversi provider oggi preferiscono fornire agli utenti le chiamate in Voip su rete fissa, approfittando delle velocità sempre maggiori e riducendo così i costi per il servizio. Ma, oltre questo, i servizi Voip gratuiti sono a disposizione di tutti, attraverso app e software da installare su smartphone, tablet e PC.

Come funzionano i servizi Voip gratuiti

Il funzionamento è molto semplice: senza entrare nel dettaglio tecnico, è possibile telefonare gratuitamente (e spesso anche inviare messaggi e condividere contenuti) verso tutti gli utenti che utilizzano lo stesso servizio. Per poter chiamare, quindi, è necessario installare l’app o il programma che possiede anche il nostro potenziale interlocutore. Alcuni servizi offrono anche le telefonate verso le linee mobili o fisse, a costi bassi.

Una volta installato il programma scelto, basterà seguire le istruzioni sul display per la registrazione al servizio e per la configurazione di utilizzo: in pochi istanti sarete pronti a chiamare gratis (o quasi) i vostri amici, familiari, colleghi di lavoro, etc…

Ma quali sono i servizi Voip gratuiti più utilizzati? Che cosa offrono? Ecco le possibilità che avete oggi a disposizione per telefonare gratis, semplicemente connettendovi alla rete dati della vostra offerta Internet mobile o affidandovi a una delle tariffe ADSL o in fibra ottica.

Servizi Voip gratuiti: Skype

Quando parliamo di servizi Voip gratuiti non possiamo non cominciare con Skype, vero e proprio pioniere della messaggistica istantanea e del Voip. Nato nell’ormai lontano 2003, all’ultimo censimento (2011) contava oltre 663 milioni di utenti registrati: è, quindi, uno dei servizi più diffusi.

E’ compatibile con tutti i sistemi operativi desktop e mobili: l’app è scaricabile dagli store ufficiali delle piattaforme che utilizzate o direttamente sul sito ufficiale www.skype.com. Oltre alle telefonate gratis e alla messaggistica istantanea, Skype offre la possibilità di chiamare gruppi, videochiamare e di effettuare videoconferenze, di scambiare e condividere files e di fare addirittura telefonate verso i numeri telefonici “standard”, quindi a utenti non connessi a Internet, a tariffe estremamente vantaggiose. Non mancano altri servizi più avanzati, come l’acquisto di prefissi internazionali, la segreteria telefonica, i tool per il business, etc…

 

WhatsApp e Facebook Messenger

Entrambi proprietari del social network Facebook, le app WhatsApp e Messenger danno la possibilità al cliente di chiamare gratis e videotelefonare i propri amici, familiari e colleghi di lavoro, a patto che utilizzino anch’essi la stessa applicazione. Sono soluzioni gratuite che hanno il vantaggio di essere utilizzate da tantissime persone (lo scorso anno WhatsApp ha annunciato di aver superato il miliardo di utenti, mentre Facebook è arrivata a sfiorare i 2 miliardi): un’alternativa davvero valida per le telefonate tradizionali, grazie anche ad una buona qualità audio e video garantita dagli ultimi modelli smartphone e tablet.

Telegram

Con più di 100 milioni di utenti e 350 mila nuovi utilizzatori al giorno, Telegram è una delle app di instant messaging alternative al dominio di Facebook e WhatsApp, e con un ritmo di crescita molto alto: questo grazie a delle caratteristiche peculiari, dalla sua natura “libera” a livello software all’alto grado di sicurezza delle comunicazioni, fino all’uso dei bot e di altre features più “giocose”, come ad esempio gli stickers. A partire da marzo di quest’anno Telegram offre le telefonate gratuite in Voip tra gli utenti che utilizzano l’app tramite Android e iOS: le chiamate sono cifrate ed è possibile gestire il servizio in modo molto avanzato, ad esempio tenendo sotto controllo il traffico dati consumato durante le comunicazioni vocali, decidendo da chi ricevere telefonate, etc…

Viber

Un altro brand noto tra i servizi Voip gratuiti è sicuramente Viber, anche se negli ultimi anni i programmi di messaggistica istantanea (WhatsApp e Facebook Messegner in primis) hanno penalizzato non poco il servizio, che comunque può contare su un bacino d’utenza che supera gli 800 milioni. Viber ha il vantaggio di essere presente praticamente su tutte le piattaforme desktop e mobili, quindi può essere utilizzato via smartphone, ma anche tablet e computer.

Le chiamate sono gratuite, così come l’invio dei messaggi, la condivisione di file, etc…Non necessita di registrazione e si integra istantaneamente con la rubrica, riconoscendo automaticamente gli utenti che hanno già Viber installato. Come Skype, anche Viber permette di chiamare i numeri tradizionali, fissi o cellulari, a prezzi molto interessanti.

I servizi Voip gratuiti sopraccitati sono probabilmente i più importanti e diffusi al mondo, ma è possibile trovarne altri altrettanto interessanti, seppur meno utilizzati, come ad esempio Fring, Nimbuzz e Tuenti. Provateli e scegliete quello più adatto alle vostre esigenze e ai vostri gusti, ovviamente prendendo in considerazione la soluzione che viene utilizzata maggiormente dai vostri amici, familiari, colleghi di lavoro, etc…, ovviamente se volete comunicare in Voip con il maggior numero possibile dei vostri contatti.

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995