Telefonia: tariffe agevolate dedicate a persone disabili

Telefonia: tariffe agevolate dedicate a persone disabili
5 (100%) 2 votes
di | 24-11-2014 | Internet ADSL e Fibra, Leggi Norme Regole, News e Varie

fibra ADSLLe offerte di telefonia sono in costante evoluzione, ma esistono anche tariffe agevolate in caso di situazioni particolari.

Entrando nel dettaglio, l’Autorità Garante dell’Agcom ha stabilito che chi è affetto da disabilità uditive e visive ha diritto alla richiesta ed all’ottenimento di particolari tariffe dedicate nei servizi di telefonia.

Come richiedere queste agevolazioni sul telefono

Iniziamo parlando di soggetti sordi: le tariffe agevolate spettano sia all’individuo che comunque al nucleo familiare in cui sia presente almeno un soggetto affetto appunto da disabilità di tipo uditivo. Stiamo parlando esclusivamente di abbonamenti di tipo residenziale: in questo caso si viene esentati dal pagamento del canone di abbonamento al servizio telefonico di categoria B (abitazione privata).

Per ottenere tale agevolazione sarà sufficiente, nel momento di attivazione di un servizio e / o abbonamento, o in qualsiasi momento successivo, inoltrare una domanda (tramite raccomandata, fax o posta elettronica certificata) alla società fornitrice del servizio. Può inoltrare la domanda la persona stessa o comunque un appartenente al nucleo familiare in questione, allegando la certificazione medica comprovante la sordità del soggetto, rilasciata dall’autorità sanitaria pubblica (non da specialisti privati) e, nel caso di intera famiglia, la certificazione deve comprendere anche lo stato di famiglia con l’indicazione esatto dei componenti del nucleo familiare.

L’agevolazione partirà in automatico dal giorno della presentazione della domanda ed avrà validità ed efficacia fino all’eventuale disdetta.

I non udenti non possono utilizzare i servizi voce e per questo l’AGCOM ha richiesto agli operatori telefonici di consentire a tali consumatori di inviare almeno 50 sms gratuiti al giorno e di prevedere inoltre delle offerte a costi particolarmente vantaggiosi a loro riservate.

Passiamo ora alle persone non vedenti. Anche quest’altro tipo di disabilità dà vita ad alcune tariffe agevolate nel mondo della telefonia. I clienti non vedenti hanno diritto per legge alle seguenti offerte: uno sconto del 50% sul canone mensile per la connessione Internet, oppure 90 ore gratuite di navigazione al mese.
Il Garante ha stimato, con tanto di buon senso, che una persona cieca ha bisogno di tempi più lunghi per navigare su Internet ed utilizzare i programmi di sintesi vocale corrispondenti.

Anche in questo caso la domanda può essere inoltrata dal soggetto stesso o da un altro membro dello stesso nucleo familiare.

A chi spettano con precisione le agevolazioni telefoniche

Nel caso di non udenti, le agevolazioni spettano a chi soffre di sordità congenita o acquisita fino a 12 anni, con difficoltà nel normale apprendimento del linguaggio parlato.

Nel caso di non vedenti, hanno diritto alle agevolazioni sopra esposte soltanto i ciechi totali titolari di indennità di accompagnamento e non i ciechi parziali o gli ipovedenti gravi.

Sperando di avervi fornito informazioni preziose, noi vi lasciamo al nostro comparatore gratuito, che misura le tariffe Internet e di telefonia fissa delle varie compagnie telefoniche, aggiornandole in maniera continuativa.

confronto tariffe internet (ADSL, wimax, fibra ottica)

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995