Velocità Upload e download significato: ecco cosa c’è da sapere

Velocità Upload e download significato: ecco cosa c’è da sapere
Il post ti è stato utile?
di | 06-08-2019 | Internet ADSL e Fibra

Quando ci occupiamo di Internet e in particolare delle prestazioni della connessione, spesso citiamo i valori relativi al download e all’upload: che cosa significa? Sono dei fattori importanti per la scelta di un’offerta piuttosto che un’altra? E c’è differenza tra la velocità effettiva e quella sponsorizzata dagli operatori?

Sommario

Cosa significa download

Partiamo innanzitutto dal significato di download: quando ascoltiamo musica online, guardiamo un filmo un video in streaming o semplicemente navighiamo in rete tra un sito e l’altro, stiamo scaricando dei dati. Il download dei dati, quindi, non avviene solamente se decidiamo di scaricare un file da Internet, bensì è un’operazione continua: i dati viaggiano dal server al dispositivo che si sta utilizzando per connettersi.

La velocità di download, quindi, misura il tempo necessario (generalmente in Megabit al secondo e, più di recente, anche in Gigabit al secondo) per il trasferimento di questi dati. È chiaro, quindi, che un dato più alto equivale ad una velocità maggiore e in teoria a prestazioni più alte.

Una rete ADSL, ad esempio, può arrivare ad una velocità massima in download di 20 Mega (ossia una velocità di 20 Megabit al secondo), mentre la fibra misto rame e la fibra ottica partono da 30 Mega e possono superare anche i 100/200 Mega, fino ad un massimo di 1 Gigabit al secondo con le offerte più recenti.

Velocità teorica od effettiva?

La velocità in download è il valore che viene preso in maggiore considerazione da chi è alla ricerca di una connessione dati performante e veloce. I dati appena citati, però, si riferiscono alla velocità teorica, ossia a quanto quella tecnologia può arrivare in termini di prestazioni sulla carta. Nella realtà, però, la velocità di una connessione non è sempre costante ed è soggetta a diverse fonti di disturbo, come ad esempio le interferenze, la saturazione della banda, la mancanza di un’adeguata ricezione, etc…

La velocità effettiva di un’ADSL 20 Mega, quindi, potrebbe essere ben diversa di quella teorica: in linea generale, però, le prestazioni migliori si hanno quando, effettuando un test della velocità di connessione, il risultato si avvicina alla velocità teorica.

Ricordiamo, inoltre, che ogni operatore deve prevedere di contratto una banda minima garantita (solitamente molto più bassa rispetto a quella teorica) per il cliente: per avere maggiori informazioni in merito è possibile dare uno sguardo alla nostra guida dedicata alla velocità reale, nominale e minima garantita.

Upload significato

Finora abbiamo parlato di download, ma c’è anche un altro importante valore da prendere in considerazione quando si parla di prestazioni di una connessione dati: si tratta dell’upload. Se consideriamo il download come dati ricevuti, l’upload si riferisce ai dati inviati, quindi al tempo di trasferimento dal dispositivo al server (sempre in Kbpso Mbps). Tra le operazioni più comuni relative all’upload troviamo il caricamento di foto e video sui social network o l’invio di allegati via mail.

Come per il download, anche in questo caso un valore più alto equivale a migliori prestazioni, ossia alla possibilità di poter caricare e inviare file di diversi MB o GB in minor tempo. Una connessione 20 Mega in ADSL prevede una velocità in upload da 1 Mbps circa, mentre con una fibra si sale anche oltre i 10/20 Mbps e addirittura 200 Mega. Stiamo sempre parlando di velocità teoriche, influenzate negativamente dagli stessi fattori che abbiamo visto nella parte relativa al download.

Come misurare la velocità di download e upload

Per poter verificare le prestazioni di una connessione dati e, quindi, le velocità effettive di download e upload, è possibile utilizzare uno dei vari misuratori presenti su Internet: anche sul nostro sito è disponibile un servizio di speedtest gratuito per l’ADSL e la fibra, in grado di fornire dei risultati affidabili sulla linea dati che si vuole controllare.

Tuttavia, un test online non permette di avere dei risultati con valore legale, i quali potrebbero essere utili nel caso in cui il provider non rispettasse le condizioni previste dal contratto per quanto riguarda la velocità minima garantita: per queste situazioni, quindi, è consigliabile utilizzare lo speedtest AGCOM, fornito gratuitamente dall’Autorità Garante per le Telecomunicazioni.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti
02 20011111

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.