Come calcolare la rata del mutuo a tasso fisso

di | 28-11-2022 | Ultime News Mutui

Prima di accendere un mutuo in molti si chiedono di quanto sarà la rata. Infatti, è bene calcolare, per avere almeno un’idea, la rata del mutuo. Con ComparaSemplice.it puoi calcolare la rata di un mutuo e scegliere tra le migliori offerte di mutui a tasso fisso.

Come calcolare la rata del mutuo a tasso fisso

Quando si stipula un contratto di mutuo l’importo viene rimborsato alla banca a rate. Quindi, la rata è la divisione del capitale preso in prestito dalla banca per il numero di rate stabilite nel contratto. Ma per avere un’idea precisa dell’importo della rata dobbiamo prendere in considerazione altri elementi. Quindi scopriamo insieme come calcolare la rata del mutuo a tasso fisso.
Con ComparaSemplice.it è facile e veloce calcolare la rata del mutuo e scegliere tra le migliori offerte di mutuo a tasso fisso.

La rata del mutuo

Le rate sono composte da due parti fondamentali, una per il capitale e una per gli interessi. La quota capitale è la parte che ripaga il debito, quindi il debito si riduce ogni mese.
La quota degli interessi, invece, è la porzione della rata che ripaga gli interessi maturati, in sostanza, il guadagno della banca.

Il bilancio delle due componenti nella rata dipende da quale piano di ammortamento è stato scelto alla firma del contratto.

Esistono diversi piani di ammortamento, ma i più comuni sono:

  • alla francese
  • all’italiana

Piano di ammortamento alla francese

Questa è la tipologia più comune per i mutui italiani e prevede che la rata del mutuo rimanga costante nel tempo. Quello che varia sono le parti di quota capitale e quota interessi.
In questa forma di ammortamento con il passare del tempo aumenta la quota capitale e, invece, diminuisce la quota interessi. Quindi, ad esempio, al momento di pagare la prima rata gli interessi saranno calcolati sull’intero capitale perciò saranno la parte maggiore della rata.

Piano di ammortamento all’italiana

In questa tipologia di piano di ammortamento, invece, la rata cambia nel tempo mentre rimane invariata la quota capitale. Quindi la quota capitale non deve essere ricalcolata ad ogni rata, proprio perché ha un valore fisso.

Come calcolare la rata del mutuo a tasso fisso

Come anticipato prima di firmare un contratto di mutuo è bene calcolare l’ammontare della rata, anche indicativamente in modo tale da avere un idea.
In generale ricordiamo che la rata mensile non deve essere maggiore del terzo dello stipendio. Infatti se ad esempio abbiamo uno stipendio di € 2.000 euro al mese l’importo della rata non potrà essere maggiore di € 600. Allo stesso modo se il mutuo è cointestato. Se uno dei due titolari ha uno stipendio netto di € 2.000 e l’altro €1.500, quindi un totale di € 3.500, la rata del mutuo non potrà essere più alta di € 1.050.

Parametri per il calcolo della rata del mutuo

Per il calcolo della rata bisogna tenere in considerazione alcuni parametri variabili. Infatti, la quota mensile è il risultato di algoritmi che partono dal piano di ammortamento e da altre variabili, come:

  • tassi di interesse, ottenuto sommando lo spread della banca e l’IRS per i mutui a tasso fisso
  • numero di rate da pagare ogni anno
  • durata del mutuo
  • importo
  • finalità, ad esempio mutuo prima casa o ristrutturazione
  • valore dell’immobile

Come calcolare la rata del mutuo: formula

Per avere un’idea indicativa dell’ammontare della rata possiamo usare una formula matematica.
La formula può sembrare complicata ma se si conoscono i termini diventa molto semplice:

C*(1+TA/PA)(PA x A)

TA / PA
* ————————
(1 + TA / PA)
(PA x A) -1

Dove:

C= capitale, l’importo del mutuo
TA= tasso annuo, espresso in decimali
PA= periodi annui, il numero di rate che si pagano all’anno
A= il numero di anni della durata del mutuo

Compila il modulo!

Sarai contattato gratuitamente da un nostro operatore per una consulenza sulle migliori offerte

  • Servizio Gratuito Nessuna commissione
  • Nessun obbligo Nessun impegno
  • Le migliori offerte Prezzi bassi

Richiedi Proseguendo si accettano i Termini e le Condizioni del servizio

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.