Cos’è un mutuo Enpam: come funziona e chi può richiederlo

Cos’è un mutuo Enpam: come funziona e chi può richiederlo
Il post ti è stato utile?
di | 05-09-2019 | Mutui

Quando si parla di mutuo, conoscere quali sono le occasioni di risparmio o, comunque, di agevolazione è fondamentale. Nella ricerca della soluzione ideale, soprattutto se si è professionisti dell’area sanitaria, è possibile che si siano incontrati i mutui Enpam. Cos’è? Come funziona? Chi può accedervi?

In questa guida è possibile scoprire tutto ciò che è necessario per conoscere questo tipo di mutui e quali sono i loro vantaggi.

Sommario

Cos’è l’Enpam

Enpam è un acronimo che, per esteso, si legge: Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza Medici. La sua storia inizia nel 1937 quando venne istituita la cassa di assistenza medici con Regio Decreto. Oggi è una fondazione senza scopo di lucro, che ha l’obiettivo di provvedere alla previdenza e all’assistenza nei confronti dei propri iscritti e dei loro familiari. È il fondo di previdenza con iscrizione obbligatoria e automatica per tutti i medici e gli odontoiatri iscritti all’Albo Professionale, anche in caso di non esercizio della professione.

I mutui Enpam: cosa finanziano e come accedervi

La fondazione offre ai propri iscritti la possibilità di accedere a mutui agevolati di due tipologie:

Mutuo Enpam per l’acquisto o ristrutturazione della prima casa

Gli iscritti possono chiedere fino a 300mila euro per  finanziare l’acquisto o la costruzione dell’immobile. Il mutuo può coprire fino all’80 per cento del valore dell’immobile. Il finanziamento può essere richiesto anche per la ristrutturazione dell’abitazione, per cui è possibile richiedere fino a 150mila euro.

L’immobile per l’acquisto del quale si vuole accendere il mutuo Enpam non deve appartenere alle categorie di lusso e deve trovarsi nel Comune di residenza del richiedente o nel Comune in cui egli svolge l’attività lavorativa principale.

I requisiti necessari per accedere al finanziamento agevolato sono i seguenti:

  • iscrizione e versamenti regolari;
  • due anni consecutivi d’iscrizione;
  • il richiedente non deve essere proprietario di altri immobili residenziali nel Comune di residenza o in cui svolge attività principale;
  • il richiedente non ha ottenuto l’assegnazione o la locazione di altro alloggio.

Gli ultimi due requisiti si estendono anche al coniuge e a uno dei famigliari a carico.

Per la richiesta del mutuo Enpam si devono soddisfare anche alcuni requisiti di reddito che variano a seconda dell’età anagrafica del richiedente e della sua condizione lavorativa:

  • Richiedente under 35 con partita Iva: reddito lordo annuo medio degli ultimi tre anni di minimo 20.000 euro.
  • Richiedente under 45, specializzandi e corsisti di ogni età: reddito lordo annuo medio degli ultimi tre anni di qualsiasi natura e dell’intero nucleo familiare di almeno 24.000 euro.
  • Richiedente over 45: reddito lordo annuo medio degli ultimi tre anni di qualsiasi natura e dell’intero nucleo familiare di almeno 32.682,30 euro.

Tasso e durata del mutuo per la prima casa

Il piano di ammortamento del mutuo può avere una durata massima di 30 anni.

Il tasso fisso offerto dall’Enpam è di 2,50% (per gli under 45 e per gli specializzandi e i corsisti di Medicina generale di qualsiasi età) o del 2,90% (per i medici e i dentisti con più di 45 anni).

Mutuo Enpam per l’acquisto dello studio professionale

Il mutuo agevolato Enpam può essere richiesto per l’acquisto o la costruzione dell’immobile adibito a studio professionale (fino a 300mila euro) e per la sua ristrutturazione (fino a 150mila euro). L’immobile oggetto del finanziamento deve trovarsi nel Comune in cui il professionista svolge la propria attività lavorativa principale e deve essere già classificato nella categoria “Uffici e studi privati” (A/10).

Per ottenere il mutuo, gli iscritti richiedenti devono:

  • essere in regola con i versamenti;
  • avere almeno due anni consecutivi di versamenti;
  • non avere altri immobili di proprietà adibiti a studio professionale nel Comune.

L’ultimo requisito è esteso anche al coniuge e a uno dei famigliari a carico.

I requisiti di reddito sono i seguenti:

  • Richiedente under 35 con partita Iva: reddito lordo annuo medio degli ultimi tre anni di minimo 20.000 euro.
  • Richiedente under 45, specializzandi e corsisti di ogni età: reddito lordo annuo medio degli ultimi tre anni di qualsiasi natura e dell’intero nucleo familiare di almeno 24.000 euro.
  • Richiedente over 45: reddito lordo annuo medio degli ultimi tre anni di qualsiasi natura e dell’intero nucleo familiare di almeno 32.682,30 euro.

Tasso e durata del mutuo per lo studio

Anche in questo caso, il piano di ammortamento del mutuo può avere una durata massima di 30 anni e rimangono validi i tassi fissi segnalati per il mutuo prima casa: 2,50% (per gli under 45 e per gli specializzandi e i corsisti) o del 2,90% (per medici e dentisti con over 45 anni).

Come richiedere un mutuo Enpam

Gli iscritti Enpam possono sottoporre la richiesta di mutuo online, dopo aver effettuato l’accesso all’area riservata. Per quanto riguarda il bando 2019 per la concessione di mutui ipotecari, la scadenza ultima per la presentazione delle domande è il 29 novembre. Per maggiori informazioni si può fare riferimento al sito web dell’Enpam.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti
02 20011111

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.