Valore immobili al mq: come calcolarlo

Valore immobili al mq: come calcolarlo
5 (100%) 1 vote
di | 10-07-2019 | Mutui

Il calcolo del valore degli immobili al metro quadro concorre, insieme ad altri fattori, alla definizione il prezzo di vendita o di affitto di una casa. Si tratta di un parametro di partenza anche per la perizia per la concessione del mutuo richiesta dalle banche. È necessario essere esperti del settore immobiliare per calcolare il valore al metro quadro di un immobile? In questa guida vedremo quali sono gli strumenti a disposizione del proprietario di casa e come arrivare alla definizione di un prezzo di mercato al m2 del proprio bene immobile.

Sommario

Valore al metro quadro: cosa s’intende

Il prezzo del metro quadro viene definito dal mercato. È l’incontro della domanda e dell’offerta che determinano il valore di un immobile in una determinata zona (quartiere) di una città. I prezzi più elevati si avranno lì dove c’è più richiesta (e meno offerta per soddisfarla). E la domanda è solitamente attratta dalle grandi città, dalle loro zone centrali e ben collegate e dai quartieri i cui immobili possono vantare finiture di pregio.

Qual è la definizione di valore al metro quadro? Con il valore al metro quadro si esprime il prezzo che il mercato è disposto a pagare per ogni m2 di un’abitazione situata in una determinata zona di una determinata città.

Come calcolare il prezzo al mq di una casa per vendita o affitto

A supporto dei privati e delle agenzie immobiliari che debbano stimare il prezzo al metro quadro di un immobile, esiste uno strumento fondamentale: l’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate. Grazie alle rilevazioni semestrali delle Quotazioni OMI (attualmente aggiornate al 2° semestre 2018), si può ottenere un valore massimo e minimo del m2 per ogni zona del territorio italiano in cui siano disponibili i dati.

È possibile accedere ai dati OMI dalla sezione apposita del sito dell’Agenzia delle Entrate o utilizzando l’app per i dispositivi mobile.

Utilizzando l’agevole ricerca su mappa, è possibile cliccare sulla zona d’interesse e scegliere la destinazione dell’immobile da valutare tra:

  • Residenziale
  • Commerciale
  • Terziario

All’interno della categoria residenziale, potranno trovare le quotazioni per i diversi tipi di immobile, scegliendo tra:

  • Abitazioni civili
  • Abitazioni di tipo economico
  • Box
  • Posti auto coperti
  • Posti auto scoperti
  • Ville e Villini

Viene restituito il valore minimo e massimo di mercato (€/mq) e il valore minimo e massimo di locazione (€/mq x mese). In entrambi i casi si fa riferimento a un normale stato conservativo dell’immobile.

Dal costo al metro quadro al valore dell’immobile: la superficie commerciale

Il prezzo al metro quadro è solo uno degli elementi che vanno a costituire il valore di mercato di un immobile. Per valore di mercato, secondo il Regolamento 575/2013/UE, s’intende:

L’importo stimato al quale l’immobile verrebbe venduto alla data della valutazione in un’operazione svolta tra un venditore e un acquirente consenzienti alle normali condizioni di mercato dopo un’adeguata promozione commerciale, nell’ambito della quale entrambe le parti hanno agito con cognizione di cauza, prudenza e senza essere soggette a costrizioni.

Il primo passo per individuare il prezzo dell’immobile è quello di calcolare la superficie commerciale alla quale concorrono in misura ponderata:

  • Le superfici coperte (calpestabili) – 100% delle superfici calpestabili, 100% delle superfici delle pareti interne (non portanti), 50% delle superfici delle pareti confinanti con altre unità immobiliari, 100% delle pareti perimetrali.
  • Le superfici scoperte – 25% dei balconi e delle terrazze scoperte, 35% dei balconi e delle terrazze coperte, 35% dei patii e porticati, 60% delle verande, 15% dei giardini di appartamento e 10% delle ville e dei giardini.
  • Le pertinenze – 25% della cantina, fino all’80% per i box, 25,50% del posto auto coperto/scoperto, 80% delle mansarde vivibili, il 60% dei locali interrati abitabili.

Superficie commerciale e superficie calpestabile: differenze

Spesso, nel mercato immobiliare, si sente parlare di superficie calpestabile: cosa s’intende e qual è la differenza con la superficie commerciale? Come si è visto sopra, il calcolo della superficie commerciale tiene conto in modo ponderato di diverso tipo di superfici. La superficie calpestabile, invece, è la somma della sola superficie utile. Viene calcolata sul perimetro interno dei vani e degli spazi di circolazione orizzontale (corridoi, disimpegni) e verticale (scale) dell’immobile.

Dal costo al metro quadro al valore dell’immobile: i coefficienti di merito

Una volta ottenuti il valore al metro quadro e la superficie commerciale, mancano gli ultimi elementi per il calcolo del prezzo di mercato dell’immobile: i coefficienti di merito.

Si tratta di percentuali date che vanno ad aggiungere o sottrarre valore all’immobile. Un esempio? Una casa potrà godere di un +10% del suo valore di base se è situata all’ultimo piano; ma se l’edificio non dispone di un ascensore, si dovrà sottrarre il 30%. Un immobile di oltre 40 anni in ottimo stato di conservazione, diventa un immobile di prestigio (+10%); ma se è in uno stato scadente, perderà il 15% del suo valore. Un’abitazione affittata con canone libero (durata quadriennale) subirà una diminuzione del valore del 20%. Un immobile ristrutturato guadagnerà un +5%; se, invece, è fosse da ristrutturare, subirebbe un decremento del valore del 10%. La famosa dicitura “luminosissimo” che si legge negli annunci immobiliari, significa che bisogna aggiungere un buon 10% al valore di mercato al metro quadro dell’immobile.

Qui entra in gioco la competenza dei professionisti del settore immobiliare che riescono a individuare tutti gli elementi rilevanti che rendono giustizia all’immobile da mettere in vendita o da affittare

Il calcolo del valore dell’immobile: la formula

Ora che si hanno tutti gli elementi utili per il calcolo del prezzo di mercato dell’immobile, si possono combinare nella seguente formula:

Valore di mercato = Superficie commerciale x Quotazione al mq x Coefficienti di merito

Per il calcolo del valore di mercato di un immobile è sempre consigliabile rivolgersi a professionisti del settore, per evitare perdite di tempo o per evitare (peggio ancora) di sottostimare la casa da vendere o affittare.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti
02 20011111

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.