Aumenti Netflix fino a 2€/mese per nuovi e già clienti: cosa cambia

di | 04-10-2021 | Netflix, TV

Arriva la stangata su due piani della piattaforma Netflix: la società di streaming ha deciso di aumentare da questo mese i due abbonamenti più cari, con un incremento del canone che arriverà fino ad oltre il 12% in più rispetto alle cifre iniziali. Vediamo cosa cambia e quanto costerà Netflix a partire da ottobre.

Aumenti Netflix fino a 2€/mese per nuovi e già clienti: cosa cambia
Confronta

Non bastavano gli aumenti dell’elettricità, del gas e del canone di alcuni operatori fissi: l’autunno 2021 si apre con un’ondata di aumenti che toccano anche l’intrattenimento, in questo caso Netflix. La piattaforma di video streaming più diffusa al mondo, infatti, ha annunciato una rimodulazione che, a partire da sabato 2 ottobre, ha coinvolto e coinvolgerà migliaia di utenti italiani possessori di un piano Standard e Premium.

Sommario

Aumenti Netflix fino ad oltre il 12%

Il piano Standard, che offre la qualità HD e la possibilità di vedere i contenuti su 2 dispositivi in contemporanea, passa da 11,99€ a 12,99€ al mese, 1€ in più al mese. Un incremento che in 1 anno brucia praticamente 1 mese di abbonamento.

Più salato, invece, l’aumento del piano Premium, che consente di guardare i contenuti in qualità 4K e in 4 dispositivi contemporaneamente: in questo caso, infatti, si passa da 15,99€ a 17,99€/mese. La rimodulazione in negativo costerà agli abbonati ben 24€ in più all’anno.

Graziati, almeno per ora, i clienti abbonati al piano Base, che offre i contenuti in qualità SD (480p) e l’accesso su 1 solo dispositivo alla volta: il canone resta ferma a 7,99€/mese.

Il contratto con Netflix prevede un aumento del prezzo del canone mensile. Sul sito ufficiale, infatti, leggiamo quanto segue:

Con l’aggiunta di nuove serie TV e film e l’introduzione di nuove funzionalità, i piani e i prezzi possono essere soggetti a modifiche. Potremmo inoltre adeguare i piani e i prezzi per rispondere ai cambiamenti sul mercato locale, ad esempio modifiche alle imposte o variazioni del tasso di inflazione. Mentre apportiamo modifiche ai piani o ai prezzi, ci impegniamo costantemente a migliorare l’esperienza Netflix e a investire in contenuti di qualità per i nostri abbonati in tutto il mondo”.

Solitamente l’azienda informa in anticipo i clienti soggetti a rimodulazione via mail: nel testo, inviato un mese prima dell’entrata in vigore del nuovo canone, vengono inseriti i tutti i dettagli sui nuovi prezzi e sulle motivazioni che hanno portato alla scelta.

Quando arrivano gli aumenti Netflix

Per i nuovi abbonati, che sottoscriveranno un Piano in questi in questi giorni, i nuovi prezzi sono già in vigore. Discorso diverso, invece, per chi ha già un piano Standard o Premium: in questo caso, infatti, l’aumento arriverà 30 giorni dopo l’avviso ricevuto via mail dalla società.

Per fortuna la disattivazione dell’abbonamento a Netflix o il cambio piano non comporta alcun costo per i clienti: chi non vuole più mantenere attivo il servizio può accedere sulla propria area personale, andare su Account/Abbonamento e fatturazione/Disdici abbonamento, seguendo poi le istruzioni a schermo.

Ovviamente è possibile riattivare in qualsiasi momento il servizio, ritrovando il proprio account con tutti i dati di visione che si erano lasciati al momento della disattivazione (preferiti, cronologia di visione, etc…).

Insomma, gli aumenti Netflix sono già una triste novità per chi si apprestava a sottoscrivere un abbonamento Standard o Premium e presto anche i piani già attivi verranno aggiornati con i prezzi aggiornati. Se volete conoscere i dettagli potrete consultare il sito ufficiale del servizio all’indirizzo www.netflix.com. Potete, inoltre, valutare la sottoscrizione di un piano streaming alternativo, scegliendo ad esempio una delle migliori offerte pay TV in streaming del periodo, a partire da 3-4€/mese.

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.