Netflix account sospeso: che cosa fare

Netflix account sospeso: che cosa fare
5 (100%) 1 vote
di | 23-10-2019 | Netflix, TV

Ritrovarsi un account Netflix sospeso, nella maggior parte dei casi, non è un grave problema: di solito, infatti, l’interruzione del servizio è legata ad un rinnovo mancato o all’utilizzo di un metodo di pagamento non più accettato o senza il credito necessario per l’addebito del costo del servizio di streaming. Al massimo potrebbe essere causato da un disservizio temporaneo, che viene risolto in tempi brevi. Che cosa bisogna fare in questi casi? Ecco alcuni consigli utili per gestire tali problematiche.

Sommario

Messaggio Netflix account sospeso

Se sul sito o sull’app di Netflix vi compare il messaggio “il tuo account è sospeso a causa di un problema con il tuo pagamento”, significa che la società non è riuscita a rinnovare l’abbonamento e, quindi, ha interrotto il servizio. Le motivazioni possono essere diverse:

  • la carta che state utilizzando potrebbe essere scaduta;
  • il metodo di pagamento non ha denaro sufficiente per poter rinnovare Netflix;
  • la banca non ha approvato il pagamento del servizio;
  • i dati di pagamento che sono stati registrati su Netflix non corrispondono a quelli registrati presso la banca.

Se il problema, quindi, è legato al metodo di pagamento, controllate attentamente i dati della carta, verificando che non sia scaduta e che non vi siano errori sul numero o sulla data di validità. Si può riprovare a registrare i dati da zero oppure scegliere un altro metodo, nel caso in cui il primo non fosse più accettato.

Se l’aggiornamento dei dati di pagamento non è il problema, il consiglio è di contattare la banca per ottenere il supporto necessario: potrebbe trattarsi, ad esempio, di un disservizio dell’istituto, di un blocco causato da problemi di sicurezza o di una mancata abilitazione per le transazioni ricorrenti.

Come cambiare metodo di pagamento su Netflix

Per poter cambiare metodo di pagamento, sarà sufficiente accedere sull’area Account Netflix del sito ufficiale (www.netflix.com) e cliccare sull’opzione “Aggiorna dati di pagamento”: è possibile compilare il form per aggiungere una nuova carta oppure cambiare metodo, ad esempio associando un account PayPal, riscattando un codice regalo o il codice di un’offerta speciale.

Netflix account sospeso se si decide di non pagare

Alcuni utenti che non hanno mai utilizzato il servizio si chiedono “se non pago Netflix per un mese che succede?”. Come abbiamo visto, quando si abbina una carta o un altro metodo di pagamento, alla scadenza di ogni mese Netflix addebita automaticamente una somma relativa al costo del piano sottoscritto. Se la carta o il conto PayPal utilizzati per l’accesso al servizio hanno credito insufficiente o assente, Netflix non sarà più accessibile. Si potrà rinnovare in un secondo momento, senza alcuna penale o costo extra: il servizio, infatti, non prevede vincoli.

Come riattivare Netflix

Per poter riattivare l’abbonamento è necessario recarsi sul sito www.netflix.com, loggarsi con le proprie credenziali e fare click sul pulsante “Riattiva Abbonamento”.

Messaggio Netflix “Il sistema di pagamento non è al momento disponibile”

Un altro messaggio di errore, seguito dalla sospensione del servizio, è il seguente: “il sistema di pagamento non è al momento disponibile. Riprova più tardi”. È solitamente un disservizio temporaneo, che impedisce al cliente di attivare o rinnovare correttamente l’abbonamento a Netflix. L’interruzione dura in genere poche ore e alcuni utenti affermano di aver risolto reinserendo le informazioni di pagamento. Se, però il problema persiste, è consigliabile contattare il servizio clienti Netflix.

Ecco, quindi, che cosa fare in caso di account Netflix sospeso: se non avete ancora attivato il servizio e volete saperne di più, potete confrontare le migliori offerte Pay TV in streaming e scegliere le soluzioni maggiormente in linea con i vostri gusti, sfruttando i filtri di ricerca personalizzabili per ottenere risultati ancora più precisi e pertinenti. Il servizio è completamente gratuito e non richiede alcuna registrazione.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.