Accensione Riscaldamento Novembre 2016

Accensione Riscaldamento Novembre 2016
Il post ti è stato utile?
di | 12-11-2016 | Energia, Gas, News e Varie

La bella stagione è passata, le giornate si sono accorciate e le temperature scendono sempre di più è quindi, come ogni anno è arrivata l’epoca dell’accensione del riscaldamento. Se non avete un impianto di riscaldamento a gas autonomo che vi permette di essere liberi di decidere quando accendere il riscaldamento, sono i Comuni e le Regioni che decidono le date di accensione in base a tabelle diversificate regolate sulla posizione geografica e l’altitudine delle varie località.

Accensione riscaldamento: le zone climatiche

Nel nostro Paese sono sei le zone climatiche in cui la normativa riguardante l’accensione del riscaldamento varia. Ecco qui in seguito le diverse zone, con i rispettivi orari di accensione del riscaldamento:

  • Zona A – Dal 1 dicembre al 15 marzo, per 6 ore al giorno
    Sud e isole: Comuni di Lampedusa e Linosa (AG); Porto Empedocle (AG)
  • Zona B – Dal 1 dicembre al 31 marzo, per 8 ore al giorno
    Sud e isole: Agrigento; Catania; Crotone; Messina; Palermo; Reggio Calabria; Siracusa; Trapani.
  • Zona C – Dal 15 novembre al 31 marzo, per 10 ore al giorno
    Nord-Ovest: Imperia.
    Centro: Latina.
    Sud e isole: Bari; Benevento; Brindisi; Cagliari; Caserta; Catanzaro; Cosenza; Lecce; Napoli; Oristano; Ragusa; Salerno; Sassari; Taranto.
  • Zona D – Dal 1 novembre al 15 aprile, per 12 ore al giorno
    Nord-Ovest: Genova; La Spezia; Savona.
    Nord-Est: Forlì.
    Centro: Ancona; Ascoli Piceno; Firenze; Grosseto; Livorno; Lucca; Macerata; Massa C.; Pesaro; Pisa; Pistoia; Prato; Roma; Siena; Terni; Viterbo.
    Sud e isole: Avellino; Caltanissetta; Chieti; Foggia; Isernia; Matera; Nuoro; Pescara; Teramo; Vibo Valentia.
  • Zona E – Dal 15 ottobre al 15 aprile, per 14 ore al giorno
    Nord-Ovest: Alessandria; Aosta; Asti; Bergamo; Biella; Brescia; Como; Cremona; Lecco; Lodi; Milano; Novara; Padova; Pavia; Sondrio; Torino; Varese; Verbania; Vercelli.
    Nord-Est: Bologna; Bolzano; Ferrara; Gorizia; Modena; Parma; Piacenza; Pordenone; Ravenna; Reggio Emilia; Rimini; Rovigo; Treviso; Trieste; Udine; Venezia; Verona; Vicenza.
    Centro: Arezzo; Perugia; Frosinone; Rieti.
    Sud: Campobasso; Enna; L’Aquila; Potenza.
  • Zona F – Nessuna limitazione
    Nord-Ovest: Cuneo.
    Nord-Est: Belluno; Trento.

Accensione riscaldamento: consigli utili

Dopo avervi illustrato nel dettaglio le diverse zone climatiche del nostro Paese, vi diamo qualche buon consiglio su come risparmiare sul riscaldamento domestico, indipendentemente che viviate a Palermo o a Trento.

  • Il primo consiglio per risparmiare sull’accensione riscaldamento è quello di compiere la manutenzione degli impianti.
    Fate venire ogni anno il tecnico a controllare la vostra caldaia! Una caldaia che funziona bene consuma e inquina di meno. Inoltre per coloro che non effettuano la manutenzione annuale sono previste multe dai 500 euro in su!
  • Il secondo consiglio per risparmiare sull’accensione riscaldamento è quello di utilizzare valvole termostatiche. Si tratta di valvole che hanno la funzione di aprire e chiudere l’acqua che circola all’interno del termosifone e che permettono di conseguenza di mantenere costante la temperatura impostata.

Un’altro modo per risparmiare sull’accensione riscaldamento è quello di scegliere le tariffe più vantaggiose: utilizza il nostro comparatore di tariffe e trova l’offerta più adatta alle tue esigenze!

Confronto tariffe GAS online offerte

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.