• 800.709993
  • 0

Agevolazioni terremoto, Autorità Energia: bollette azzerate per 36 mesi (componente tariffaria)

Agevolazioni terremoto, Autorità Energia: bollette azzerate per 36 mesi (componente tariffaria)
4.4 (88.89%) per 9 voti

agevolazioni terremoto bolletteIn tema di agevolazioni per chi è stato colpito dal terremoto dello scorso agosto, c’è una novità sui pagamenti delle bollette. Dall’Autorità per l’Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico (AEEGSI) arriva una nuova iniziativa per tutti coloro che hanno subito il terremoto del 24 agosto (e le successive scosse) in Centro Italia. Con la Delibera AEEGSI del 18 aprile 252/2017/R/com viene definito l’azzeramento dei costi delle componenti tariffarie sulle bollette di energia e acqua per 36 mesi.

A partire dalla data del primo evento sismico di agosto, le popolazioni colpite di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria individuate dai provvedimenti, potranno godere di un azzeramento delle componenti tariffarie per 3 anni.

Un provvedimento che si aggiunge all’iniziale sospensione di 6 mesi del pagamento delle bollette di acqua, luce e gas definita dall’Autorità a poche ore dall’evento.

L’abbattimento dei costi in bolletta non è l’unica agevolazione pensata dall’AEEGSI . Di seguito, tutto ciò che c’è da sapere sul nuovo provvedimento dell’Autorità.

Agevolazioni terremoto, pagamento bollette: cosa significa azzeramento delle componenti tariffarie

Secondo quanto stabilito dall’AEEGSI, le bollette di energia elettrica, gas e acqua verranno decurtate delle componenti tariffarie, mantenendo vivi i costi relativi al consumo (componente materia prima). L’agevolazione vale per 36 mesi.

Quali saranno, dunque, i costi che si vedranno azzerati sulle bollette?

Bollette luce e gas

Verranno ridotti a zero gli oneri generali di sistema e i quelli relativi a trasporto e misura dell’energia. Due voci di costo che vanno a sommarsi alla componete energia, accise e IVA (che rimarranno da pagare) per la composizione del totale dovuto in bolletta.

Bollette dell’acqua

Per quanto riguarda il servizio idrico, alle utenze delle aree colpite dal terremoto di agosto 2016 non verranno addebitati i costi per acquedotto, fognatura, depurazione, nonché le componenti tariffarie UI di perequazione.

Quanto si risparmierà?

La famiglia-tipo potrà arrivare a risparmiare fino a 200 € sulle bollette di fornitura di luce e gas e il 100% sulla bolletta del servizio idrico.

Nuove connessioni, disattivazioni, riattivazioni e volture a costo zero

La deliberazione 252/2017/R/com dell’AEEGSI prevede che per tutti coloro la cui abitazione si sia resa inagibile a causa del terremoto, vengano azzerati i costi per nuove connessioni, disattivazioni, riattivazioni e volture delle utenze per la fornitura di elettricità, gas naturale, altro gas distribuito attraverso reti canalizzate, acquedotti, fognature e depurazioni.

Come ottenere le agevolazioni previste dall’AEEGSI

Non sarà necessario seguire un iter speciale per ottenere le agevolazioni offerte dall’AEEGSI alle popolazioni colpite dal terremoto: verranno applicate automaticamente alle utenze esistenti nei comuni interessati dal sisma.

Le agevolazioni sono cumulabili con le altre facilitazioni previste per le famiglie disagiate (bonus gas e bonus luce).

La rateizzazione delle bollette sospese

Accanto all’agevolazione che abbatte i costi sulle bollette, l’AEEGSI ha aggiunto un’ulteriore sostegno: quello della rateizzazione per un periodo minimo di 24 mesi, a tasso zero, per gli eventuali costi risultanti dal consumo di luce e gas.

Entro il 31 dicembre 2017, verrà emessa un’unica bolletta per ciascun fornitore, comprendente tutti gli importi dovuti, ma il cui pagamento sia stato sospeso causa sisma. Tale importo dovrà essere dilazionato per minimo 24 mesi e senza interessi. Gli importi inferiori a 50 € dovranno essere pagati in un’unica soluzione.

Agevolazioni sulle bollette di luce e gas per il terremoto: Le condizioni migliorative per il mercato libero

Partendo dalla base delle agevolazioni e delle modalità previste dall’AEEGSI, i fornitori del mercato libero potranno offrire ai propri clienti colpiti dal terremoto condizioni migliorative.

Conferma commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *