Amazon Prime Video: un nuovo competitor per Netflix

Amazon Prime Video: un nuovo competitor per Netflix
Il post ti è stato utile?
di | 28-11-2016 | Netflix, News e Varie, TV

Buone notizie per gli amanti dello streaming, sta per essere inaugurato anche in Italia, Amazon Prime Video, un nuovo servizio di streaming che promette di offrire la visione online di film, serie tv e programmi da godersi direttamente su PC, tablet e smartphone. Questo nuovo servizio targato Amazon è disponibile da diversi mesi in Germania, Usa e Regno Unito, paesi nei quali l’e-commerce è più diffuso e radicato. Dopo averne testato il funzionamento in questi stati pilota Amazon ha deciso di lanciare Amazon Prime Video in tutto il mondo Italia compresa, quindi non resta che aspettarne  l’uscita ufficiale per valutarne le prestazioni.

Ad annunciare il lancio di questo nuovo servizio targato Amazon è stato  Jeremy Clarkson, il conduttore del programma Grand Tour, attraverso il suo profilo Twitter :«Sarà possibile vedere questo programma in 200 Paesi perché ora Amazon Prime Video diventa globale».

Amazon Prime Video in Italia: come Funziona?

La data di uscita di Amazon Prime Video in Italia dovrebbe avvenire nel mese di Dicembre, anche se non è stata rilasciata ancora una data ufficiale e secondo le prime indiscrezioni il suo costo dovrebbe aggirarsi intorno ai 7,99 euro al mese, ma nulla è ancora certo se non che il servizio sarà disponibile prima di Natale.

Amazon Prime Video promette di essere un competitor agguerrito per tutti gli altri servizi di streaming, primo fra tutti Netflix che nonostante ad oggi sembri inattaccabile, grazie al suo basso costo e alla qualità dei suoi programmi, potrebbe trovare in Amazon Prime Video un rivale competitivo.

A chi è curioso di provare subito il nuovo servizio ideato dal colosso di Seattle comunichiamo che le iscrizioni sono già aperte, e che l’offerta di lancio prevede un periodo di prova gratuita di 30 giorni. Attualmente è possibile iscriversi all’abbonamento americano che verrà poi convertito in quello italiano appena il servizio sarà lanciato in Italia. In ogni caso, i primi 30 giorni sono gratuiti, quindi si potrà anche disattivare la prova dell’abbonamento americano e riattivarsi con l’abbonamento italiano a dicembre.

Secondo un rapporto pubblicato dal Wall Street Journal, Amazon avrebbe tenuto dei brevi colloqui con i rappresentanti delle principali leghe sportive al mondo sportivo (NFL, NBA, MLB ed MLS) per portare lo sport dal vivo in Prime Video, non si hanno ancora notizie dal mondo del calcio, ma sembra improbabile che le partite di Serie A e Serie B siano visibili su Prime Video durante questa stagione, non è comunque detto che Amazon non trovi un accordo conveniente per la prossima stagione.

Vuoi goderti centinaia di programmi in streaming oppure grazie a fantastici abbonamenti pay tv? Confronta le offerte dei vari provider e sottoscrivi quella che fa al caso tuo.

Le migliori tariffe per la Pay-TV a confronto

 

0321.085995