Amazon Prime Video arriva in Italia

Amazon Prime Video arriva in Italia
Il post ti è stato utile?
di | 30-11-2016 | News e Varie, TV

Fino ad oggi abbiamo conosciuto Amazon “solo” come colosso mondiale dell’e-commerce, ma la compagnia di Jeff Bezos è intenzionata ad insidiare anche da noi il mercato dell’intrattenimento domestico, sbarcando anche in Italia con il suo personale servizio di video streaming e facendo concorrenza ai big del settore proprio nel periodo più ambito dell’anno.

Quando arriverà da noi Amazon Prime Video?

Prime Video è il nome di questo servizio, già disponibile da qualche mese in altri paesi (Stati Uniti, Regno Unito, Germania, tra gli altri) e ora pronto per raggiungere circa 200 nuove nazioni. Dicembre 2016 dovrebbe essere la data di arrivo in Italia e nel mondo, a un prezzo ancora più basso della concorrenza (voci non ufficiali indicano 7.99 euro al mese).

Il lancio: The Grand Tour

Il lancio mondiale a sorpresa di Amazon Prime Video potrebbe essere la trasmissione The Grand Tour, amatissimo spettacolo automobilistico prodotto dalla stessa Amazon, che come rivelato dai conduttori del programma, sarà appunto disponibile via streaming a dicembre in oltre duecento paesi. Questa indiscrezione rilasciata ad arte su Twitter ha dato il via alla curiosità generale, generando un comprensibile hype globale intorno all’espansione mondiale di Prime Video.

La concorrenza con Netflix

Questo avviene proprio nel momento di maggior crescita di Netflix, che anche da noi ha saputo costruire una solida base di clienti in pochi mesi. Sarà probabilmente un dicembre molto caldo questo, in termini di offerte, dato che entrambi i giganti hanno sempre puntato le loro carte proprio sul basso prezzo dei loro servizi.

Occorrerà vedere se il palinsesto di film, documentari, show e soprattutto di serie TV di Amazon sarà in grado di competere con l’apprezzata qualità di quello di Netflix, ma sicuramente alla grande compagnia di Seattle non mancano i mezzi e le risorse per mettere in piedi un’offerta streaming di assoluto rispetto.

Bisogna anche dire che sarà la prima volta che Netflix si trova in competizione diretta con un altro colosso mondiale, dato che fino adesso ha dovuto rapportarsi sempre con le realtà locali dei singoli paesi.

Un gioco importante in questa corsa contro il tempo la giocherà probabilmente la risoluzione di tutti i problemi legali inerenti i diritti di distribuzione dei contenuti nei vari paesi, ma la “corsa al Natale” è un obiettivo troppo ghiotto per lasciarselo scappare.

Se sei interessato alle offerte PayTv più convenienti e aggiornate, noi di ComparaSemplice.it ti consigliamo di consultare il nostro comparatore di tariffe e di scegliere quella che al meglio soddisfa le tue esigenze:

Le migliori tariffe per la Pay-TV a confronto

 

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV