Andamento mercato telefonia e Internet: settembre 2017

Andamento mercato telefonia e Internet: settembre 2017
5 (100%) 2 votes
di | 06-10-2017 | Fastweb, Infostrada, Internet ADSL e Fibra, News e Varie, TIM, Vodafone, Wind

A settembre 2017, il mercato della telefonia fissa e di Internet ha visto una ripresa d’attenzione da parte dei consumatori. +5,27% rispetto ad agosto. Un dato fisiologico per un periodo, come quello estivo, in cui le attivazioni di utenze è scarso (non solo per la telefonia).

Quest’ultimo periodo si è assistito a cambi e riorganizzazioni di offerte (come avvenuto per Fastweb e WindHome), accompagnati dalle debite offerte e promozioni. Novità che hanno senz’altro influito sulla scelta dei consumatori.

Il mese precedente, tra gli operatori più apprezzati dal mercato (in termini di nuovi clienti), c’erano TIM (31,50%), Vodafone (26,80%) e Fastweb (25,70%).

Le quote di mercato della telefonia fissa e Internet per la nuova clientela

L’operatore che guida il mercato dei contratti di telefonia fissa e Internet, per il mese di settembre 2017, è Fastweb con il 31,70%. TIM ha esaurito la spinta dei tre mesi precedenti garantendosi, però, un netto secondo posto con il 29%. Vodafone, da seconda, passa in terza posizione con il 27,1%, nella speranza che la nuova campagna pubblicitaria (live da domani 6 ottobre) possa rimettere in gara le prime due posizioni.

Seguono WindHome Infostrada (7,2%) e Tiscali (5%).

Grafico dell'andamento del mercato di telefonia e Internet settembre 2017

L’analisi

Con le sue nuove offerte, Fastweb ha conquistato i consumatori con l’offerta Fastweb Internet (solo ADSL o Fibra, senza telefono fisso), ex Fastweb Joy. Un dato che potrebbe sottolineare un cambio della domanda del mercato, più decisamente orientata verso le soluzioni che escludono la telefonia fissa, oramai soppiantata da quella mobile anche per la famiglia media. A differenza delle offerte precedenti, i prodotti lanciati dall’operatore sul mercato a fine agosto, puntano su un prezzo bloccato inferiore, anche se di pochi centesimi, al prezzo in promozione delle precedenti. La semplificazione dei nomi delle offerte sembrano mirare, invece, a un pubblico che non è più accattivato dai nomi accuratamente scelti dal reparto marketing, ma richiede una comunicazione più diretta e trasparente. Strategia che ha fatto guadagnare a Fastweb ben 6 punti percentuali rispetto al mese precedente.

TIM perde 2,5 punti percentuali, nonostante il lancio della nuova offerta Fibra + per una navigazione Internet che può arrivare fino a 1.000 Mega in download. Per chi è raggiunto dalla rete in Fibra Ottica, la proposta di TIM non si discosta da quella di Fastweb, se non per dettagli di prezzo che, ogni 4 settimane, contano (con riferimento al modem in vendita abbonata per TIM). Molti consumatori non si lasciano più accecare dai prezzi speciali, ma tengono conto di tutte le voci di costo che, inevitabilmente, si presenteranno a ogni bolletta e al termine dei periodi promozionali. Per questo, “trasparenza tariffaria” è la nuova parola d’ordine che non mancherà d’influenzare gli andamenti del mercato.

Vodafone perde solo 0,3 punti percentuali. Tanto basta per far retrocedere l’operatore dalla seconda alla terza posizione nella classifica del mercato Internet e telefonia fissa. Uno spostamento che può essere imputato alle migliori performance di Fastweb. Rimane da vedere cosa porterà la nuova campagna di comunicazione del brand.

WindHome Infostrada rilancia a settembre con le offerte del nuovo brand di telefonia fissa e Internet per la casa. Particolarmente interessanti, a livello di prezzo, per coloro che riusciranno a cogliere l’occasione promozionale del prezzo bloccato (valida fino al 9 settembre). Un esempio è WindHome Infostrada Unlimited Fibra, la proposta che sottolinea una tendenza del mercato di telefonia e Internet: la convergenza tra offerte per il fisso e il mobile.

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.