Andamento mercato telefonia e Internet: agosto 2017

Andamento mercato telefonia e Internet: agosto 2017
5 (100%) 7 votes
di | 04-09-2017 | Fastweb, Infostrada, Internet ADSL e Fibra, News e Varie, TIM, Tiscali, Vodafone

Nonostante agosto sia un mese particolare per ciò che riguarda i mercati delle Utility, i provider di servizi di telefonia e Internet (da linea fissa) hanno proseguito a proporre ai consumatori offerte e condizioni promozionali. Ad agosto 2017, si è registrato un calo d’interesse da parte dei consumatori del 9,92% rispetto a luglio, ma l'”effetto vacanza” non ha impedito ai provider di chiudere contratti a colpi di tariffe concorrenziali.

Le quote di mercato nuovi clienti di agosto 2017

Il torrido agosto 2017 ha visto spiccare il volo di Tim, che si conquista il 31,5% delle quote del mercato dei nuovi clienti telefonia e Internet.

Segue Vodafone, con il 26,8% e, a poca distanza, Fastweb (25,7%) Infostrada e Tiscali seguono a fatica (rispettivamente il 10,2% e il 5,7%).

Quote mercato telefonia Internet agosto 2017

L’analisi

L’operatore Tim ha conquistato i consumatori con l’offerta Internet Senza Limiti che, grazie a una promozione valida per le attivazioni online, ha potuto rendere competitivo un prodotto che non è tra i più economici del mercato. Il prezzo non è stato l’unico volano che ha garantito a Tim la fetta più grande del mercato della nuova clientela ad agosto 2017. Una massiccia presenza sui media tradizionali e online ha permesso di creare, nel target, quel senso di familiarità con l’offerta, la tariffa e i tormentoni comunicativi che fanno il successo di una campagna marketing.

Nonostante alcune opinioni non troppo favorevoli sul servizio di assistenza, Tim continua ad attrarre i consumatori anche grazie alla sua lunga storia in un mercato che può facilmente disorientare il consumatore. Un ultimo aspetto da considerare nell’analisi del successo di Tim sul mercato telefonia e Internet per agosto 2017 è senz’altro il principale punto di forza di questo operatore: la copertura. Grazie a un’infrastruttura diffusa in modo capillare, ad oggi Tim può vivere ancora sui fasti di un passato da monopolista.

Vodafone, così come Tim, fa leva sulla strategia di upselling sulla clientela mobile, proponendole offerte dedicate anche per la linea fissa e Internet e garantendosi, con poco sforzo, una rilevante fetta di mercato.

Fastweb e Infostrada hanno risposto con offerte Internet e telefono fisso che, anche in promozione, non sono riuscite a battere la convenienza economica (almeno in termini di canone mensile) dell’offerta di punta di Tim. L’iniziativa del canone in promozione a termine (prezzo ridotto per un anno come per la Jet di Fastweb a inizio mese e la All Inclusive Unlimited di Infostrada), invece della promozione bloccata proposta da Tim può aver influito sulla scelta dei consumatori.

Il mese si chiude con la rimodulazione delle offerte Fastweb che eliminano ogni complessità dal nome (e qualche euro dalla tariffa standard), per rivolgersi in modo più diretto al proprio target.

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV