Entra in un Apple Store e distrugge tutto

Entra in un Apple Store e distrugge tutto
Il post ti è stato utile?
di | 06-10-2016 | Cellulari, News e Varie

Entra in un Apple Store e distrugge tutto, questo è quello che è successo il 29 settembre scorso in un negozio Apple situato in un centro commerciale di Digione, in Francia. La notizia ha fatto il giro del mondo e del web, anche perché corredata dalle video immagini di sorveglianza dell’Apple Store che ritraggono il cliente deluso dal servizio di assistenza – che dovrebbe essere uno dei migliori del mondo – nell’atto di distruggere tutti i prodotti esposti nello store di Apple.

Entra in un Apple Store e distrugge tutto: arrestato

Tra i costosi strumenti digitali caduti sotto i colpi di questo cliente impazzito si segnalano dieci iPhone e un Macbook per un totale di oltre 50 mila euro di danni.

Le immagini di sorveglianza ritraggono l’uomo mentre  spacca senza sosta tutto ciò che gli capita davanti mentre il suono dell’allarme si diffonde per tutto il centro commerciale. Mentre porta avanti la sua opera di distruzione, il giovane uomo autore di questo ormai “virale atto di vandalismo” espone le sue ragioni, dichiarandosi un consumatore vittima di un trattamento ingiusto da parte della Apple: aveva chiesto un rimborso per un acquisto giudicato insoddisfacente: «non mi rimborsate? Fracasso tutto».

Ovviamente dopo qualche minuto di distruzione selvaggia sono intervenuti gli addetti alla sicurezza che hanno posto fine all’insensata opera dell’uomo. Una volta allontanato dal punto vendita il ragazzo è stato preso del panico e ha tentato di scappare – sperando di farla franca nonostante i video di sorveglianza –ma è stato prontamente bloccato dagli uomini della sicurezza con cui ha intrapreso una colluttazione.

Una volta immobilizzato, l’uomo è stato consegnato alla polizia, giunta sul posto in pochi minuti, ed è stato arrestato. In seguito, le fonti locali hanno dichiarato che l’uomo è un disoccupato senza precedenti penali che è stato messo in custodia alla stazione di polizia e dovrà presentarsi davanti al giudice per rispondere di danni e vandalismo.

Gli Apple store sono generalmente luoghi che salgono agli onori della cronaca all’indomani di nuove uscite, che provocano code infinite davanti agli ingressi e rituali come gli applausi dei dipendenti all’apertura per i primi acquirenti.

In questo caso purtroppo l’Apple Store è stato protagonista di un atto di violenza forsennata e ingiustificata che ha posto l’accento su come l’invasività della tecnologia nella vita quotidiana di ogni individuo possa provocare dei comportamenti deviati che si avviano senza preavviso, solo perché l’ultimo modello di iPhone non è stato all’altezza delle aspettative.

Se anche tu non sei soddisfatto delle prestazioni del tuo smartphone, noi di ComparaSemplice ti consigliamo di non fare gesti sconsiderati, ma di risparmiare sul nuovo cellulare comparando tra tutte le offerte presenti sul nostro comparatore!

confronta tariffe per cellulari e tablet

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.