10 anni di aumenti delle tariffe, anche per Luce e Gas

10 anni di aumenti delle tariffe, anche per Luce e Gas
Il post ti è stato utile?
di | 17-07-2014 | News e Varie

[img-left]logo cgia[/img-left]Uno studio della CGIA di Mestre, cioè l’Associazione Artigiani e piccole imprese, ha preso in considerazione diverse classi di tariffe abbracciando in questa analisi gli ultimi 10 anni. E’ emerso come la gran parte delle tariffe che tanti italiani pagano durante l’anno sono drasticamente aumentate. L’unica esclusione è la telefonia mobile, che invece segna una diminuzione media dei costi associati alle telefonate del 15% circa: consistente oltre che in controtendenza!

Chiaramente sono state oggetto di analisi anche le utenze domestiche, comprese le tariffe della luce e del gas, e non esclusa la particolare tassa sui rifiuti che, nelle sue continue evoluzioni ed involuzioni, aumenti, modifiche delle componenti ed anche dello stesso suo nome (TARSU, TARI, TASI, TARES), è comunque lievitata nel corso degli anni.
Il gas è aumentato di oltre il 50% con variazioni consistenti e quindi prezzi della materia prima molto diversi di anno in anno, anche a seguito della crisi internazionale così come delle guerre e dei contrasti politici locali.

confronta offerte gas

Le tariffe dell’energia elettrica sono aumentate, anche perchè il costo dell’elettricità risente direttamente di quello del petrolio: l’aumento è stato di oltre il 40%, nonostante gli sforzi dei vari governi italiani per controllare i costi del consumo di luce per gli italiani.

confronta le tariffe dell'energia elettrica

Alcune tariffe hanno subito rincari mostruosi, pensiamo alle Assicurazioni Auto (sfiora il 200%, cioè 4 volte più dell’inflazione!), l’acqua (oltre l’80%… ma pur sempre la più bassa d’Europa, per fortuna) le autostrade (oltre il 60%) oppure i servizi postali (quasi il 38%).
Commenta  Bortolussi, segretario della CGIA di Mestre:
Non va dimenticato che molti rincari sono stati condizionati anche, e qualche volta soprattutto, dall’aggravio fiscale. Nonostante i processi di liberalizzazione avvenuti in questi ultimi decenni abbiano interessato gran parte di questi settori, i risultati ottenuti sono stati poco soddisfacenti.

A margine di questo studio, noi di ComparaSemplice vogliamo sottolineare il fenomeno dei comparatori di prezzi, tariffe e offerte che, evidenziando le componenti di queste tariffe, messe sul mercato, comunicate e pubblicizzate dai vari gestori di energia e gas, aiutano costantemente il consumatore a orientare le sue scelte nel modo più saggio e informato. Possono metterlo ad esempio al riparo dagli aumenti dei prezzi, grazie alle offerte che bloccano il prezzo della materia prima per 12 o 24 mesi, come ad esempio l’ultima tariffa di Iren Mercato, esposta su questo sito la settimana scorsa, che unisce allo sconto del 10% anche il blocco del prezzo per 2 anni.

0321.085995