Bolletta senza Canone Rai? Scopri cosa fare

Bolletta senza Canone Rai? Scopri cosa fare
Il post ti è stato utile?
di | 08-08-2016 | Canone RAI, Energia, News e Varie

A partire dal mese di luglio, sono iniziati i primi addebiti del canone Rai sulla bolletta dell’energia elettrica che per il 2016 ha un costo di 100 euro. Davanti a tale novità, molti utenti hanno richiesto dei chiarimenti all’Agenzia delle Entrate soprattutto chiedendo informazioni sulla bolletta senza canone Rai.

BOLLETTA SENZA CANONE RAI: COME COMPORTARSI

Sono state molte le persone che hanno chiesto chiarimenti all’Agenzia delle Entrate per quanto riguarda l’addebito del canone Rai sulla bolletta dell’energia elettrica. Tramite la pagina ufficiale Facebook e via Messenger sono arrivate tantissime domande ma la più frequente (rese pubblica anche dalla stessa Agenzia) riguarda la ricezione della bolletta senza canone Rai.  Vediamo insieme la risposta dell’Agenzia delle Entrate per sapere come comportarsi in tema di bollette dell’energia elettrica senza addebito.

Alle centinaia di domande ricevute sui Social, l’Agenzia delle Entrate ha risposto così: “Da quest’anno il canone è addebitato sull’utenza elettrica per uso domestico residente. Verifica il tuo tipo di contratto e controlla se il canone è presente nella prossima bolletta. In caso contrario devi versare l’importo dovuto entro il 31 ottobre 2016 utilizzando il modello F24”.

Come vi abbiamo spiegato in un altro articolo del blog di Compara Semplice, nel 2016 il canone Rai ha un costo di 100 euro da versare in un’unica soluzione e il modello F24 è disponibile direttamente sul sito ufficiale dell’Agenzia delle Entrate.

Qui troverete anche i codici tributo per il pagamento del canone da inserire nel modello F24, attivi a partire dall’1 settembre. Eccoli:

  • TVRI, è il canone per rinnovo abbonamento TV uso privato – articolo 3, comma 7, decreto 13 maggio 2016, n. 94: questo codice deve essere utilizzato dagli utenti che hanno una televisione, ma non un’utenza elettrica intestata; oppure può essere usato dai contribuenti che abitano in un’isola non allacciata alla rete nazionale
  • TVNA, è il canone per nuovo abbonamento TV uso privato – articolo 3, comma 7, decreto 13 maggio 2016, n. 94: se è la prima volta che siete tenuti a pagare il canone Rai e non avete un’utenza elettrica intestata, allora dovete utilizzare questo codice. Lo stesso vale per chi vive in zone non allacciate dalla rete nazionale

Dove si trovano i codici tributo per il pagamento del canone Rai con modello F24? Li trovate nella sezione Erario, nella colonna Importi a debito versati.

Se volete leggere anche le altre domande dei contribuenti sull’addebito in bolletta del canone Rai, visitate la pagina Facebook dell’Agenzia delle Entrate. Sul blog di ComparaSemplice.it trovate tutte le altre informazioni sul canone e sull’addebito in bolletta, mentre grazie al comparatore online potete trovare le offerte Luce più convenienti .

Confronta le tariffe per l'energia elettrica ora!

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV