Bonus Infratel PC e Internet fino a 500 euro: requisiti e come fare domanda

di | 28-08-2020 | Come risparmiare, News e Varie
Bonus Infratel PC e Internet fino a 500 euro: requisiti e come fare domanda

Arriva settembre e, con esso, scopriremo quanto il prossimo autunno sarà caratterizzato dalle nuove norme di convivenza dettate dal Covid-19.

Durante il lockdown abbiamo imparato ad apprezzare le connessioni internet performanti e affidabili. Abbiamo anche scoperto che, dovendo lavorare e studiare in casa, abbiamo bisogno in primo luogo di una cosa: dispositivi tecnologici. Non tutti, infatti, eravamo pronti con più PC per soddisfare le esigenze di mamma e papà al lavoro da remoto e figli in didattica a distanza. Per tempi brevi ci si può attrezzare con cellulari e tablet per supplire alla mancanza di schermi più adeguati, ma alla lunga è stancante. Soprattutto in ambito scolastico si è potuto toccare con mano quello che, fino ad allora, era un problema al quale si era dato poco peso: il digital divide.

Fortunatamente è arrivato il supporto dello Stato per sopperire alle situazioni di disagio. Il Ministero dello Sviluppo Tecnologico (MiSE), il 10 agosto scorso, ha firmato i decreti attuativi per rendere il bonus PC e Internet una realtà. Capiamo meglio di cosa si tratta, quali sono i requisiti per ottenerlo, i tempi e come fare richiesta.

Iniziamo, però, con un’informazione fondamentale: ad oggi, non si hanno informazioni puntuali sulla modalità di domanda e sulle tempistiche, ma ci impegniamo a tenervi informati sulle evoluzioni del tema.

Sommario

Cos’è il bonus Infratel per PC, tablet e Internet?

Quello che oramai è noto a tutti come “bonus Infratel” è un incentivo, tra i 200 euro e i 500 euro, dedicato a famiglie e imprese, a copertura delle spese per la dotazione di strumenti tecnologici e connessioni Internet veloci.

Per capire meglio in cosa consiste il bonus Infratel 2020, basterà dire che gli interventi previsti sono due:

  • bonus per dotazioni tecnologiche (PC, Tablet);
  • voucher per connessioni Internet veloci.

Quali sono i requisiti per fare domanda?

Il requisito per di ottenere il bonus PC e Internet 2020 è uno: l’ISEE. La possibilità di ottenere l’intero importo della sovvenzione varia a seconda dell’importo risultante dall’indicatore della situazione economica. Vediamo, nel dettaglio, a cosa hanno diritto le due fasce ISEE individuate, secondo quanto si sa finora:

ISEEBonus
< 20mila euro
  • 300 euro per tablet o pc
  • 200 euro per Internet
fino a 50mila euro
  • 200 euro per Internet

L’intervento viene coperto dallo stanziamento di 200 milioni di euro e dovrebbe interessare circa 2,2 milioni di famiglie per quanto riguarda il solo voucher da 500 euro per PC e Internet.

Il digital divide non è un problema legato solo alle famiglie meno abbienti. In una seconda fase sono previsti fondi anche per colmare il gap digitale esistente tra le imprese italiane.

Tempistiche: entro quando si può fare domanda?

Le procedure per la richiesta del bonus non sono ancora attive. Inizialmente si era parlato di un avvio per i primi di settembre. Ora sembra che le tempistiche siano più lunghe e c’è chi parla della seconda metà di settembre. Da ciò che si sa fin qui, il provvedimento dovrebbe attuarsi in due tempi: prima soddisfacendo le esigenze delle famiglie più bisognose (con ISEE inferiore ai 20mila euro) e successivamente si passerà al supporto della seconda fascia ISEE.

Nell’attesa ci si può preparare andando a richiedere l’ISEE al commercialista o al CAF.

Come fare domanda per il bonus PC e il voucher Internet?

Come si è detto, ancora non si hanno informazioni sulla procedura. Dalle dichiarazioni rilasciate dal MiSE si sa per certo che le domande verranno gestite attraverso un portale web creato ad hoc da Infratel, società strumentale del ministero. La messa online di questo sito è prevista a partire da settembre.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.