Bonus sociale luce 2017: cos’è e come richiederlo

Bonus sociale luce 2017: cos’è e come richiederlo
5 (100%) 1 vote
di | 31-01-2017 | Energia, News e Varie

Oggi vi parliamo del Bonus luce 2017, lo sconto sulla bolletta energia elettrica riservato agli italiani con redditi bassi. La vera novità riguarda l’importo medio annuo del bonus sociale che sale al 30% e anche il fatto che il limite di reddito annuo calcolato con modello Isee è stato innalzato, permettendo un maggiore accesso al bonus energia elettrica. Ecco che cos’è e chi può richiedere il bonus sociale luce 2017.

CHE COS’È IL BONUS LUCE 2017

Come ogni anno, anche nel 2017 gli italiani con redditi bassi hanno la possibilità di richiedere il Bonus sociale luce, ovvero lo sconto sulla bolletta energia elettrica.

Ma che cos’è esattamente il Bonus luce? Si tratta di un’agevolazione riservata alle persone colpite da particolari situazioni di disagio economico ed è stata introdotta con il decreto ministeriale del 28 dicembre 2007; oggi, con le novità introdotte dal D.lgsl. n. 102/2014, il bonus è stato rafforzato ed è stato esteso il numero di contribuenti che potranno presentare la domanda.

Per quanto riguarda l’anno appena cominciato, infatti, il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 29 dicembre 2016 ha stabilito alcune novità:

  • l’importo medio annuo del bonus elettrico sale al 30%
  • potranno presentare domanda per ottenere lo sconto sulla bolletta luce più contribuenti perché il limite di reddito annuo calcolato con modello Isee è stato aumentato

Scopriamo insieme i nuovi limiti Isee, il nuovo sconto sulla bolletta energia elettrica e tutte le novità del Bonus luce 2017.

I REQUISITI

Come ha stabilito il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico, il Bonus luce 2017 porta con sé alcune novità che riguardano sia lo sconto in bolletta sia i contribuenti che potranno accedere al bonus.

L’importo del bonus elettrico sale dal 20% al 30% della spesa media annua di consumo dell’energia elettrica e a beneficiarne sono le persone in situazione di disagio economico.

In particolare, a partire dal 1° gennaio 2017, il Bonus luce può essere richiesto dai cittadini con reddito calcolato con modello Isee non superiore a 8.107,5 euro. Lo scorso anno, invece, il reddito massimo per richiedere il bonus elettrico era di 7.550 euro.

DURATA, TEMPI E SCADENZE

  • Prima richiesta – Lo sconto sulla bolletta della luce viene applicato non prima di 2 mesi dalla richiesta e il bonus sociale verrà goduto per 12 mesi.
  • Rinnovo del bonus – La richiesta della facilitazione dovrà essere rinnovata ogni anno, entro un mese dalla scadenza dell’anno dalla ricezione della prima bolletta scontata. Il rinnovo dovrà avvenire presentando nuovamente i documenti richiesti (modulistica di domanda, certificazione ISEE, documento d’identità e gli altri documenti attestanti le prerogative per accedere alle facilitazioni per disagio fisico).
  • Eccezioni – Nel caso di fruizione di macchinari salvavita (disagio fisico), il bonus non viene interrotto e il rinnovo avviene automaticamente.

BONUS LUCE 2017: COME FARE DOMANDA

Per richiedere il bonus energia elettrica 2017 basta presentare domanda compilando il modulo che potete trovare sul sito creato da Anci e AEGESI.

Tutti i cittadini in situazione di disagio economico hanno la possibilità, quindi, di compilare i moduli appositi per poi consegnarli al proprio Comune di residenza o presso un altro istituto designato dal Comune, come per esempio i centri CAF.

Attenzione! La richiesta dell’agevolazione può essere effettuata per una sola fornitura energia elettrica ad uso domestico intestata a uno dei membri del nucleo familiare che sia in possesso dei requisiti Isee stabiliti dal nuovo decreto, ovvero entro il tetto dei 8.107,5 euro annui.

Se intanto volete scegliere un’offerta energia elettrica vantaggiosa e risparmiare fino a 150 euro sulle vostre bollette della luce, visitate ComparaSemplice.it e confrontate le tariffe più convenienti del mercato! Sul sito puoi anche votare i fornitori, leggere le news del blog e contattare uno dei nostri operatori per ricevere assistenza!

Confronta le tariffe per l'energia elettrica ora!

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.