Bonus luce e gas per famiglie o persone a basso reddito: prorogati i termini per la domanda

Bonus luce e gas per famiglie o persone a basso reddito: prorogati i termini per la domanda
Il post ti è stato utile?
di | 30-01-2015 | Energia, Gas, Leggi Norme Regole, News e Varie

L’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas ed il Sistema Idrico Italiano ha prorogato i termini di un mese per la presentazione della domanda per usufruire dei bonus luce e gas, ed anche per quelle di rinnovo, viste le difficoltà burocratiche alla realizzazione dei nuovi ISEE con le regole modificate. La domanda potrà inoltre essere presentata anche nel caso in cui il richiedente non abbia ancora ottenuto l’attestazione ISEE, ma solo la ricevuta di presentazione della DSU (dichiarazione sostitutiva unica). In quest’ultimo caso infatti, una volta che si sarà ricevuto il valore Isee nuovo dalla banca dati dell’Inps, la domanda di rinnovo provvisoriamente accolta dall’Amministrazione comunale potrà essere confermata in via definitiva o revocata, in base appunto all’Isee accertato.

Si ricorda poi che vanno presentate sempre delle domande separate per la luce ed il gas, e che le suddette richieste vanno rinnovate obbligatoriamente ogni anno. Ogni famiglia può richiedere il bonus per una sola fornitura di luce o gas; il bonus gas è valido solo per il gas metano distribuito a rete.

Il massimo di reddito Isee per usufruire di questo bonus varia dai 7500 ai 20 mila euro all’anno, a seconda di quante persone compongono il nucleo familiare (da 1 a 5 o più). Nelle famiglia poi al cui interno sia presente un malato affetto da grave infermità, che imponga l’uso di apparecchiature elettromedicali (alimentate a corrente) indispensabili per il mantenimento in vita, il bonus non ha limiti di reddito, ma è ovviamente necessario presentare un’apposita documentazione rilasciata dall’Asl di competenza.

Per l’anno 2015 il bonus prevede l’erogazione di queste cifre agli aventi diritto:
71 euro per famiglie di 1 / 2 persone
90 euro per famiglie di 3 / 4 persone
153 euro per famiglie con più di 4 persone

I cittadini chiamati a presentare la domanda di rinnovo dell’agevolazione entro il corrente mese di gennaio, vedono prorogato il termine al 28 febbraio prossimo, mentre chi avrebbe dovuto inoltrare la propria richiesta entro la fine di febbraio, potrà farlo entro il 31 marzo 2015.

Chiunque, a prescindere dal reddito, può poi iniziare da subito a risparmiare sulle bollette, utilizzando il nostro comparatore gratuito, che mette a confronto i prezzi e le offerte di luce e gas di tutte le compagnie presenti sul mercato. Noi mostriamo solamente le tariffe: solo a voi spetteranno le scelte da fare in proposito.

offerte luce

confronta offerte gas

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV