Canone Rai non pagato ? Al via le super multe!

Canone Rai non pagato ? Al via le super multe!
Il post ti è stato utile?
di | 14-12-2016 | Canone RAI, News e Varie, TV

Come molti di voi sapranno la novità del 2016 in materia di Canone RAI è che da quest’anno il pagamento avviene direttamente tramite la bolletta della luce. L’obiettivo di questa innovazione era limitare l’evasione di questa tassa che, soprattutto al Sud, arrivava a livelli molto alti. In passato vi abbiamo spiegato i diversi modi con cui chiedere l’esenzione e vi abbiamo indicato le categorie di persone che ne avevano diritto. Adesso vi diamo un brutta notizia: sono arrivate le super multe in caso di Canone RAI non pagato!

Canone Rai non pagato: le esenzioni

Come abbiamo visto le seguenti categorie di persone sono esentate per legge dal pagamento del Canone Rai: chi ha un’età pari o superiore a 75 anni e ha un reddito, compreso quello del coniuge convivente, non superiore a 516,46 euro al mese chi ha un reddito che non supera gli 8.000 euro all’anno compreso quello del coniuge e chi non convive con altre persone diverse dal coniuge, titolari di reddito proprio. Cliccare qui per ulteriori approfondimenti.

Chi rientra in queste categorie può stare tranquillo e guardare la TV senza doversi preoccupare delle conseguenze del mancato pagamento del canone.
Se per errore, pur rientrando in queste categorie, avete ricevuto la bolletta comprensiva di pagamento del Canone RAI potete agire percorrendo due strade diverse: la prima è pagare la bolletta maggiorata e poi chiedere il rimborso
la seconda è pagare solo la componente dei consumi energetici della vostra bolletta.

Spetta poi al vostro fornitore di energia elettrica comunicare all’Agenzia delle Entrare il mancato pagamento del canone.
Se non fate parte di nessuna di queste categorie sopracitate, state attenti perché sono in arrivo le maxi multe! Nel prossimo paragrafo vi spieghiamo la situazione più nel dettaglio.

Le migliori tariffe per la Pay-TV a confronto

Canone Rai non pagato: a chi possono arrivare le maxi multe?

Le multe per chi non ha pagato il Canone Rai hanno un importo che va dai 200 ai 600 euro. Le categorie a cui saranno indirizzate sono essenzialmente due:

  • chi possiede un apparecchio televisivo ma non ha un’utenza elettrica intestata a suo nome;
  • chi possiede un apparecchio televisivo e ha utenza elettrica intestata a suo nome ma non ha ricevuto l’addebito del Canone Rai in bolletta.

Fate attenzione che se avete dichiarato il falso, ovvero di non possedere un apparecchio televisivo quando in realtà ne avete uno, rischiate fino a due anni di carcere!

Chi siamo


Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.