Classifica Netflix Marzo 2018, gli operatori Internet più performanti

Classifica Netflix Marzo 2018, gli operatori Internet più performanti
5 (100%) 2 votes
di | 11-04-2018 | News e Varie, TV

In queste ore Netflix ha aggiornato la classifica dei migliori provider in base all’utilizzo del servizio di streaming video dell’azienda californiana: come di consueto, quindi, cerchiamo di capire quali sono gli operatori più performanti di marzo 2018, la velocità registrata e le differenze rispetto al mese precedente.

È sempre doveroso cominciare questo articolo con una premessa: l’indice sulla velocità dei provider in questione si riferisce esclusivamente all’uso di Netflix e non può essere utilizzato come metro di confronto assoluto tra un operatore e l’altro. Essere il miglior provider nell’uso di questo servizio, quindi, non equivale ad essere il migliore sul mercato dal punto di vista della connessione dati in generale.

Tuttavia la classifica è interessante e molto utile da conoscere, soprattutto per chi utilizza frequentemente Netflix e vuole avere un’idea chiara delle compagnie più performanti sotto questo aspetto. Ecco, quindi, la classifica Netflix marzo 2018.

Classifica Netflix marzo 2018: tutto invariato rispetto a febbraio

Osservando i dati di questo mese, possiamo notare una classifica praticamente identica a quella registrata a febbraio: cambiano solamente le velocità, anche se di pochissimo, ma le posizioni restano invariate.

Il primo posto viene mantenuto da Vodafone Italia, con una velocità che sale a 3,48 Mbps (+0,06), mentre in seconda e terza posizione troviamo rispettivamente Fastweb (3,44 Mbps) e NGI EOLO (3,44 Mbps): questi ultimi due provider, quindi, hanno registrato a marzo la stessa velocità media.

Telecom Italia (ora TIM) è al quarto posto con 3,38 Mbps di velocità, mentre Wind Infostrada è al quinto con 3,21 Mbps. Nelle ultime tre posizioni della classifica abbiamo Tiscali (3,18 Mbps), TeleTu (3,15 Mbps) e Linkem (2,75 Mbps).

Per il mese di marzo, quindi, non abbiamo nessuna novità degna di nota: tutti i provider registrano un incremento della velocità media, anche se di poco, con EOLO che raggiunge Fastweb e che potrebbe crescere ancora in queste settimane, magari salendo ancora nella chart.

Se siete degli utilizzatori di Netflix, quindi, scegliere uno di questi operatori vi consentirà di avere un servizio di streaming generalmente performante, meno soggetto a blocchi o rallentamenti. Se non siete ancora utenti del servizio ma state pensando di sottoscriverlo, vi rimandiamo al nostro articolo dedicato a quanto costa Netflix nel 2018, con tutte le informazioni sui piani, i costi e le modalità di attivazione e disattivazione.

Usare Netflix su smartphone e tablet: occhio ai dati

Netflix, lo ricordiamo, può essere utilizzato anche attraverso una connessione Internet mobile: in questo caso è importante tenere a mente che il servizio consuma dati e che, quindi, è importante sapere come tenere sotto controllo i Giga per evitare di trovarsi senza traffico Internet. Tuttavia, grazie alle ultime tariffe cellulari, notiamo che i GB disponibili sono sempre di più e permettono di utilizzare più agevolmente anche i servizi di streaming come questo.

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995