Documento unico di proprietà delle automobili, cosa cambia dal 2018

Documento unico di proprietà delle automobili, cosa cambia dal 2018
4.7 (93.33%) 3 votes
di | 26-05-2017 | News e Varie

A partire dal 1° luglio 2018 entrerà in vigore il Documento unico di proprietà delle automobili, che sostituisce i due documenti del veicolo: il libretto di circolazione e il certificato di proprietà. È quanto definito dalla legge di riforma della pubblica amministrazione, attuata dai tre decreti legislativi approvati il 24 maggio scorso dal Consiglio dei ministri.

Cos’è il Documento unico di proprietà e cosa cambia

Il nuovo documento del veicolo, che verrà rilasciato a partire da luglio del prossimo anno, ha lo scopo di razionalizzare una gestione dei dati che, attualmente, è di competenza di due enti: l’Aci (Certificato di proprietà) e la Motorizzazione civile (Libretto di circolazione). Caratteristica che duplica i processi di produzione documentale, archiviazione e controllo da parte della PA.

Documento unico, tariffa unica

Attualmente, per le pratiche di messa in strada di un veicolo, si devono corrispondere i diritti di Motorizzazione e la tassa d’iscrizione al Pubblico registro automobilistico (PRA). Con l’entrata in vigore del nuovo documento unificato, si dovrà corrispondere una tariffa unica.

Cosa succede ai documenti prodotti fino al 1 luglio 2018

I documenti del veicolo prodotti in data anteriore all’approvazione del decreto d’istituzione del Documento unico di proprietà e fino al 1° luglio 2018 continueranno a essere validi.

Per azzerare del tutto le pratiche burocratiche (e i costi) della proprietà del veicolo

Se è vero che l’accorpamento dei documenti relativi al veicolo e lo snellimento delle pratiche di messa in strada sarà una rivoluzione in favore degli autisti, rimangono pratiche i cui costi in termini di tempo e denaro gravano sul proprietario del mezzo. Per coloro che vogliono abbattere del tutto i gravami burocratici sul veicolo, la soluzione è piuttosto semplice: scegliere l’auto come servizio. Per questo vi invitiamo a scoprire il mondo del noleggio a lungo termine, con le migliori offerte confrontate da ComparaSemplice e la possibilità di richiedere un preventivo in pochi click.

Chi siamo


Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.