Documento unico di proprietà delle automobili, cosa cambia dal 2018

Documento unico di proprietà delle automobili, cosa cambia dal 2018
4.7 (93.33%) 3 votes
di | 26-05-2017 | News e Varie

A partire dal 1° luglio 2018 entrerà in vigore il Documento unico di proprietà delle automobili, che sostituisce i due documenti del veicolo: il libretto di circolazione e il certificato di proprietà. È quanto definito dalla legge di riforma della pubblica amministrazione, attuata dai tre decreti legislativi approvati il 24 maggio scorso dal Consiglio dei ministri.

Cos’è il Documento unico di proprietà e cosa cambia

Il nuovo documento del veicolo, che verrà rilasciato a partire da luglio del prossimo anno, ha lo scopo di razionalizzare una gestione dei dati che, attualmente, è di competenza di due enti: l’Aci (Certificato di proprietà) e la Motorizzazione civile (Libretto di circolazione). Caratteristica che duplica i processi di produzione documentale, archiviazione e controllo da parte della PA.

Documento unico, tariffa unica

Attualmente, per le pratiche di messa in strada di un veicolo, si devono corrispondere i diritti di Motorizzazione e la tassa d’iscrizione al Pubblico registro automobilistico (PRA). Con l’entrata in vigore del nuovo documento unificato, si dovrà corrispondere una tariffa unica.

Cosa succede ai documenti prodotti fino al 1 luglio 2018

I documenti del veicolo prodotti in data anteriore all’approvazione del decreto d’istituzione del Documento unico di proprietà e fino al 1° luglio 2018 continueranno a essere validi.

Per azzerare del tutto le pratiche burocratiche (e i costi) della proprietà del veicolo

Se è vero che l’accorpamento dei documenti relativi al veicolo e lo snellimento delle pratiche di messa in strada sarà una rivoluzione in favore degli autisti, rimangono pratiche i cui costi in termini di tempo e denaro gravano sul proprietario del mezzo. Per coloro che vogliono abbattere del tutto i gravami burocratici sul veicolo, la soluzione è piuttosto semplice: scegliere l’auto come servizio. Per questo vi invitiamo a scoprire il mondo del noleggio a lungo termine, con le migliori offerte confrontate da ComparaSemplice e la possibilità di richiedere un preventivo in pochi click.

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV