Domanda esenzione canone RAI 2018: ultimi giorni per il primo semestre

Domanda esenzione canone RAI 2018: ultimi giorni per il primo semestre
5 (100%) 3 votes
di | 13-04-2018 | Come risparmiare, Leggi Norme Regole, News e Varie

La domanda di esenzione per il canone RAI 2018 per reddito potrà essere presentata fino al 30 aprile prossimo, per ottenere l’esenzione anche del primo semestre del 2018. Non rimangono, dunque, molti giorni prima che decada la possibilità di chiedere l’esonero legittimo dal pagamento del canone in bolletta per i primi mesi del 2018. Le domande pervenute a partire dal 1° maggio fino al 31 luglio avranno effettuo sulla seconda metà dell’anno (una soluzione indicata per chi compie i 75 anni tra febbraio e luglio).

Sono molti i consumatori che non hanno visto di buon grado l’inserimento del canone RAI nella bolletta della luce. Una tassa che, il più delle volte, non viene percepita come corrispondente a un reale servizio (o, almeno, a un reale servizio di qualità) da parte dello Stato.

Chi ha età superiore ai 75 anni e un reddito annuo familiare fino a 8.000 euro (soglia reddituale ampliata con la legge n° 244 del 2007), potrà presentare domanda di esenzione fino al 30 aprile secondo le modalità e i modelli definiti dall’Agenzia delle Entrate.

Sommario

Chi può chiedere l’esenzione

L’esenzione dal canone RAI, da pagare in bolletta per rate mensili di 9,00 euro per 10 mesi, può essere richiesta dai seguenti soggetti:

  • Chi ha compiuto 75 anni e ha un reddito familiare 2017 fino a 8.000 euro;
  • Invalidi civili degenti in casa di riposo;
  • Militari di cittadinanza straniera (Forze Nato);
  • Ospedali militari e case del soldato;
  • Agenti diplomatici e consolari;
  • Sale convegno;
  • Rivenditori di TV e negozi di riparazione TV.

In ultimo, sono esonerati dal pagamento del canone coloro che abbiano effettuato apposita richiesta all’Agenzia delle Entrate di non possesso di apparecchio televisivo. Domanda che doveva essere presentata, secondo le indicazioni riportate in questa guida, entro il 31 gennaio 2018.

In questo approfondimento trattiamo della domanda di esenzione che interessa la prima categoria di soggetti: chi ha compiuto 75 anni e ha un reddito 2017 che non supera gli 8.000 euro.

Come presentare la domanda di esenzione dal canone RAI 2018 per età e reddito

La procedura per non pagare il canone in bolletta richiede la compilazione e l’invio all’Agenzia delle Entrate del modulo appositamente approvato dalla stessa Agenzia in questi giorni.

La richiesta deve essere inviata, assieme alla copia di un documento di riconoscimento valido, al seguente indirizzo:

Agenzia delle Entrate, Ufficio di Torino 1, S.A.T. – Sportello abbonamenti TV – Casella Postale 22 – 10121 Torino

L’invio dovrà avvenire tramite raccomandata senza busta entro il 30 aprile.

Esiste anche un modo più rapido ed efficiente, per inoltrare la domanda di esenzione: si tratta dell’invio dei documenti via posta elettronica certificata (PEC). L’indirizzo al quale spedire il tutto (modulo di dichiarazione sostitutiva di esenzione e copia di documento d’identità valido, entrambi firmati digitalmente) è il seguente:

cp22.sat@postacertificata.rai.it

C’è un’ultima modalità per la presentazione della domanda di esenzione dal canone RAI per età e reddito: la consegna a mano presso qualsiasi ufficio territoriale dell’Agenzia delle Entrate.

Ricapitoliamo in breve come presentare la domanda entro il 30 aprile prossimo:

  • Per posta raccomandata senza busta – Agenzia delle Entrate, Ufficio di Torino 1, S.A.T. – Sportello abbonamenti TV – Casella Postale 22 – 10121 Torino
  • Per posta elettronica certificata (PEC) – cp22.sat@postacertificata.rai.it (documenti firmati digitalmente)
  • Consegna a mano – uffici territoriali Agenzia delle Entrate

Dove trovare il modulo 2018

Il modulo è reperibile online, sui siti agenziaentrate.gov.it e www.canone.rai.it. Il nuovo modello è stato approvato con provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 04 aprile scorso.

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995

Titolo Popup

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.