Enel Energia, Nissan e IIT insieme per la sfida della mobilità elettrica

Enel Energia, Nissan e IIT insieme per la sfida della mobilità elettrica
4.2 (84%) 5 votes
di | 04-05-2017 | News e Varie

Pronte per l’Italia le infrastrutture V2G (Vehicle-to-Grid) per la ricarica delle auto elettriche. Il punto di partenza di un progetto pilota di car sharing, il MOV-E, frutto della collaborazione tra Enel, Nissan e Istituto Italiano di  Tecnologia (IIT).

La rivoluzione delle colonnine V2G

Il Gruppo Enel non è nuovo nell’impegno verso la diffusione della mobilità elettrica. Sul sito EnelDrive.it è possibile raccogliere qualche dato interessante sull’entità del fenomeno nel nostro Paese.

Nel momento in cui si scrive, sulla rete di ricarica dei veicoli elettrici monitorata da Enel sono state registrate:

  • 127 ricariche
  • 662.661 kWh erogati

Il tutto si traduce in un risparmio di ben 2.756.638 kg di CO2: un notevole contributo all’ambiente da parte della mobilità sostenibile.

Cosa rende, dunque, il nuovo progetto delle colonnine V2G così rivoluzionario e degno di nota? La risposta è nell’approccio del sistema Vehicle-to-Grid che rende i veicoli elettrici parte integrante della rete di distribuzione elettrica.

Le auto elettriche possono produrre energia con il movimento, divenendo accumulatori in grado d’immettere nuova energia nel sistema V2G (e non solo assorbirla). Uno scambio bidirezionale che crea valore sia per i proprietari dei veicoli elettrici che per l’ambiente.

Nella fase pilota del progetto, le colonnine funzioneranno solo in modo unidirezionale, per il caricamento dei veicoli. Per l’avvio della seconda fase è necessario un quadro regolatorio nazionale.

MOV-E: il car sharing, le V2G, le Nissan LEAF e l’app Glide

Il progetto MOV-E, il primo progetto di car sharing elettrico aziendale di Nissan, viene avviato a Genova con una flotta composta da due Nissan LEAF (veicoli 100% elettrici). L’app Glide permette la gestione del sistema di scambio di energia con le colonnine.

Dalle batterie con le ruote, alla conquista del mondo della mobilità sostenibile

Il progetto pilota MOV-E s’inquadra nell’ambito di una collaborazione tra Enel Energia e IIT avviata a febbraio 2016 e nell’ambito di un progetto globale di diffusione della mobilità elettrica avviato da Nissan.

Iniziative analoghe sono state avviate in Danimarca e nel Regno Unito.

 

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995