Facebook vs Youtube: continua il confronto sui video virali

Facebook vs Youtube: continua il confronto sui video virali
Il post ti è stato utile?
di | 16-10-2015 | Internet ADSL e Fibra, News e Varie

Continua la sfida senza esclusioni di colpi tra Facebook e Youtube. È “un fittissimo gioco psicologico” a distanza tra i due “bestioni”, uno scontro fra titani che determinerà il leader uscente di quest’anno nel fertilissimo panorama dei “video social”. Facebook sta rivoluzionando sempre di più la sua piattaforma, ormai tutta rivolta ad un profilo tipicamente e-commerce misto motore di ricerca, e sa perfettamente che non può lasciare indietro la fatidica “questione video”, vediamo perché.

Che Facebook volesse fronteggiare Youtube in tutti i modi era un’intenzione molto ma molto chiara già alcuni mesi fa. Tanti, forse troppi i video virali ormai caricati su Facebook dalle star del web. Sono due adesso i piccoli accorgimenti che sono stati creati in queste settimane a Menlo Park, fermo restando le video foto profilo che ancora non sappiamo dirvi se spopoleranno anche da noi.

Nell’app iOS di Facebook ecco la prima novità
, sono stati già da un po’ di tempo ultimati i testi di un hub dedicato in modo nettamente esclusivo alla condivisione e alla fruizione di video caricati direttamente sulla piattaforma. Questo nuovo contenitore video appare come una nuova tab, un elemento dunque nuovo collocato nella parte sinistra dello schermo. Grazie a questo nuovo hub gli utenti troveranno tutti i video salvati per poter essere visualizzati anche successivamente e tutti i suggerimenti provenienti da amici ed editori.

La seconda novità riguarda i test da parte di Facebook di una sezione video che sarà completamente indipendente, questi “floating video” renderanno i contenuti multimediali “distaccati” dalle pagine, li renderanno dunque un qualcosa di “autonomo”, in pratica mentre scrolli la pagina puoi sempre e comunque vederli.

A Marzo di quest’anno la prima grande svolta: permettere di embeddare sui siti il contenuto video. Ora due test in fase beta che saranno di sicuro al centro dell’attenzione il prossimo anno, il 2016 è la stagione perfetta per poter decretare il leader assoluto di un “mercato video online” comunque ormai maturo e assai prospero.

E Youtube? Youtube è ancora la piattaforma video online per eccellenza, milioni sono gli scritti e la qualità dei filmati è più alta. Facebook però sa come coinvolgere gli utenti, mentre dall’altra parte su questo frangente sembrano rimasti indietro, e non è poco, staremo a vedere come andrà a finire, sempre che possa finire quest’eterna lotta.

Scopri le nostre stupende offerte internet e telefono! Risparmia con noi e vota il servizio del tuo fornitore! Con ComparaSemplice, risparmiare è davvero semplice, anzi no… semplicissimo!

0321.085995