Mercato libero vs. mercato tutelato: 5 offerte luce che ti fanno risparmiare

Mercato libero vs. mercato tutelato: 5 offerte luce che ti fanno risparmiare
5 (100%) 2 votes
di | 02-10-2019 | Energia, News e Varie

La fine del mercato tutelato si avvicina inesorabilmente e, con l’approssimarsi di luglio 2020, le famiglie italiane servite in tutela dovranno scegliere il servizio di fornitura luce e gas sul mercato libero. Il timore del passaggio al regime di libera concorrenza (o la semplice inerzia nel rinnovare contratti storici) può far perdere delle occasioni di risparmio in bolletta. Quali sono, ad oggi, le offerte del mercato libero più convenienti rispetto alle bollette pagate sul mercato tutelato? Per scoprirlo, non c’è modo migliore di comparare le proposte dei fornitori.


Sommario

Come abbiamo confrontato le offerte luce

A incidere sul valore finale di una bolletta luce non è solo il profilo di consumo. Anche la potenza del contatore e il tipo di utenza attiva (residente o seconda casa) hanno il loro ruolo nell’aumentare o il diminuire del peso delle singole voci di costo di una fattura per la fornitura di energia elettrica.

Per questo, abbiamo preso in considerazione una tipologia di cliente standard. Vale a dire: contratto per residente, prezzo fisso e monorario, con contatore da 3 kw e un consumo annuo di 2.700 kWh.

Il costo della bolletta sul mercato tutelato (ottobre-dicembre 2019)

Come abbiamo visto, a partire da questo mese, la bolletta luce vedrà un aumento a partire dal costo per kWh. Un cliente tipo (come definito sopra) servito in tutela, a fine anno si troverà ad aver pagato 567,01 euro per la fornitura dell’energia elettrica (tutto compreso). Questo si traduce in una spesa media mensile di 47,25 euro.

Tenendo questo dato in mente, andiamo a vedere quali sono le offerte dei maggiori fornitori che risultano più convenienti rispetto alla proposta economica della tutela.

Le 5 offerte che rendono conveniente il passaggio al mercato libero

Per chi sta rimandando il passaggio al mercato libero per timore di spendere di più, sapere che esistono offerte che permettono un reale risparmio, può essere un sollievo. Basta confrontare, conoscendo il proprio stile di consumo. Prima cosa da fare, dunque, è prendere in mano l’ultima bolletta e ricavarne il consumo annuo. Un dato fondamentale per effettuare una comparazione delle tariffe luce online.

Come si è detto, per procedere a questo confronto, si è utilizzato un cliente tipo, con un consumo annuo di 2.700 kWh. Inoltre, si sono prese in considerazione solo le offerte sul mercato libero dei maggiori fornitori. Resta inteso, dunque, che esistono molte altre proposte di fornitori minori da vagliare per capire qual è la più conveniente (tale confronto si può effettuare direttamente qui, su ComparaSemplice.it o contattando un nostro esperto via chat).

Sorgenia: Next Energy Luce (risparmio: 45,41 euro/anno)

Tra le offerte più convenienti dei maggiori fornitori troviamo Next Energy Luce di Sorgenia. La proposta, nelle condizioni presentate qui, è valida fino a domani 3 ottobre.

Next Energy è una fornitura di energia prodotta al 100% da fonti rinnovabili e completamente digitale, che permette di tenere sotto controllo i consumi, grazie ai numerosi strumenti messi a disposizione online o via app.

Per chi sottoscrive un contratto dual fuel entro oggi, c’è anche un omaggio: 80 euro di buono Amazon.

Edison: Edison Best (risparmio: 30,37/anno)

La caratteristica di Edison Best è la garanzia di sottoscrivere una delle proposte più convenienti del mercato libero. Infatti, il servizio ti avvertirà qualora esista un’altra offerta in grado di far risparmiare oltre 52€ in meno all’anno.

Anche in questo caso, si tratta di una fornitura gestita completamente in digitale: attivazione online, bollette via mail e area riservata online e via app.

La sottoscrizione dell’offerta dà diritto alla fruizione del servizio Prontissimo Casa: un numero telefonico a disposizione per ricevere assistenza domestica rapida da parte di tecnici e artigiani selezionati per tutto ciò che può servire in casa (il costo dell’intervento e degli eventuali pezzi di ricambio sono a carico del cliente).

L’offerta, così come presentata, può essere attivata fino al 14 ottobre.

E.ON Energia: LuceClick Verde (risparmio: 29,29 euro/anno)

Solo energia green e servizi online, per l’offerta luce più conveniente di E.ON Energia. Come anche le precedenti, la tariffa per la componente energia è bloccata per 12 mesi. Ciò significa che non si avranno grandi sorprese in bolletta derivanti dall’andamento dei mercati di approvvigionamento dell’energia elettrica. L’offerta scade il 9 ottobre.

Sottoscrivendo MyE.volution si parteciperà al programma fedeltà per vincere i premi messi in palio dai vari concorsi.

A2A Energia: Click Elettricità (risparmio: 20,77 euro/anno)

Si tratta di un’offerta semplice, digitale e verde al 100%. La tariffa è bloccata per 12 mesi. Le condizioni economiche dell’offerta, che garantisce un risparmio rispetto di più di 20 euro all’anno per un cliente tipo rispetto al mercato tutelato, sono valide fino al 15 ottobre.

Engie: blocca la tutela (risparmio: 19,89 euro/anno)

La proposta di Engie, valida fino al 15 ottobre, garantisce un prezzo bloccato al prezzo per la materia energia di 0,0533 €/kWh. La fornitura riguarda esclusivamente energia verde (prodotta da fonti rinnovabili certificate).

Passaggio al mercato libero della luce: cosa comporta?

Passare dal mercato tutelato al mercato libero è piuttosto semplice: basta contattare il nuovo fornitore scelto attivando la sua offerta più conveniente e il gioco è fatto. Sarà, infatti, onere del nuovo fornitore effettuare la disdetta del contratto precedente.

Il passaggio al nuovo fornitore è gratuito e non comporta alcuna interruzione nell’erogazione dell’energia elettrica o necessità di intervento sul contatore.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti
02 20011111

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.