Novità Bollette di luce e gas 2015: muteranno profondamente. Scopri come

Novità Bollette di luce e gas 2015: muteranno profondamente. Scopri come
Il post ti è stato utile?
di | 07-11-2014 | Energia, Gas, Leggi Norme Regole, News e Varie

[img-left]bollette GAS e Luce[/img-left]Dall’anno venturo, il 2015, a partire dal mese di Settembre, le bollette di luce e gas cambieranno completamente veste.

Chi è abituato a ricevere la documentazione cartacea fatta di tanti figli di carta troverà tra meno di 1 anno invece tutto racchiuso in un foglio unico, comprendente le voci principali in maniera riassuntiva. Niente più quindi spreco di tanta carta che nel 99% dei casi finisce immediatamente nella spazzatura. Qualora poi qualche voce di spesa non risultasse chiara in una bolletta, il consumatore potrà chiedere all’ente erogatore del servizio l’invio di ulteriore documentazione. La novità riguarderà sia imprese che cittadini.

Rimangono e diventeranno più snelle anche le bollette spedite via e-mail, ed anzi saranno ancora più facilmente visionabili anche dal proprio pc, tablet o smartphone. Chi deciderà di pagarle per via telematica con addebito su conto corrente bancario / postale o carta di credito, avrà anzi la possibilità (e sarà incentivato a farlo!) di ricevere la fattura direttamente on-line.

Una bolletta più smart insomma, più moderna, di facile comprensione e meno ingombrante. La bolletta 2.0, come è stata ribattezzata dai suoi fondatori, è stata preparata dopo un periodi di analisi, di raccolta di questionari e pareri rilasciati da consumatori ed esperti di comunicazione, con i dati poi inviati direttamente all’Autorità per l’Energia per essere lavorati.

Nel nuovo formato di bollette, gli attuali servizi di vendita verranno denominati “spesa per la materia energia / gas naturale”, mentre i servizi di rete “spesa per il trasporto e gestione del contatore’”. Saranno inoltre indicati chiaramente il costo medio unitario del kilowattora / standard per metro cubo e la componente corposa (circa il 23% del costo di ogni bolletta) che finisce a carico dei cittadini sotto forma d’incentivazione verso le energie rinnovabili ed alle imprese che di queste si occupano.

Lo scopo dell’Autorità per l’Energia ed il Gas rimane assolutamente quello di ridurre all’osso l’uso di fogli di carta, passando appunto alla bolletta elettronica per la maggior parte dei consumatori, da inviare per e-mail, incentivando il consumatore con agevolazioni e sconti ad operare questa scelta.

Ad inizio 2015 si temono però anche nuovi rialzi nelle tariffe di luce e gas, che si possono comunque scongiurare nel seguente modo (cliccate sui due bottoni sottostanti):

offerte luce

confronta offerte gas

0321.085995