Quanto si risparmia con le lampadine a LED: l’infografica

Quanto si risparmia con le lampadine a LED: l’infografica
5 (100%) 4 votes
di | 12-01-2018 | Come risparmiare, Energia, News e Varie

La comunicazione commerciale ci ha insegnato che le lampadine di nuova generazione (quelle a LED) ci fanno risparmiare sull’energia elettrica. Tuttavia, finora, in pochi hanno quantificato questo risparmio in termini economici, per farci capire quanto realmente si risparmia con le lampadine a LED.

Questo tipo di lampade convengono senza dubbio rispetto ai vecchi bulbi a incandescenza. Ma reggono anche il confronto con le più moderne lampade a basso consumo? La risposta è affermativa.

Dopo aver visto quanti Watt consumano le lampadine a LED, ci siamo chiesti quanto è possibile risparmiare, in termini economici, sostituendo una vecchia lampadina tradizionale, con una a diodi. Argomento interessante per capire in quanto tempo si può rientrare dall’investimento per la sostituzione di tutte le luci di casa. La risposta ci viene da uno studio pubblicato nei giorni scorsi dall’Eurostat.

Il calcolo economico del risparmio energetico delle lampade a LED

Lo studio presentato dall’Eurostat è particolarmente interessante poiché propone una quantificazione economica del risparmio direttamente in bolletta (tasse incluse). Oltre a fornire il risultato di tale calcolo nel nostro Paese, ci permette di rapportarlo con la media europea e con il risparmio in ogni altro Paese dell’Unione, presentando il tutto in un’infografica di semplice e immediata interpretazione.

Prima di vedere l’infografica, andiamo a scoprire qual è stato il criterio di valutazione.

Il calcolo tiene conto della sostituzione di una lampadina classica da 60 Watt con un LED da 10 Watt, per un utilizzo di 3 ore al giorno per un anno. Il risparmio viene desunto sulla base dei prezzi dell’energia medi riferiti alla prima metà del 2017.

risparmio lampade led

Come si può notare qui sopra, in Italia si può arrivare a risparmiare fino a 10,21€ in un anno sostituendo una sola lampadina a LED. Quanto possiamo risparmiare cambiando tutte le luci di casa? Il calcolo dipende, ovviamente, da quanti punti luce sono presenti nell’abitazione. Ma già sostituendo i bulbi di dieci punti luce, la cifra si fa interessante: il risparmio è di 102,1€ in un anno.

Proseguiamo il nostro ragionamento per avere la misura del ritorno sull’investimento della sostituzione di queste dieci lampade, per capire quale sarà il reale risparmio già nel primo anno che si passa al LED.

Sostituzione lampadine a LED: il ritorno dell’investimento

Si risparmia con le lampadine a LED? La risposta abbiamo visto essere affermativa. Tuttavia rimane un dubbio: il calcolo non è completo, finché non sappiamo quanto abbiamo speso per sostituire tutte le lampade di casa.

Presupponendo un costo medio di 6€ per una nuova lampadina LED da 10 Watt, la nostra nuova dotazione di dieci LED per i punti luce di casa ci verrebbe a costare 60€. Un investimento che riusciamo facilmente a far rientrare nel primo anno, avanzando un risparmio sul consumo dell’energia elettrica di 42,1€ che non vedremo addebitati sulla bolletta della luce.

Sotto il punto di vista della durata, le lampadine a LED non hanno pari. Hanno una vita che può arrivare fino a 25.000 ore di accensione continuativa (informazione che deve essere indicata sulla confezione). Una garanzia soprattutto nei confronti della vita media dei tradizionali bulbi a incandescenza o delle lampade alogene.

Dove smaltire le vecchie lampadine?

Ora che abbiamo sostituito tutte le lampadine a LED, siamo già in attesa di vedere i benefici sulla prossima bolletta della luce. Un risparmio che fa bene al nostro bilancio familiare e anche alla nostra anima green. Ma, proprio sotto questo aspetto, ci rimane un dubbio di fondo. Dato che vogliamo fare le cose fatte bene, come si smaltiamo le vecchie lampadine?

Forse non tutti sanno che non tutte le lampade possono essere trattate allo stesso modo. Ecco come comportarsi nei vari casi:

  • Le lampade a incandescenza – Possono essere smaltite tra i rifiuti normali (spazzatura indifferenziata).
  • Le lampade a risparmio energetico – A causa del contenuto di mercurio, devono essere trattate come rifiuti speciali e portate nei centri raccolta.
  • Le lampade alogene – Come le lampade a incandescenza, possono essere smaltite nella spazzatura indifferenziata.
  • Le lampade al neon – Per il loro contenuto di mercurio, vanno trattate come rifiuti speciali e smaltite nei centri raccolta.

Il risparmio legato alle lampade a LED sembra volerci continuare a stupire. Anche nel caso dello smaltimento, infatti, questo tipo di lampadine ci permette di risparmiare una risorsa preziosa: il tempo.

Una volta terminato il suo lungo servizio, una luce a LED può essere tranquillamente gettata nei rifiuti indifferenziati della spazzatura di casa.

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995

Titolo Popup

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.