Sconto Bollette luce e gas: le misure previste nel Dl Sostegni

di | 31-03-2021 | Energia, Gas, News e Varie

Il Dl Sostegni approvato dal governo Draghi permette di ottenere uno sconto per le Bollette di luce e gas per alcune determinate categorie

Sconto Bollette luce e gas: le misure previste nel Dl Sostegni
Confronta

Chiusure e misure restrittive in vigore ormai da più di un anno in Italia hanno messo in difficoltà tantissime famiglie, molte delle quali faticano anche a dover gestire le spese più comuni. Ed è per questo che il neo governo guidato da Mario Draghi si è mosso sin da subito approvando quello che è denominato “Dl Sostegni”, un provvedimento che punta a ridare fiato a chi ha un’attività commerciale ferma o ha ridotto notevolmente i propri guadagni. Tra le decisioni introdotte c’è proprio un sconto per le bollette luce e gas a cui avranno diritto alcune categorie prestabili. Vediamo di chi si tratta e cosa si deve fare per poterlo ottenere.


Sommario

Sconto Bollette luce e gas: chi ne ha diritto e come fare per ottenerlo

Il nuovo Decreto Legge Sostegni emanato dal governo presieduto dal presidente del Consiglio Mario Draghi è stata una delle prime misure introdotte dall’esecutivo per cercare di dare un aiuto concreto alle compagnie che si trovano in difficoltà a causa delle misure restrittive con cui siamo chiamati a convivere ormai da più di un anno. Molti, infatti, si ritrovano con esercizi commerciali quasi del tutto fermi e con guadagni che inevitabilmente sono ridotti. La situazione a livello economico di molte famiglie è quindi sempre più difficile.

Il provvedimento è stato inserito in Gazzetta Ufficiale il 19 marzo 2021 ed è stato firmato dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, passo indispensabile affinché possa entrare in vigore. Tra i provvedimenti che sono stati previsti ce n’è uno che potrà servire a dare respiro a molti italiani, uno sconto sulle bollette luce e gas pari a 600 euro totali per le fatture valide per il trimestre aprile/giugno, oltre a un’ulteriore riduzione del 30% per il canone Rai valido per tutto il 2021.

All’interno della relazione a corredo del decreto è stato indicato “l’Autorità di regolazione per energia reti e ambiente dispone, con propri provvedimenti, la riduzione delle spese sostenute dalle utenze elettriche connesse in bassa tensione, diverse dagli usi domestici, con riferimento alle codi della bolletta identificate come ‘trasporto e gestione del contatore’ e ‘oneri generali di sistema”.

Questa agevolazione riguarda le utenze elettriche connesse in bassa tensione, diverse dagli usi domestici e identificate come trasporto e gestione del contatore e oneri generali di sistema.

E’ inoltre stato previsto un bonus ad hoc, che non è presente all’interno del Decreto Sostegni, ma di cui possono usufruire le famiglie che si trovano in situazioni di disagio economico o fisico o i nuclei più numerosi che possono essere in una situazione di indigenza più o meno grave.

Chi si trova in situazione di disagio fisico deve presentare il modulo B con certificato ASL che dichiara la necessità di utilizzo di apparecchiature mediche, l’indicazione della tipologia di apparecchiatura, l’indirizzo di installazione e la data d’inizio dell’uso dell’apparecchiatura”.

Nel caso, invece, di nuclei numerosi è necessario presentare una serie di documenti in modo tale da poter verificare se si sia in possesso dei requisiti necessari. Sono quindi richiesti:

In entrambi i casi è necessario presentare la domanda al Comune di residenza.

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.