Acquisto moto usata: come fare con l’assicurazione?

di | 06-09-2020 | Assicurazioni RC Auto

L’acquisto di una moto usata è già di per sé una scelta impegnativa. Bisogna fare attenzione che il veicolo sia in buone condizioni; controllare il libretto dei tagliandi; verificare la corrispondenza tra i dati presenti sul libretto della moto e quelli sul veicolo stesso; assicurarsi che sul mezzo non ci siano ipoteche o fermi amministrativi. Insomma, acquistare una moto usata non è una passeggiata e, una volta comprato il veicolo arriva un’altra fase non meno complicata: la scelta di un’assicurazione. Successivamente all’acquisto del mezzo e al passaggio di proprietà, infatti, il nuovo proprietario ha davanti a sé tre diverse possibilità: utilizzare l’assicurazione del vecchio proprietario già abbinata al mezzo acquistato; attivare una nuova polizza moto; trasferire la RC Moto dal veicolo posseduto in precedenza al nuovo. Vediamo nel dettaglio, nella guida che segue,  tutti i vantaggi e gli svantaggi di ognuna di queste tre opzioni.

Sommario

Acquisto moto usata: come fare con l’assicurazione?

Come abbiamo visto, dopo l’acquisto di una moto usata e il passaggio di proprietà, arriva il momento della scelta di una polizza. Solo con l’attivazione di un’assicurazione, infatti, possiamo finalmente circolare liberamente con il nuovo mezzo acquistato. Chi acquista una moto usata ha tre diverse diverse possibilità tra cui scegliere: cessione del contratto di assicurazione; trasferimento della polizza o attivazione di una nuova RC Moto. Scopriamo nel dettaglio ognuna di queste opzioni per capirne vantaggi e svantaggi.

Assicurazione moto usata: la cessione del contratto

La cessione del contratto di assicurazione di una moto usata consiste semplicemente nel trasferimento della polizza dal venditore all’acquirente. La procedura è molto semplice. Sarà sufficiente contattare il servizio clienti della compagnia di assicurazione che provvederà a stipulare a nome del nuovo proprietario il contratto della polizza. La pratica va fatta entro 7 giorni dalla data di acquisto della moto usata. Il vantaggio della cessione della RC Moto è che questa può essere acquisita alle stesse condizioni del vecchio proprietario che resteranno valide fino alla scadenza del contratto. C’è da dire tuttavia che, alla scadenza della polizza, non viene rilasciato l’attestato di rischio e il nuovo contratto partirà sempre dalla classe più alta, ossia dal Bonus/Malus 14. Questa scelta, dunque, rappresenta un vantaggio solo se l’acquirente è certo che la sua storia assicurativa debba partire dalla classe 14. In questo unico caso, ci sarebbe un beneficio relativo ad un premio più basso per l’acquirente per i mesi residui dell’assicurazione, ovviamente dando per scontato che tale polizza sia in una classe migliore della 14.

Polizza moto usata: il trasferimento del contratto

Se l’acquirente della moto usata ne aveva già un’altra, in tal caso la procedura da seguire consisterà nel trasferimento della polizza dal vecchio al nuovo mezzo acquistato. Attenzione però, perchè per legge il trasferimento dell’assicurazione moto si può fare soltanto nei seguenti casi:

  • Vendita
  • Rottamazione
  • Demolizione
  • Furto
  • Esportazione

In tutti gli altri casi non è possibile procedere con il trasferimento della polizza. Se si tratta di una vendita, prima di poter eseguire il trasferimento della RC Moto occorrerà consegnare alla propria compagnia di assicurazione un documento attestante l’avvenuto passaggio di proprietà. In caso di rottamazione, invece, alla documentazione da presentare alla propria compagnia assicurativa va aggiunto il certificato di rottamazione. Nell’eventualità di un furto, la denuncia dell’avvenuto reato e il documento che attesta la perdita di possesso del mezzo. In caso di esportazione, la documentazione relativa alla pratica. Il vantaggio del trasferimento della polizza dal vecchio mezzo posseduto al nuovo è chiaro. Il proprietario della moto ha la possibilità di mantenere la stessa classe di merito.

L’attivazione di una nuova polizza

La terza e ultima opzione a disposizione dell’acquirente della moto usata è l’attivazione di una polizza ex novo. Questa alternativa è particolarmente indicata per chi acquista la sua prima moto e non ha mai avuto a proprio carico un’assicurazione. Ricordiamo però che la nuova polizza RC Moto partirà dall’ultima classe di merito che, in genere, ha dei costi molto elevati. Un modo per risparmiare è avvalersi della Legge Bersani che permette di ereditare la classe di merito di un membro dello Stato di Famiglia. Questa opzione, però, è valida solo se la moto usata entra a far parte del parco veicoli del nucleo familiare per la prima volta ed è attivabile solo per veicoli della stessa categoria. Non è possibile ereditare la classe di merito di un automobile se si sta assicurando una moto. Chi acquista per la prima volta una moto e non ha la possibilità di sfruttare la Legge Bersani partirà dalla classe di merito di ingresso, la 14, andando ad affrontare dei costi abbastanza elevati.

Come risparmiare sulla polizza moto

Un aspetto molto importante da considerare quando si acquista una moto usata è rappresentato proprio dai costi della polizza che, in genere, comprende la copertura obbligatoria RC Moto ed eventuali garanzie accessorie. Assicurare una moto usata costa, in media, di più rispetto a una moto nuova. L’assicurazione per chi acquista un veicolo usato tende ad essere più elevata in quanto il premio della polizza viene calcolato anche in base all’età del mezzo. I veicoli nuovi sono più sicuri rispetto a quelli usati e questo elemento, ovviamente, va ad influenzare i costi dell’assicurazione. Nonostante ciò è esistono delle soluzioni che permettono di risparmiare. Ad esempio è possibile scegliere un’assicurazione moto sospendibile che consente di assicurare il veicolo per un periodo di tempo limitato nel corso dell’anno. Un’altra soluzione molto vantaggiosa è la polizza moto a Km che permette di pagare il premio in base al numero dei Km percorsi. Insomma, risparmiare sui costi dell’assicurazione moto è possibile grazie alle tante soluzioni pensate dalle compagnie di assicurazione per venire incontro alle esigenze dei consumatori.

ll servizio di comparazione tariffe di Comparasemplice.it ti consente di confrontare in maniera totalmente gratuita i prezzi delle polizze moto da parte delle migliori compagnie di assicurazione presenti sul mercato e di richiedere velocemente un preventivo. Vuoi sapere come risparmiare sulla tua polizza moto? Vuoi maggiori dettagli sul tipo di  assicurazione moto più adatto alle tue esigenze e al tuo portafogli? Cosa stai aspettando allora? Inserisci i tuoi dati qui sotto e ottieni un preventivo adesso.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.