Assicurazione auto: assicurato diverso da proprietario

di | 21-11-2020 | Assicurazioni RC Auto

Si può stipulare una polizza auto dove assicurato e proprietario sono due persone diverse? La risposta è si ma non si tratta sempre di una soluzione vantaggiosa. Scopriamo insieme il perché.

Risparmiare sull’assicurazione auto è certamente uno degli obiettivi principali di chiunque si trovi costretto a stipulare una polizza auto. Per questo motivo è normale che si cerchi qualsiasi scappatoia possibile pur di fare un po’ di economia. Una di queste scappatoie riguarda la possibilità di intestare la RCA a una persona diversa dal proprietario del veicolo. Ma è possibile stipulare una polizza auto dove l’assicurato è diverso dal proprietario? Si tratta di una soluzione davvero vantaggiosa? Scopriamo insieme, nella guida che segue, cosa dice la legge in merito alla possibilità di intestare l’assicurazione auto a una persona diversa dal proprietario oltre ai vantaggi e agli svantaggi di questo tipo di espediente.

Sommario

Assicurato diverso da proprietario: cosa dice la legge?

Se stai pensando di intestare la tua polizza auto a una persona diversa dal proprietario del veicolo con l’obiettivo di risparmiare qualche euro sul costo del premio assicurativo, sappi che questa opzione è prevista dalla legge. Per la precisione l’art. 1891 del Codice Civile recita:

Se l’assicurazione è stipulata per conto altrui o per conto di chi spetta, il contraente deve adempiere gli obblighi derivanti dal contratto, salvi quelli che per loro natura non possono essere adempiuti che dall’assicurato. I diritti derivanti dal contratto spettano all’assicurato, e il contraente, anche se in possesso della polizza, non può farli valere senza espresso consenso dell’assicurato medesimo. […] Per il rimborso dei premi pagati all’assicuratore e delle spese del contratto, il contraente ha privilegio sulle somme dovute dall’assicuratore nello stesso grado dei crediti per spese di conservazione.

Dal momento che la normativa vigente prevede la possibilità di stipulare una RCA dove l’assicurato è diverso dal proprietario, chi scegliesse questa opzione sarebbe completamente in regola con la legge. La domanda a questo punto è: questa soluzione permette di risparmiare sul costo della polizza auto? Vediamolo insieme.

Assicurato e proprietario nella RCA: le differenze

Prima di scoprire se effettivamente conviene stipulare una polizza auto dove assicurato e proprietario sono diversi, cerchiamo di capire quale è la differenza tra queste due figure all’interno di un contratto di assicurazione. Il proprietario della vettura assicurata è la persona a cui è intestato il libretto di circolazione. Si tratta, in sostanza, della persona i cui dati anagrafici vengono registrati presso il PRA – il Pubblico Registro Automobilistico – che è titolare dell’attestato di rischio e che deve pagare il bollo del veicolo. L’assicurato, invece, è il soggetto che, in caso di sinistro stradale, gode della copertura assicurativa. Si tratta della persona che deve provvedere al pagamento del premio, in un’unica soluzione o con modalità rateale, e che non ha nessuna influenza sull’attestato di rischio. Può corrispondere all’intestatario del contratto assicurativo oppure no ma ad ogni modo l’assicurato indica sempre e comunque  la persona che guida il veicolo.

Conviene intestare la polizza auto a una persona diversa dal proprietario?

Se l’unico obiettivo di intestare la RCA a una persona diversa dal proprietario del veicolo è quello di risparmiare sui costi del premio assicurativo, allora in tal caso questa non è la giusta soluzione. La compagnia di assicurazione, infatti, calcolerà l’importo del premio sulla classe di merito del proprietario della vettura e non su quella dell’intestatario del contratto di assicurazione. Dunque, anche se si stipula una polizza dove intestatario e assicurato sono due persone diverse, la compagnia calcolerà il rischio sullo storico e sui dati anagrafici di chi effettivamente guida il veicolo. A questo proposito ricordiamo che l’attestato di rischio, ossia il documento che contiene le informazioni sul numero degli incidenti denunciati negli ultimi cinque anni e la classe di merito acquisita, è intestato sempre e unicamente al proprietario dell’auto. Perché allora stipulare una polizza auto dove assicurato e proprietario sono diversi? L’unico vantaggio che se ne può ricavare riguarda quindi il risparmio che ne potrebbe derivare in termini fiscali per chi utilizza l’automobile a scopi professionali.

Come risparmiare sulla RCA con la legge Bersani

Se è il risparmio quello che si sta cercando, piuttosto che intestare la polizza a una persona diversa dal proprietario, la soluzione migliore resta usufruire della legge Bersani. Entrata in vigore a partire dal 2007, la legge Bersani ha rappresentato una vera e propria rivoluzione nell’ambito delle assicurazioni auto. E’ grazie ad essa, infatti, che oggi un neopatentato ha la possibilità di ottenere un notevole risparmio al momento della stipula di una nuova RCA. La legge Bersani consente di ereditare la classe di merito di un proprio famigliare e pagare in questo modo un premio assicurativo più basso. Per usufruire dello sconto esistono tuttavia delle condizioni da rispettare:

  • la polizza auto deve essere nuova;
  • il nuovo veicolo deve appartenere alla stessa categoria della vettura assicurata di cui si vuole ereditare la classe di merito;
  • l’assicurato e la persona a cui si intesta la nuova polizza devono appartenere allo stesso nucleo famigliare.

Come risparmiare sulla polizza auto con Comparasemplice.it

Un’altra soluzione che permette di risparmiare sulla polizza auto è usare il servizio di comparazione tariffe di Comparasemplice.it, il portale che ti aiuta a individuare la RCA più adatta alle tue esigenze grazie al confronto delle migliori offerte proposte dalle compagnie di assicurazione. Una simulazione può infatti aiutarti ad avere un quadro del budget di spesa di cui hai bisogno per avere una polizza auto su misura per te. Per accedere al servizio sarà sufficiente fornire alcune informazioni come ad esempio i tuoi dati anagrafici, quelli del veicolo e le caratteristiche che la tua RCA dovrebbe avere.

Queste caratteristiche includono le garanzie accessorie; la tipologia di pagamento, se annuale o rateale; la presenza o meno di una scatola nera sul veicolo da assicurare. Sulla base delle informazioni fornite, il comparatore ti mostrerà una lista delle migliori offerte proposte dalle più importanti compagnie di assicurazione presenti sul mercato. Per ogni offerta verrà quindi indicato il relativo importo del premio consentendoti in questo modi di scegliere in totale autonomia l’offerta che maggiormente fa al caso tuo. Cosa stai aspettando? Clicca sul pulsante qui in basso, inserisci le tue informazioni e inizia a risparmiare sulla tua RC Auto da subito.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.