Come vedere se un’auto straniera è assicurata

Come vedere se un’auto straniera è assicurata
4 (80%) 1 vote
di | 17-09-2019 | Assicurazioni RC Auto

Restare coinvolti in un incidente stradale è sempre una seccatura, ma se il sinistro si verifica in un paese estero oppure sul territorio italiano ma a causa di un’auto straniera, allora i problemi si moltiplicano. Se l’incidente avviene tra due veicoli immatricolati in Italia basterà compilare il modulo CAI, contattare il servizio clienti e a risolvere il tutto ci penserà la nostra assicurazione. Come comportarsi però se il sinistro avviene in un paese estero? Cosa fare se l’altra vettura coinvolta nell’incidente è un’auto straniera? In questi casi la prima cosa da fare è capire se il veicolo straniero è dotato di copertura assicurativa. Come? Nella guida che segue scopriremo come vedere se un’auto straniera è assicurata e poi ti spiegheremo, passo passo, come comportarti in caso di incidente con un’auto straniera.

Sommario

Come vedere se un’auto straniera è assicurata?

Se avete letto la nostra guida su come verificare la copertura assicurativa di un veicolo, saprete già che oggi è possibile ottenere questa informazione online semplicemente collegandosi al Portale dell’Automobilista. Questo nel caso dei veicoli immatricolati in Italia, ma vale lo stesso anche per le auto straniere? Come vedere se un’auto straniera è assicurata? Se ti sei trovato coinvolto in un incidente stradale a causa di un veicolo straniero, per poter verificare la copertura assicurativa di tale veicolo dovrai fare riferimento alla CONSAP, la Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici Spa. Tra le tante funzioni che questo istituto ricopre, troviamo inclusa anche quella di fornire informazioni, agli assicurati coinvolti in incidenti stradali con veicoli stranieri, sull’agenzia di assicurazione della vettura straniera responsabile del sinistro e, qualora presente, del suo mandatario sul territorio italiano. Queste informazioni vengono fornite soltanto nel caso in cui l’incidente sia avvenuto all’estero in uno dei paesi dello Spazio Economico Europeo. La procedura per vedere se un’auto straniera è assicurata tramite il sito web della CONSAP è molto semplice. Sarà sufficiente collegarsi al sito web ufficiale dell’istituto e, nel menù principale della home page, cliccare prima sulla voce “Servizi Assicurativi” e poi “Centro di Informazione”. Qui troverete un altro menù sulla destra della pagina. Clicca su “Procedure e Modulistica”. L’assicurato che vuole verificare la copertura assicurativa di un veicolo immatricolato all’estero potrà farlo sia scaricando il Modello A relativo agli incidenti stradali accaduti all’estero e causati da veicoli stranieri oppure cliccando sul Portale Unico della CONSAP e iniziare il processo di registrazione.

Come comportarsi in caso di incidente con un’auto straniera

Ora che abbiamo scoperto come vedere se un’auto straniera è assicurata, cerchiamo di capire come bisogna comportarsi in caso di incidente con un’auto straniera. Le situazioni che potrebbero capitarci sono di due tipi: potremmo restare coinvolti in un incidente stradale con un’auto straniera all’estero oppure in Italia. Se il sinistro si verifica all’estero in uno dei paesi dello spazio economico europeo, allora sarà sufficiente chiedere il risarcimento dei danni subiti rivolgendosi all’impresa di assicurazione estera del responsabile del sinistro o, preferibilmente, al suo rappresentante in Italia tramite il sito web della CONSAP. Nel caso in cui, in seguito agli accertamenti, la vettura responsabile dell’incidente non possa essere identificata, non risultasse assicurata oppure l’agenzia di assicurazione dell’auto straniera responsabile del sinistro non abbia fornito entro tre mesi una risposta alla richiesta di risarcimento, l’assicurato dovrà rivolgersi all’Organismo di Indennizzo Italiano. In caso di sinistro causato da una vettura immatricolata in un paese al di fuori dello Spazio Economico Europeo, la richiesta di rimborso dovrà invece essere inviata o all’impresa di assicurazione del veicolo estero responsabile dell’incidente oppure al Bureau nazionale dello Stato in cui si è verificato l’incidente. Infine, nel caso di sinistri causati da un’auto straniera in Italia, l’assicurato dovrà rivolgersi all’UCI, l’Ufficio Centrale Italiano che è l’istituto responsabile degli incidenti stradali causati in Italia da veicoli a motore immatricolati all’estero.

Come vedere se un’auto straniera è assicurata: una tabella riassuntiva

Facciamo quindi un riepilogo, nella tabella riassuntiva che segue, di quali sono gli istituti da contattare in caso di incidente con un’auto straniera.

Paesi Spazio Economico EuropeoPaesi fuori dallo Spazio Economico EuropeoItalia
CONSAPBureau nazionale dello Stato in cui si è verificato l’incidenteUCI

Come chiedere il risarcimento danni

Secondo l’art. 149 comma 2 del Codice delle assicurazioni private, in caso di incidente con un’auto straniera non possiamo chiedere il risarcimento danni alla nostra assicurazione. Come ci si deve muovere quindi? Gli istituti a cui dobbiamo rivolgerci li abbiamo elencati nei paragrafi precedenti. Vediamo ora quali sono le informazioni di cui abbiamo bisogno per compilare in modo corretto la nostra richiesta di risarcimento danni che sia questa inviata tramite la CONSAP o all’UCI o al Bureau. Ecco di seguito le informazioni obbligatorie che dobbiamo includere nella nostra richiesta di rimborso: data e località dell’incidente; nazionalità e targa del veicolo estero; descrizione del veicolo estero; tipologia (autovettura, autocarro, autoarticolato, moto); marca e modello; breve descrizione dell’incidente; copia della constatazione amichevole d’incidente; estremi dell’autorità eventualmente intervenuta dopo l’incidente (polizia stradale, carabinieri, polizia municipale) con l’esatta indicazione del Comando di appartenenza e della località. Se disponibili, anche le seguenti informazioni sono utili per una rapida risoluzione della richiesta: nome dell’agenzia di assicurazione del veicolo straniero; cognome, nome e indirizzo del proprietario del veicolo estero; cognome, nome e indirizzo del conducente del veicolo estero; copia della carta verde esibita dal conducente del veicolo estero; copia dei documenti eventualmente forniti dal conducente estero.Per la risposta è quindi necessario indicare un recapito postale e un indirizzo email.

Su Comparasemplice.it richiedi gratuitamente un preventivo delle migliori compagnie di assicurazione per la tua RC Auto e risparmia sulla tua polizza auto. Compila il form online del preventivatore RCA: basta inserire i tuoi dati anagrafici, quelli del veicolo, le garanzie accessorie di cui hai bisogno e il gioco è fatto.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.