Incidente all’estero con auto non immatricolata: la procedura da seguire

di | 19-08-2019 | Assicurazioni RC Auto

Guida la nostra automobile all’estero. Un’ipotesi remota per molti e una pratica quotidiana per tanti altri. Basti pensare a chi ogni giorno è chiamato a varcare i confini di Stato per recarsi sul posto di lavoro. Cosa accade, a loro come a chi decide di regalarsi una vacanza all’estero in macchina, se si resta coinvolti in un incidente? Qual è la procedura da seguire e come risponde l’assicurazione?

Incidente all’estero in un paese See: cosa fare

Come sempre la prima cosa da fare è quella di mantenere la calma. Ove possibile verificare inoltre i danni cagionati a noi stessi e all’eventuale controparte. Se le circostanze lo permettono, inoltre, è sempre utile effettuare foto (tramite un comune smartphone) da poter allegare per abbreviare la procedura di ottenimento dell’indennizzo. Se l’incidente si è verificato in un paese del See, ovvero il Sistema economico europeo che comprende gli Stati membri dell’Unione europea più Liechtenstein, Islanda e Norvegia, oppure in Svizzera o in un qualunque Stato che accetta la Carta Verde, si possono gestire le pratiche una volta tornati in Italia facendo riferimento alla procedura europea introdotta nel 2003.

La condizione affinché questa vada a buon fine è che entrambi i mezzi coinvolti siano immatricolati e assicurati in uno stato del See. Oltre all’assicurazione ci si può rivolgere al rappresentante in Italia della compagnia straniera, ovvero il mandatario. Le compagnie assicurative sono tenute a nominarne uno in ogni stato See.

Consap rimborso sinistro

Una volta tornati in Italia, al fine di conoscere nome dell’impresa assicuratrice estera e del mandatario con cui prendere contatti, ci si deve rivolgere al Centro d’informazione italiano della Consap (Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici Spa), che mediante il portale unico consente l’invio telematico della richiesta. La Consap può essere contattata anche tramite e-mail all’indirizzo richieste.centro@consap.it o centroinformazioni@pec.consap.it avendo cura di indicare data e nazione in cui è occorso l’incidente, dati del veicolo, targa del veicolo responsabile e stato di immatricolazione dello stesso.

Se il veicolo della controparte non è assicurato

Esiste però un caso spinoso: quello in cui l’altra automobile coinvolta nell’incidente non è identificata o assicurata. A questo punto, se non è possibile rintracciare la compagnia assicurativa della controparte entro il termine fissato in 60 giorni, è necessario rivolgersi al Fondo di Garanzie per le Vittime della strada. Sarà questi a farsi carico dell’indennizzo dopo aver individuato la sua entità, mentre l’Ufficio Centrale Italiano non potrà fornire assistenza.

Affinché la procedura vada a buon fine, è fondamentale essere in regola con l’assicurazione auto. Se hai bisogno di rinnovarla o di cambiare quella a cui ti sei affidato in passato, scegli noi. Sul nostro sito potrai generare gratuitamente un preventivo RC Auto, confrontando le proposte delle migliori Compagnie assicurative.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.