Incidente con concorso di colpa: chi paga?

di | 03-11-2020 | Assicurazioni RC Auto

Incidente con concorso di colpa paritario e effettivo: quali sono le differenze e chi paga? Guida completa agli incidenti con concorso di colpa.

Quando si resta coinvolti in un incidente stradale, una delle cose più difficili per una compagnia di assicurazione è stabilire le responsabilità dei veicoli coinvolti. Nella maggior parte dei casi quello che succede è che l’assicurazione invia un proprio tecnico per la perizia, viene indicato un responsabile del sinistro e si procede con il rimborso del danno alla parte danneggiata. Non sempre però la procedura di risarcimento si svolge in modo così lineare. A volte può succedere che al verificarsi dell’incidente abbiano concorso entrambe le vetture coinvolte. Stiamo parlando, insomma, di quello che, nel gergo delle assicurazioni auto, è conosciuto come incidente con concorso di colpa. Cosa significa? Significa che, in seguito alla perizia tecnica, la compagnia di assicurazione decide che il sinistro è avvenuto per colpa di tutti i veicoli coinvolti. Ma come si stabilisce di chi è la colpa in un incidente stradale? E, in caso di concorso di colpa, chi è che paga?

Ti potrebbe interessare anche:

Sommario

Incidente con concorso di colpa: cosa dice la legge?

Prima di passare in rassegna le varie tipologie di un incidente con concorso di colpa vediamo cosa dice la legge a questo proposito. L’art. 2054 del Codice Civile dal titolo “Circolazione dei veicoli” afferma che:

Il conducente di un veicolo senza guida di rotaie è obbligato a risarcire il danno prodotto a persone o a cose dalla circolazione del veicolo, se non prova di aver fatto tutto il possibile per evitare il danno. Nel caso di scontro tra veicoli si presume, fino a prova contraria, che ciascuno dei conducenti abbia concorso ugualmente a  produrre  il danno subito dai singoli veicoli.

Questo significa che, in caso di sinistro stradale, la compagnia di assicurazione partirà sempre dal presupposto che entrambe le parti hanno concorso al verificarsi dell’incidente. Toccherà ai conducenti dimostrare:

  • la responsabilità dell’altra parte;
  • di aver fatto tutto il possibile per evitare il sinistro.

Cos’è il concorso di colpa e come funziona

Si parla di incidente con concorso di colpa quando un sinistro stradale si verifica per colpa di tutte le parti coinvolte. La responsabilità può essere pari tra tutti i veicoli coinvolti oppure con una quota di colpa diversa per ogni vettura. Nel primo caso si parla di concorso di colpa paritario mentre nel secondo di concorso di colpa effettivo. Vediamo le differenze. Ci troviamo di fronte a un incidente con concorso di colpa paritario quando:

  • le responsabilità sono distribuite in misura uguale tra tutte le parti coinvolte;
  • dopo una perizia tecnica la compagnia di assicurazione non riesce a stabilire con esattezza la dinamica del sinistro.

Ci troviamo, invece, di fronte a un incidente con concorso di colpa effettivo nei seguenti casi:

  • quando, in seguito alla perizia tecnica, le dinamiche del sinistro vengono accertate e le responsabilità vengono suddivise in misura differente.

C’è infine un terzo caso, molto più raro, conosciuto come concorso di colpa del danneggiato. Vediamo di cosa si tratta nel paragrafo successivo.

Concorso di colpa del danneggiato

Un caso particolare di incidente con concorso di colpa è quello in cui la persona danneggiata si trova a essere giudicata in parte responsabile del sinistro. Un esempio molto comune è quello in cui si verifica uno scontro tra due veicoli a causa del mancato rispetto del diritto di precedenza di uno dei due veicoli. In questa circostanza ovviamente la responsabilità è al 100% del veicolo che non ha rispettato la precedenza. Ma cosa succede se la compagnia di assicurazione riesce a dimostrare che il conducente del veicolo danneggiato era al cellulare al momento dell’incidente? Ricordiamo che l’art. 2054 del Codice Civile stabilisce che:

Il conducente di un veicolo senza guida di rotaie è obbligato a risarcire il danno […] se non prova di aver fatto tutto il possibile per evitare il danno.

Questo vuol dire che la parte danneggiata verrà considerata in parte responsabile del sinistro e il risarcimento che gli spetta potrà quindi essere ridotto o addirittura cancellato.

Sinistro con concorso di colpa: chi paga il risarcimento danni?

Il fatto che in seguito a un sinistro stradale venga stabilito un concorso di colpa, sia questo paritario o effettivo, non vuol dire che la compagnia di assicurazione non debba pagare l’indennizzo alle parti danneggiate. Le regole alla base della procedura di risarcimento danni rimangono infatti le stesse. Quindi, in caso di incidente stradale tra due veicoli con concorso di colpa, resta valido il meccanismo del risarcimento diretto. La due persone danneggiate potranno richiedere il rimborso dei danni subiti alle rispettive compagnie di assicurazione e queste erogheranno l’indennizzo il cui importo sarà calcolato sulla percentuale di responsabilità stabilita dalla perizia tecnica. Questo significa che ogni conducente dovrà risarcire l’altro per la percentuale pari alla propria responsabilità, rispetto al totale dei danni causati dal sinistro. Nel caso di concorso di colpa paritario il rimborso spetterà a ciascun automobilista solo per il 50% del danno subito. In caso di concorso di colpa effettivo tale rimborso verrà calcolato sulla percentuale di colpa stabilita.

Il concorso di colpa influisce sul sistema di bonus-malus?

La formula del bonus-malus consente di modulare il costo del premio assicurativo in base al numero di incidenti in cui si resta coinvolti. Secondo questo sistema, chi nel corso dell’anno non viene coinvolto in nessun sinistro stradale, viene premiato con un abbassamento del costo del premio mentre chi subisce o causa più incidenti paga di più. Un incidente con concorso di colpa influisce sulla formula bonus-malus? Ecco quindi la bella notizia. Grazie alla Legge Bersani il concorso di colpa paritario non fa scattare la formula bonus-malus. Questo significa che, se c’è concorso di colpa paritario, la classe di merito resta la stessa. Al contrario, il concorso di colpa effettivo influisce sulla formula bonus-malus: chi ha la responsabilità principale in un incidente con concorso di colpa effettivo vedrà scattare un aumento di 2 classi di merito e un premio assicurativo maggiorato.

ll servizio di comparazione tariffe di Comparasemplice.it ti consente di confrontare in maniera totalmente gratuita i costi delle polizze auto offerte delle migliori compagnie di assicurazione e di richiedere velocemente un preventivo. Vuoi sapere come risparmiare sulla tua assicurazione auto? Vuoi maggiori dettagli sul tipo di  RCA moto più adatta alle tue esigenze e al tuo portafogli? Cosa stai aspettando allora? Inserisci i tuoi dati qui sotto e ottieni un preventivo adesso.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.