Quanto costa aumentare il massimale RC Auto?

Quanto costa aumentare il massimale RC Auto?
5 (100%) 2 votes
di | 24-06-2019 | Assicurazioni RC Auto

Quando si stipula una polizza auto, nel contratto di assicurazione viene indicato anche il massimale RC Auto. L’espressione indica l’importo massimo che la compagnia assicuratrice rimborserà all’assicurato in caso di danni causati a cose e/o persone. Il valore minimo del massimale RCA, cioè l’importo al di sotto del quale le agenzie di assicurazione non possono andare, è stabilito dalla legge ed è anche dal suo ammontare che dipende il costo del premio assicurativo. Tuttavia, se è vero che le compagnie assicuratrici sono obbligate dalla legge a garantire un limite minimo di copertura, l’assicurato ha la piena libertà di chiedere un massimale RC Auto più alto rispetto a quello stabilito dalla legge. Può succedere, infatti, che l’importo dei danni provocati dall’assicurato superi quello del massimale RCA. Cosa fare in questi casi? Vediamo insieme, nella guida che segue, quanto costa aumentare il massimale RC Auto, come farlo e quando conviene.

Cos’è il massimale RC Auto e come funziona

Come abbiamo spiegato nel paragrafo precedente, il massimale RC Auto indica l’importo massimo che l’agenzia di assicurazione si impegna a rimborsare all’assicurato in caso in caso di danni causati a cose e/o persone. Si tratta di una cifra il cui valore minimo viene stabilito dalla legge. Tale cifra, inoltre, cambia in base a chi ha subìto il danno, ossia se ad essere stata danneggiata è una cosa o una persona. Il tetto minimo dei massimali RC Auto non è fisso ma si aggiorna periodicamente in base a diversi fattori. Tali fattori sono il costo della vita, l’inflazione, l’aumento delle spese che le agenzie di assicurazione devono sostenere e così via. Ma vediamo nel dettaglio cosa dice la legge a proposito dei massimali RCA.

Il massimale RC Auto: cosa dice la legge

La legge di riferimento che stabilisce il valore minimo dei massimali RCA è il Codice delle Assicurazioni Private. Nello specifico, l’art. 128 comma 3 della suddetta normativa recita:

“Ogni cinque anni dalla data dell’11 giugno 2012 […] gli importi […] sono  indicizzati automaticamente secondo la variazione percentuale indicata dall’indice europeo dei prezzi al consumo (IPCE), previsto dal regolamento (CE) n. 2494/95 del Consiglio, del 23 ottobre 1995, relativo agli indici dei prezzi al consumo armonizzati. L’aumento effettuato è arrotondato ad un multiplo di euro 10.000”.

A stabilire tale aumento è il Ministro dello Sviluppo Economico con un provvedimento che deve essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Allo stato attuale, l’ultimo decreto del Ministro dello Sviluppo Economico, pubblicato in data il 9 giugno del 2017, ha stabilito che il tetto minimo dei massimali RCA per i danni causati alle persone è pari a € 6.070.000 e uguale a € 1.220.000 per quelli provocati alle cose.

Quanto costa aumentare il massimale RCA?

Cosa succede se l’importo dei danni causati a cose e/o persone supera il tetto minimo del massimale stabilito dalla polizza? In tal caso, l’assicurazione rimborserà di tasca propria l’assicurato fino al limite del massimale, ma la differenza dovrà pagarla la persona che ha causato il danno. Oltre a ciò, va ricordato che a partire dall’anno successivo al sinistro, l’assicurato si ritroverà anche a pagare un premio assicurativo più alto a causa dell’innalzamento della classe di merito. Di fronte a questa eventualità, l’assicurato ha la possibilità di tutelarsi chiedendo alla propria assicurazione un aumento del massimale RC Auto. Attenzione però, perché l’aumento del massimale RCA comporterà automaticamente una maggiorazione del premio assicurativo. Inoltre, il calcolo dell’aumento del premio assicurativo non può essere effettuato dal cliente. Ogni agenzia di assicurazione, infatti, ha una sua tabella in base alla quale calcolerà il costo del premio assicurativo in proporzione all’importo del massimale richiesto dal cliente. Vediamo ora alcune delle migliori offerte presenti sul mercato delle assicurazioni online.

Aumento dei massimali RCA: le migliori offerte

Fra le soluzioni più economiche c’è la polizza auto di Linear Gruppo Unipol che, con soli pochi euro in più sul premio assicurativo, offre una copertura fino a 25 milioni di euro. La garanzia copre i danni causati  a terzi dalla circolazione del veicolo; i danni causati alle persone trasportate; i danni causati a terzi dall’eventuale rimorchio agganciato al veicolo durante la circolazione; i danni involontariamente causati a terzi dall’esecuzione  delle operazioni di carico da terra sul veicolo o rimorchio e viceversa. Un’altra soluzione molto conveniente viene offerta dall’agenzia di assicurazione Prima.it. Al momento della stipula del contratto, l’assicurato ha a disposizione tre diverse opzioni a scelta tra: € 6.070.000 per le persone e € 1.220.000 per le cose; € 7.000.000 per i danni alle persone e € 3.000.000 per i danni alle cose; € 10.000.000 per i danni alle persone e € 5.000.000 per i danni alle cose. A seconda della soluzione scelta, il risarcimento fornito da Prima.it per gli eventuali danni saranno a carico dell’agenzia entro il massimale fornito.

Avere un massimale RCA più alto rispetto a quello minimo garantito dalla legge, rappresenta senza dubbio una tutela maggiore per l’assicurato. Tuttavia, alzare i massimali della polizza auto non è sempre la cosa più giusta da fare, né rappresenta una soluzione adatta a tutti. Garantire dei tetti minimi più alti è un rischio per l’agenzia di assicurazione che sarà obbligata a chiedere un premio assicurativo più oneroso. Al momento della scelta della polizza auto più adatta alle nostre esigenze, occorre comunque controllare sempre le condizioni contrattuali e l’importo del massimale, in modo da poter scegliere l’agenzia che offre il miglior rapporto tra il massimale RCA garantito e il premio assicurativo. Comparasemplice.it vi aiuta a scegliere l’assicurazione auto su misura per voi. Confrontate in pochi clic le offerte delle principali compagnie assicuratrici cliccando sul nostro comparatore di tariffe qui in basso e individuate la soluzione più conveniente: è sufficiente inserire i vostri dati anagrafici e quelli del veicolo insieme alle vostre preferenze sulle garanzie accessorie da includere nella polizza. In questo modo potete scoprire una serie di offerte calcolate sulla base del tuo profilo e scegliere la più adatta a voi. Il servizio è imparziale e completamente gratuito. Che aspettate? Trovate l’offerta polizza auto più giusta adesso e aumentate il vostro massimale RCA.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti
02 20011111

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.