Spostare auto senza assicurazione: come farlo per evitare sanzioni

di | 13-07-2021 | Assicurazioni RC Auto

Dover spostare un’automobile sprovvista di copertura assicurativa è un’eventualità che può capitare a chiunque. Ecco come spostare una vettura senza assicurazione evitando sanzioni.

Spostare auto senza assicurazione: come farlo per evitare sanzioni

A volte può succedere che si debba spostare un’auto senza assicurazione. Può capitare, ad esempio, quando dobbiamo ritirare il veicolo appena acquistato dalla concessionaria, oppure quando dobbiamo rottamarla e consegnarla presso un centro di raccolta autorizzato. Qualunque sia la tua situazione, il dubbio resta sempre lo stesso: è possibile spostare un’auto senza assicurazione? Cosa dice la normativa vigente a questo proposito? Esistono sanzioni in caso di circolazione di una vettura senza copertura assicurativa? Come fare per evitarle? Scopriamo insieme, nella guida che segue, tutto quello che c’è da sapere su come spostare un’auto senza assicurazione per evitare sanzioni.

Spostare auto senza assicurazione: cosa dice la legge?

Per poter circolare su strada, un veicolo deve essere obbligatoriamente coperto da una polizza assicurativa. A stabilirlo è la legge, nello specifico il Codice della Strada. Il comma 1 dell’art. 193 del Decreto Legislativo n. 285 del 30 Aprile 1992 stabilisce infatti:

”[…] I veicoli a motore senza guida di rotaie, compresi i filoveicoli e i rimorchi, non possono essere posti in circolazione sulla strada senza la copertura assicurativa a norma delle vigenti disposizioni di legge sulla responsabilità civile verso terzi […].”

E poi il comma 2 dello stesso articolo recita:

“[…] Chiunque circola senza la copertura dell’assicurazione è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 848 a euro 3.393 […].”

Dunque, da quanto dice la normativa vigente, non è assolutamente possibile far circolare su una strada pubblica un veicolo senza copertura assicurativa. Le sanzioni, in caso si venga scoperti, prevedono una multa – che può andare da un minimo di € 848 a un massimo di € 3.393 – e il sequestro amministrativo del veicolo la cui restituzione potrà avvenire solo dopo il pagamento della contravvenzione e la stipula di una regolare polizza auto. Esistono però delle soluzioni. Vediamo quali.

Come spostare una vettura senza assicurazione per evitare sanzioni

Come abbiamo visto, circolare senza assicurazione, è vietato nella maniera più assoluta. La legge prevede l’obbligo di una polizza auto anche nel caso in cui il veicolo rimanga parcheggiato. L’unico caso in cui non esiste nessun obbligo assicurativo è quando l’auto è parcheggiata in un luogo chiuso privato non interessato dalla pubblica circolazione. Ad esempio, anche un’area di marciapiede o un parcheggio non recintato, anche se di proprietà, sono da considerarsi come luoghi aperti al pubblico. Come spostare un’auto senza assicurazione allora per evitare sanzioni? Esistono almeno tre soluzioni. Scopriamole insieme.

1. Spostare l’auto con un carro attrezzi

Uno dei modi più immediati – anche se un pò costoso – è quello di spostare l’auto senza assicurazione con un carro attrezzi oppure con un carrello appendice. Questa soluzione permette di trasportare il veicolo da un posto ad un altro anche se non si ha una copertura assicurativa poiché in questo modo la vettura non viene considerata in circolazione. Di conseguenza non si viola l’art. 193 del Codice della Strada e non si incorre in nessuna sanzione. Le tariffe per il noleggio di un carro attrezzi, però, non sono proprio a buon mercato. Il trasporto, anche se di breve durata, può costare infatti da € 100 a € 300 a seconda del peso del veicolo da trasportare e dei Km da percorrere.

2. Spostare l’auto con una targa provvisoria

Un’altra soluzione conveniente per spostare una vettura senza assicurazione è quella di utilizzare la cosiddetta targa prova. Una targa prova è un documento utilizzabile da quei veicoli che hanno bisogno di circolare in strada per esigenze particolari come prove tecniche, collaudi, dimostrazioni, trasferimenti. La targa prova viene rilasciata dalla motorizzazione ai costruttori di veicoli a motore e di rimorchi; ai concessionari; agli istituti universitari oppure agli enti pubblici e privati di ricerca che conducono sperimentazioni su veicoli; agli esercenti di officine. La targa prova deve essere posizionata nella parte posteriore della vettura ma, per evitare sanzioni, a bordo del mezzo deve esserci il titolare della targa prova o un suo dipendente munito di delega scritta.

3. Spostare l’auto con un’assicurazione temporanea

Un ultimo espediente per spostare una vettura senza assicurazione ed evitare sanzioni è quello di optare per una polizza, ma senza ricorrere a quella tradizionale. Ormai, infatti, tutte le principali compagnie di assicurazione prevedono formule temporanee di assicurazione. Le polizze auto temporanee sono tutte quelle assicurazioni che hanno una durata inferiore ai 12 mesi e che possono durare uno, tre o cinque giorni, ma anche uno, tre o sei mesi. Le polizze temporanee non vanno confuse con quelle a rate o quelle a Km.

Spostare un veicolo con un’assicurazione auto giornaliera

Stipulare un’assicurazione auto giornaliera è molto facile e prevede una procedura identica a quella di una qualsiasi RCA. L’unica differenza è che una polizza auto giornaliera dura solo 24 ore ed è una soluzione particolarmente adatta a situazioni occasionali. Il vantaggio di questo tipo di polizza sta nella sua natura di assicurazione a tempo limitato e nel fatto che può essere stipulata in tempi molto veloci su una vettura non assicurata o vecchia. Dopo aver stipulato una RCA a tempo limitato sarà quindi possibile spostare un’auto su una strada pubblica senza il bisogno di pagare una vera e propria polizza annuale e senza incorrere in sanzioni.

Quanto costa un’assicurazione temporanea?

Il prezzo di un’assicurazione temporanea viene calcolato in base a diversi fattori. Questi fattori vanno dall’età dell’assicurato alla data di immatricolazione del veicolo da assicurare e, infine, da altri dati relativi sia alla vettura che al suo proprietario. Di conseguenza è difficile dire quanto può costare una polizza auto temporanea di 24 ore. Per scegliere con piena consapevolezza, il nostro consiglio è quello di valutare tutte e tre le soluzioni suggerite ma soprattutto di chiedere un preventivo gratuito utilizzando il nostro comparatore di tariffe.

Stai cercando una polizza auto temporanea conveniente nel prezzo e completa nella copertura assicurativa offerta? Chiedi un preventivo online su Comparasemplice.it. Bastano davvero pochi istanti. Inserisci i tuoi dati qui sotto e in soli 10 minuti avrai la possibilità di mettere a confronto decine di preventivi e di scegliere in tutta tranquillità l’offerta migliore per le tue esigenze e soprattutto per il tuo portafogli. Cosa stai aspettando? Richiedi il tuo preventivo gratuito ora.

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.