Parental Control Sky: la Tv al servizio delle famiglie

di | 02-08-2019 | SKY

Il Parental Control è uno dei servizi che Sky offre ai suoi abbonati senza alcun costo aggiuntivo e pensato per avere la sicurezza che i bambini abbiano accesso solo ai contenuti a loro dedicati. È infatti impossibile impostare un codice specifico per regolare la visione a determinati canali o programmi: i genitori possono così sentirsi tranquilli anche quando non si trovano tra le mura domestiche e sanno che i più piccoli possano trascorrere qualche ora del loro tempo libero davanti alla Tv. Una conferma ulteriore di come la pay Tv pensi a garantire il più possibile il benessere a chi dimostra di avere fiducia nella sua proposta.

Sommario

Parental Control Sky – Più sicuri davanti alla Tv

Sky nasce ormai più di un decennio fa con l’obiettivo di offrire una proposta televisiva trasversale che sia in grado di garantire una maggiore scelta di programmi di ogni genere rispetto al palinsesto della Tv tradizionale, caratterizzato spesso anche da repliche, predisposto dai canali tradizionali. Difficilmente gli utenti non riescono a trovare qualcosa di proprio gradimento: sono infatti disponibili reti di ogni tipo, comprese quelle tematiche, che offrono una programmazione incentrata su un determinato ambito (emblematiche sono ad esempio quelle dedicate alle squadre tematiche), pensate per chi non ne ha mai abbastanza e vuole fare una vera full immersion su un ambito di cui è appassionato.

E non manca anche la fruizione in modo personalizzato. Perfetto per questo scopo è infatti Sky On Demand, il servizio che è disponibile senza alcun costo aggiuntivo rispetto a quanto previsto per i pacchetti a cui si è deciso di aderire, che consente di vedere qualcosa a cui si teneva in modo particolare solo quando lo si desidera. Un eventuale impegno dell’ultimo minuto non deve quindi essere più considerato una “tragedia”.

Tra i contenuti disponibili ce ne sono anche tantissimi dedicati ai più piccoli, che hanno così la possibilità di trascorrere qualche ora del proprio tempo libero con cartoni animati e non solo, ma anche con trasmissioni che potranno servire loro per migliorare le loro conoscenze al di fuori dell’orario scolastico. Quando si tratta di minori, però, la cautela non è mai troppa ed è bene essere certi di quali siano i programmi a cui hanno accesso. L’attenzione in molte famiglie è tanta, ma a volte può non bastare. In aiuto dei genitori arriva così il Parental Control, un servizio che consente di prevenire ogni rischio e di limitare (ma, se necessario, anche di bloccare) la visione di alcuni canali o programmi. In alcuni casi, infatti, è bene che quello che va in onda in Tv possa essere guardato solo se in compagnia di un adulto o addirittura non visto in assoluto da chi non ha raggiunto l’età necessaria.

Giusto qualche mese fa Sky ha introdotto, per tutti gli utenti in possesso del decoder Sky Q, una sezione ad hoc dedicata proprio a chi è in età scolare per rendere ancora più semplice la fruizione e la selezione di quello che si può trovare in onda in tutto l’arco della giornata (clicca qui di seguito se desideri saperne di più).

Un codice al servizio dei clienti

Ma come è possibile poter sfruttare le potenzialità del Parental Control?

Niente paura, tutto è piuttosto semplice, basta prendere un po’ di familiarità con un servizio che potrà rivelarsi davvero molto utile per molte famiglie.

Il primo passo da compiere consiste nell’impostazione di un codice PIN formato da quattro cifre da utilizzare per proteggere la visione di alcuni eventi. Questo viene consegnato unitamente alla smart card da inserire nel decoder, ma potrà ovviamente essere modificato successivamente.

La gestione del sistema offre la possibilità di bloccare un determinato canale (può essere il caso, ad esempio, di quelli che trasmettono in alcuni casi film con scene che possono risultare violente o alcuni documentari che andrebbero visionati con la famiglia al completo per risolvere anche eventuali dubbi), la visione per fasce d’età, gli acquisti Primafila (qui troviamo anche quelli della Serie “Hot Club”, adatti solo agli adulti), oltre a poter proteggere le registrazioni su My TV. L’emittente con sede a Milano in zona Santa Giulia ha già infatti introdotto una classificazione dei programmi per facilitare il compito delle famiglie. Posisamo quindi trovare quelli indicati come PT (per tutti), BA (bambini accompagnati), 12 e 14. I contenuti per adulti e quelli vietati ai minori di 18 anni sono sempre protetti con PIN.

In caso di smarrimento del PIN è comunque possibile recuperarlo accedendo all’area “Fai da te” ed entrando nella sezione “Gestisci dati e servizi”. A quel punto si dovrà premere su “Reset” e “Invio PIN”. Nell’arco di pochi minuti il nuovo codice sarà inviato via email.

Ci sono però alcuni vincoli da rispettare. Per alcuni tipi di contenuti (per esempio “Hot Club”) non è possibile utilizzare il PIN originario e quindi va modificato dalla sezione “Parental Control” presente nel menu del decoder.

Limitazioni personalizzate per una visione più sicura

Come detto, spetta a ogni utente che decide di sfruttare il Parental Control valutare su quali aspetti introdurre qualche limitazione.

Se si ha la necessità di bloccare un programma specifico a seconda della classificazione per fasce d’età il processo da seguire è davvero piuttosto rapido. Basta infatti premere su “Menu” o il tasto “?” presenti sul telecomando di Sky ed entrare nella sezione “Parental Control”. A quel punto si dovrà selezionare “Blocca Programma”.

In alternativa, se si è contrari alla visione di un determinato canale e si vuole evitare che questo venga visto in una fascia oraria ben precisa (ad esempio, quando non si ha la possibilità di controllare i più piccoli), si dovrà accedere sempre al “Menu” o premere il tasto “?” sul telecomando e accedere alla sezione “Parental Control”. Qui si troverà la voce “Blocca canale”.

In tutte queste operazioni sar sempre fondamentale avere a portata di mano il proprio PIN.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.