True Detective 3: trailer, trama, cast, curiosità sulla nuova stagione

True Detective 3: trailer, trama, cast, curiosità sulla nuova stagione
5 (100%) 2 votes
di | 11-12-2018 | SKY

Una delle novità più interessanti della programmazione Sky per il nuovo anno ormai alle porte è rappresentata certamente da “True Detective 3“, serie apprezzata soprattutto da chi ama le storie ricche di mistero e di colpi di scena. L’appuntamento è fissato per lunedì 14 gennaio in prima serata su Sky Atlantic (in contemporanea con gli Stati Uniti). In arrivo anche un nuovo protagonista, il premio Oscar Mahershala Ali, pronto a vestire i panni di un detective di polizia impegnato a investigare sulla clamorosa scomparsa di due bambini che getta nel panico gran parte della popolazione.

Sommario

True Detective 3: Il trailer

True Detective 3: cosa possiamo attenderci dalla nuova stagione

True Detective” è stata una delle serie Tv di maggiore successo degli ultimi anni che ha appassionato al piccolo schermo milioni di appassionati del genere, ma in modo particolare chi ama le storie destinate a lasciare il telespettatore con il fiato sospeso e con continui colpi di scena. Il suo andamento è stato però piuttosto altalenante. Al successo clamoroso, per certi versi maggiore anche delle più rosee aspettative grazie ad interpreti quali Matthew McConaughey e Woody Harrelson, ha fatto seguito il calo di ascolti della seconda stagione nonostante la presenza nel cast Colin Farrell e Vince Vaughn. La trama trasmetteva infatti meno adrenalina rispetto agli episodi di esordio e, inevitabilmente, la critica non si è espressa in modo troppo leggero.

Ora si punta quindi a effettuare una chiara inversione di tendenza e a puntare sullo stile che tanto ha raccolto riscontri positivi.

Per il ruolo più importante, che farà da filo conduttore praticamente in tutte le puntate, si è deciso di puntare su Mahershala Ali, ex protagonista di un’altra serie di successo Sky come “House of Cards” e “Hunger Games”, oltre che vincitore del premio Oscar come miglior attore non protagonista per “Moonlight”.

La trama dei nuovi episodi

“True Detective” anche nei nuovi episodi che ci attendono tra poche settimane resta fedele al suo spirito da thriller, ma con una storia differente rispetto a quelle raccontate nelle due precedenti stagioni. Ma con una garanzia non da poco per chi ha amato questo prodotto Tv: lo sceneggiatore Nic Pizzolato, che veste i panni anche del produttore, a garanzia della fiducia riposta in questa serie Tv. Otto gli episodi previsti.

Al momento HBO ha cercato di mantenere il più possibile il riservo sulla trama per accrescere ulteriormente l’attesa sui telespettatori di tutto il mondo, ma le prime anticipazioni diffuse ci consentono di farci già una prima idea. Già il trailer appare interessante. La colonna sonora scelta, la fotografia, la sceneggiatura e la capacità di raccontare un fatto misterioso con un lungo salto temporale restano gli ingredienti salienti e danno giù di per sé l’impressione di qualcosa di davvero accattivante.

I fatti ora si svolgono presso l’Altopiano d’Ozark, una località decisamente cupa, ma ideale per esprimere al meglio l’atmosfera dark che caratterizzerà gran parte di questa terza stagione. Mahershala Ali avrà il ruolo del protagonista, quello del detective della polizia dell’Arkansas nord-occidentale Wayne Hays, impegnato a investigare su un caso che ha sconvolto gran parte degli abitanti della zona: la scomparsa misteriosa e improvvisa di due bambini. A rendere ancora più accattivante la vicenda c’è la scelta degli sceneggiatori di raccontare il caso nell’arco di ben tre salti temporali. Una mossa che sembra ricordare quanto era già stato fatto nella prima stagione, dove i detective Rust Cohle e Marty Hart cercavano di capire cosa si celasse dietro un terribile omicidio nell’arco di ben diciassette anni.

La presenza di Mahershala Ali nel ruolo di protagonista è già di per sé una garanzia. A parlare per lui è la sua carriera: ai ruoli minori avuti in “Il curioso caso di Benjamin Button”, “Come un tuono” e “Hunger Games”, ha fatto seguito la popolarità vera e propria raggiunta con “House of Cards” e “Marvel’s Luke Cage”. Altro personaggio chiave sarà quello di Freddy Burns, il figlio del detective, interpretato da Ray Fisher, già conosciuto dagli appassionati di serie Tv per la sua presenza nel cast di “This Is Us” e “Justice League”.

La ricerca dei due bambini scomparsi su cui è incentrata la trama della terza stagione di “True Detective” potrà avvalersi anche della testimonianza di Carmen Ejogo, nei panni di Amelia Reardon, un’insegnante legata ai due piccoli di cui non si hanno più notizie. Il suo esordio da attrice risale agli anni novanta quando ha affiancato Eddie Murphy in “Uno sbirro tuttofare”.

Mamie Gummer (“The Collection” e “The Wade – Il reparto”) sarà invece la mamma di due figli al centro di un crimine tragico di cui parlerà interamente la terza stagione.  Piccola nota personale: è la figlia di Meryl Streep.

Stephen Dorff ha invece raggiunto la popolarità peravere interpretato il vampiro cattivo in “Blade”, ma ora sarà invece Roland West, un investigatore dell’Arkansas che sembra nascondere non pochi segreti.

Il ruolo di Ali era di un attore caucasico

Un’influenza tutt’altro che di poco conto sul successo o meno di una serie Tv è data certamente anche dalla scelt degli attori che compongono il cast. Mahershala Ali, grazie al suo volto enigmatico, sembra perfetto per impersonare un detective impegnato in un caso che nasconde non pochi misteri. In un primo momento, secondo le intenzioni degli autori, quel ruolo doveva essere però interpretato da un attore caucasico.

Ali avrebbe dovuto invece vestire i panni del co-protagonista, ma si riteneva però perfetto per quella parte e ha fatto il possibile anche per convincere lo showrunner per avere la parte che voleva. “Avrei potuto interpretare il co-protagonista, il personaggio non protagonista. Nella mia testa però pensavo ‘L’ho fatto nella mia intera carriera. Non ho mai fatto altro’. In quel periodo avevo 43 anni. Se non accade adesso potrebbe non succedere mai più” – ha detto in un’intervista a Variety.

La sua opera di persuasione si è basata poi anche su un fatto legato alla sua esperienza personale: suo nonno è stato un agente di polizia negli anni ’60-’70. “Gli dico qualcosa del tipo ‘Vedi, noi esistevamo in quel settore. Negli anni ’60-’70, agenti della polizia di Stato. Penso che la tua storia sarebbe di aiuto, potrebbe essere migliore in questo caso se il personaggio principale fosse nero”. Alla fine è stato quindi accontentato, ora non resta quindi che attendere il giudizio del pubblico per capire se la scelta sia stata la più corretta.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti
0321.085995

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.