Codice migrazione TIM: dove si trova

di | 24-09-2020 | Internet ADSL e Fibra, Telecom

[""]

Siete clienti Telecom Italia insoddisfatti e state pensando di cambiare operatore? Il passaggio da una compagnia ad un’altra è un’operazione ormai consueta per la maggior parte degli utenti, attratti da promozioni speciali, sconti e altre novità. Per cambiare provider, tuttavia, è necessario procurarsi il codice di migrazione: si tratta di una sequenza alfanumerica univoca per ogni contratto, introdotto da tempo dall’AGCOM per regolamentare al meglio il mercato e per velocizzare e rendere più corretta la procedura di passaggio da un operatore ad un altro.

È importante, quindi, essere in possesso del vostro codice migrazione TIM prima di effettuare la richiesta per un nuovo abbonamento ADSL, fibra e/o telefono: su questo punto vi ricordiamo che su ComparaSemplice.it avete la possibilità di trovare le migliori tariffe ADSL e fibra per la casa grazie ad un servizio di confronto gratuito e facile da utilizzare, che vi permetterà di risparmiare fino ad oltre 400 euro all’anno. E’ possibile, inoltre, richiedere un servizio di consulenza senza costi e senza obbligo d’acquisto: un nostro esperto vi aiuterà nella ricerca della tariffa casa più adatta alle vostre necessità.

Ma torniamo di nuovo al tema centrale di questo articolo, il codice migrazione TIM: come possiamo riconoscerlo? Dove si trova? Ecco tutte le informazioni che stavate cercando.

Codice Migrazione TIM: com’è fatto e dove si trova

Il codice migrazione TIM, come abbiamo già scritto in precedenza, è una serie di numeri e lettere simile a questa:

MKD038573849M

All’interno del codice sono presenti delle informazioni importanti, come l’operatore di provenienza, il numero di telefono e un sistema di controllo. Questo codice si trova facilmente in bolletta, nella casella dedicata alle informazioni sulla linea, sia nella versione cartacea che in quella digitale (consultabile dall’area MyTIM del sito o dall’app MyTIM), sotto la voce “codice segreto”.

Se non avete a portata di mano una bolletta potete contattare il servizio clienti Telecom al numero di telefono 187 per parlare con un operatore. Potete anche lasciare un messaggio privato in uno dei profili social di TIM, come Facebook e Twitter.

Il provider avrà tempo 24-36 ore dalla richiesta per fornire il codice al cliente.

Codice segreto e codice di migrazione: c’è differenza?

Molti di voi si staranno chiedendo perché il codice migrazione TIM si trova alla voce codice segreto: ci sono differenze tra questi due dati? Tecnicamente si ma se siete clienti Telecom Italia potrete utilizzare il codice segreto nello stesso identico modo di un codice di migrazione (comunicandolo alla nuova compagnia qualora siate intenzionati a cambiare operatore).

Un codice di migrazione è una serie alfanumerica composta da quattro codici differenti, così suddivisi:

  • COW: codice identificativo dell’operatore;
  • COR: codice assegnato dall’operatore (spesso contiene il numero di telefono della linea a cui è associato);
  • COS: codice che identifica il servizio attivo sulla linea, la tecnologia utilizzata per l’accesso alla rete;
  • Codice di controllo: l’ultimo della serie alfanumerica. È una lettera calcolata automaticamente che assicura la correttezza del codice e del numero di telefono.

Il codice segreto, invece, è formato da tre caratteri alfanumerici che vengono forniti insieme al numero di telefono del cliente e al Carattere di Controllo (quest’ultimo ha praticamente la stessa funzione del Codice di Controllo).

Riassumendo, quindi, il codice segreto può essere considerato come il “codice di migrazione TIM”, pur avendo qualche differenza dal punto di vista della sua generazione: il codice di Telecom Italia, ad esempio, non è dotato del COS, ossia quella parte della serie del codice di migrazione che, come abbiamo visto in precedenza, identifica la tecnologia di accesso alla rete. Tuttavia il funzionamento e l’utilizzo del codice segreto non cambia.

Come utilizzare il codice

L’utilizzo del codice segreto è molto semplice e non richiede particolari conoscenze tecniche: se state effettuando una richiesta online per l’attivazione di una nuova offerta ADSL o fibra, dovrete inserire il codice migrazione TIM nella sezione dedicata proprio a tale dato.

Se, invece, volete attivare in negozio o via telefono una nuova tariffa per la casa, potete portare con voi una copia dell’ultima bolletta oppure ricopiare su un foglio il codice segreto. Potete anche scattare una foto alla porzione della fattura dove è presente il codice di migrazione Telecom, cosi da averlo con voi sullo smartphone e mostrarlo all’addetto non appena vi verrà richiesto). In alternativa è possibile aprire l’app MyTIM e scaricare una fattura sul cellulare dalla sezione dedicata. Potrete poi  zoomare sull’area dedicata alle informazioni della linea nel documento e visualizzare cosi il dato richiesto.

Il codice migrazione TIM, quindi, è un’informazione molto importante e necessaria se volete cambiare operatore su fisso mantenendo lo stesso numero di telefono: se avete ancora dei dubbi in merito a questo tema potete contattarci attraverso i canali che vi abbiamo segnalato in precedenza oppure lasciateci un commento qui in basso.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.