Come compilare modulo restituzione modem TIM

Come compilare modulo restituzione modem TIM
Il post ti è stato utile?
di | 07-03-2019 | Internet ADSL e Fibra, Telecom

A partire da dicembre e gennaio, come molti di voi già sapranno, è entrato in vigore il nuovo regolamento sul modem libero: gli operatori, quindi, dovranno dare la possibilità all’utente di poter utilizzare qualsiasi dispositivo compatibile con l’offerta sottoscritte e non obbligatoriamente un modem del provider stesso. Non a caso Telecom Italia, con le nuove tariffe TIM Connect 2019, ha reso opzionale l’acquisto del router.

Tuttavia sono in molti ad aver sottoscritto le precedenti edizioni delle offerte TIM casa, spesso con router TIM in comodato d’uso gratuito: in questi casi è necessario restituirlo se si effettuerà una disdetta Telecom. Ma che cosa bisogna fare nel dettaglio? Come compilare il modulo restituzione modem TIM?

Modem in comodato d’uso, in omaggio o acquistato?

La differenza tra queste due formule è importante per capire se il dispositivo dovrà essere effettivamente restituito: generalmente le tariffe Telecom dello scorso anno prevedevano il modem TIM Hub (o altri modelli brandizzati TIM) a 0 euro sulle offerte ADSL e fibra, in comodato d’uso. In questi casi, una volta terminata l’esperienza da cliente Telecom, bisognerà restituire l’apparato per evitare costi extra o penali da parte della società.

Diverso, invece, è il caso dei modem in regalo con qualche promozione a tempo limitato (dove l’offerta esplicitava chiaramente che si trattava di un omaggio) oppure gli acquisti in vendita abbinata, con un pagamento rateale del dispositivo da parte dell’utente: in entrambi i casi il modem è di proprietà del cliente.

Come compilare il modulo restituzione modem TIM

Se siete arrivati fin qui, sicuramente avete un router Telecom in comodato d’uso e state cercando informazioni chiare su come compilare il modulo restituzione modem TIM: vediamo che cosa fare nel concreto e come risolvere in modo semplice tale pratica.

Prima di tutto è necessario chiarire un punto importante: secondo quanto dichiarato dalla stessa compagnia sul sito ufficiale, non è prevista la consegna diretta presso un negozio fisico TIM. L’unica modalità di restituzione accettata dall’operatore, quindi, è la spedizione tramite Posta o corriere ad un indirizzo specifico (che vedremo tra poco).

Il modulo per la riconsegna dell’apparato lo potete scaricare direttamente dal link che trovate qui in basso:

MODULO RESTITUZIONE MODEM TIM

Come compilare il modulo restituzione modem TIM? Come potete notare, è tutto molto semplice: bisognerà innanzitutto inserire i propri dati (nome e cognome, codice fiscale, numero di telefono, indirizzo, località, numero di riferimento per eventuali comunicazioni) e, dopo la voce DICHIARA, bisognerà mettere la spunta sulla formula con cui si è avuto il modem (generalmente “comodato d’uso” ma vi consigliamo di leggere attentamente le condizioni del vostro contratto o di chiedere maggiori informazioni al servizio clienti TIM per esserne sicuri).

Successivamente inserite il nome del dispositivo sulla riga “Tipo Prodotto” e il numero seriale a lato (lo trovate su un’etichetta posta sul retro del terminale).

Una volta inserita la data e la vostra firma, il modulo è pronto per essere inviato all’interno del pacco che avete preparato per la restituzione del modem (preferibilmente posto nella propria confezione originale). L’indirizzo di riferimento per la riconsegna degli apparati è il seguente:

TIM S.p.A c/o Geodis Logistics
Magazzino Reverse A22
Piazzale Giorgio Ambrosoli SNC
27015 Landriano (PV)

Abbiamo visto come effettuare la restituzione modem TIM fibra o ADSL ma soprattutto come compilare il modem in modo chiaro e semplice. La procedura vale sia per quanto concerne il cambio gestore (magari dopo aver effettuato un confronto gratuito delle tariffe Internet casa, così da trovare le alternative più interessanti e maggiormente convenienti), sia in caso di disattivazione del servizio.

Chi siamo


Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.