Rimodulazioni TIM da agosto su bolletta cartacea, TIMVISION e alcune tariffe mobile

di | 27-06-2022 | News TIM

Nei giorni scorsi Telecom Italia ha annunciato una serie di rimodulazioni che entreranno in vigore a partire dal primo giorno di agosto: le modifiche contrattuali riguarderanno la fatturazione in formato cartaceo delle offerte di linea fissa, le condizioni di alcune offerte Internet mobile con giga illimitati per alcune applicazioni e il servizio TIMVISION.

Rimodulazioni TIM da agosto su bolletta cartacea, TIMVISION e alcune tariffe mobile
Confronta

Alla vigilia di questa caldissima estate 2022 sono state annunciate alcune rimodulazioni su diversi servizi targati Telecom Italia, che entreranno in vigore a partire da agosto: solo uno di essi, come vedremo, prevedrà dei veri e propri aumenti (la fatturazione cartacea delle offerte Internet casa), mentre per altri si tratterà sostanzialmente di modifiche di utilizzo (che potremmo comunque considerare “peggiorative” rispetto alle condizioni iniziali).

Vediamo, quindi, quali sono le rimodulazioni TIM in arrivo il 1° agosto 2022 e cosa cambierà per i clienti.

Sommario

Aumenti TIM fisso agosto 2022

Partiamo dagli aumenti veri e propri: il provider fa sapere che, “per esigenze di carattere economico dovute anche al mutamento delle condizioni di mercato”, verrà incrementato il costo mensile della fattura in formato cartaceo e il canone delle offerte Tutto Voce e Voce Senza Limiti. In particolare:

  • la bolletta cartacea salirà da 3€ a 3,90€;
  • le offerte Tutto Voce e Voce Senza Limiti aumenteranno di 2€ al mese.

Diventa sempre più conveniente, quindi, optare per la fattura in formato digitale, servizio totalmente gratuito che può essere attivato autonomamente dall’area MyTIM (o dall’app ufficiale) o contattando il servizio clienti TIM al numero 187.

Addio alle offerte mobile con giga illimitati su alcune app

Sempre a partire dal 1° agosto 2022, in conformità al diritto dell’UE sulla neutralità della rete, gli operatori mobili non potranno più proporre offerte con giga illimitati solo per alcune applicazioni. Come specifica la stessa TIM sull’annuncio ufficiale, “è stato chiarito che gli obblighi di protezione dei diritti degli utenti di Internet e la necessità di garantire il trattamento non discriminatorio del traffico, non consentono che un’offerta privilegi alcune applicazioni e servizi, permettendo il loro utilizzo senza consumare i giga contrattualmente previsti”.

Questo significa che a partire da agosto tutte le tariffe che prevedono giga illimitati su alcune applicazioni (solitamente chat, mappe, social, musica, etc…) verranno rimodulate solo nel traffico dati, che dovrebbe quindi essere più generoso, senza alcun aumento sul canone mensile. Il numero di giga cambierà a seconda della tariffa sottoscritta.

Modifiche per il servizio TIMVISION

La terza e ultima rimodulazione annunciata da Telecom Italia in questi giorni si riferisce a TIMVISION e riguarderà principalmente due ambiti di utilizzo della piattaforma di video streaming della compagnia.

Secondo quanto scritto da TIM sulla nota ufficiale, TIMVISION non sarà più accessibile dai seguenti dispositivi:

  • Smart TV Samsung usciti fino al 2018 (S.O. Tizen e Orsay);
  • Smart TV LG fino al 2019 (basati su piattaforme pre WEBOS5);
  • Smart TV LG Netcast;
  • Smart TV Hisense fino al 2020;
  • dispositivi con Android e Android TV con versione 7.0 e inferiori;
  • Apple TV con tvOS 14.0 e inferiori;
  • iPhone, iPad e iPod Touch con iOS 14 e precedenti;
  • decoder TIMVISION non basato su Android.

In alcuni dei dispositivi sopraccitati, tuttavia, sarà possibile bypassare l’incompatibilità accedendo tramite browser, all’indirizzo www.timvision.it.

L’altra importante novità in arrivo ad agosto e riguardante TIMVISION è l’addio all’utilizzo del servizio streaming senza consumare i giga quando si sfrutta la rete mobile TIM: come abbiamo visto precedentemente, si tratta dell’effetto della nuova normativa europea sulla neutralità della rete. Per poter godere dei contenuti della piattaforma dal 1° agosto prossimo, quindi, sarà necessario avere attiva un’opzione con traffico dati.

Diritto di recesso TIM: come fare

Come saprete, le modifiche unilaterali di contratto permettono al cliente di recedere gratuitamente, senza costi e senza penali, qualora non fosse interessato alle nuove condizioni. Per farlo basterà inviare una comunicazione scritta con oggetto “Modifica delle condizioni contrattuali” attraverso uno dei seguenti canali:

  • via PEC all’indirizzo disattivazioni_clientiprivati@pec.telecomitalia.it;
  • via raccomandata A/R all’indirizzo TIM S.p.A. – Casella Postale 111 – 00054 Fiumicino (Roma).

Alla comunicazione è necessario allegare anche una fotocopia di un documento di identità del titolare del contratto.

In alternativa è possibile richiedere il recesso gratuito contattando gratuitamente il numero 187 (o il 119 nel caso delle offerte mobile) oppure recandosi personalmente presso un negozio TIM.

Sarà possibile esercitare il diritto di recesso gratuito entro il 31 agosto prossimo.

Compila il modulo!

Sarai contattato gratuitamente da un nostro operatore per una consulenza sulle migliori offerte

  • Servizio Gratuito Nessuna commissione
  • Nessun obbligo Nessun impegno
  • Le migliori offerte Prezzi bassi

Richiedi Proseguendo si accettano i Termini e le Condizioni del servizio

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.